Benigni e Troisi tornano in sala con Non ci resta che piangere

roberto benigni e massimo troisi in non ci resta che piangere

Il film rappresenta per entrambi una novità e al tempo stesso un felice ritorno a una forma di comicità antica, che si fonda sulla parola e sulla fisicità, su dialoghi ingarbugliati e senza senso, su una mimica accentuata, su giochi linguistici e battute che si ripetono ancora oggi, come una lezione di storia appresa e mai dimenticata. Una recensione in forma epistolare. In sala da oggi fino al 4 marzo.

Marte 2071: Cowboy Bebop in sala da oggi al 4 marzo

cowboy beebop 

Sarà in oltre 100 sale solo il 2, 3 e 4 marzo, distribuito da QMI, il lungometraggio di animazione tratto dalla serie TV anime Cowboy Bebop in onda dal 1999 al 2001 su MTV. Diretto dal regista Shin'ichir¨­ Watanabe e prodotto dallo Studio Sunrise (gli stessi della serie tv), il film è ambientato su Marte nel 2071, dove i celebri cacciatori di taglie Spike, Jet, Faye e la piccola Ed si mettono sulle tracce di un pericoloso terrorista. 

DOCUMENTARIO - Wiseman e l'ipotesi del ritrarsi

national gallery

Più che in altri film recenti, in National Gallery il regista americano ritrova la stessa atmosfera danzante che aveva caratterizzato La danse. Atmosfera danzante o sguardo aperto e curioso al mistero del vedere. Sw quello finiva per essere un grande film sul mistero del corpo danzante e del dispositivo che permette di vederlo, questo è uno straordinario film sul ritrarsi dell’immagine.

The Repairman, di Paolo Mitton

The repairman
Fin dalla scelta di un titolo inglese sono chiare le intenzione del regista di voler uscir fuori dal panorama italiano e tuttavia è un film che sembra più essere amato che amabile, la sua freschezza è annebbiata dal rumore degli ingranaggi che la creano. Come un quadro impressionista dove tutti i personaggi sono solo tratteggiati nei caratteri principali e nessuno si comprende davvero

Vizio di forma, di Paul Thomas Anderson

vizio di formaUn immaginario delirante, drogato, di nebbi, filtri, luci al neon. Che resuscita Marlowe, pone Joaquin Phoenix in balia tra Buster Keaton e Drugo di Il grande Lebowski ed esalta una ballata dall'aldilà come in Magnolia e porta il noir verso il futuro passando per Hawks, Aldrich e Altman. Un tunnel pieno di ostacoli dove però alla fine il cinema del regista ne esce ancora più alla grande.

Le leggi del desiderio, di Silvio Muccino

le leggi del desiderioC’è qualcosa che mette profondamente a disagio lo spettatore nel momento in cui Silvio Muccino entra in scena, agitandosi con fare ballerino nei video promozionali del life coach Giovanni Canton. Proprio come inquietano questi santoni 2.0 così inquieta il mondo che Muccino ha tessuto, in un’eco di positività à la vita è meravigliosa che si rivela soltanto tentativo espressivo di un kitsch corrosivo

Dancing with Maria, di Ivan Gergolet


Gergolet omaggia la ballerina spagnola Maria Fux, in  un documentario che procede lungo una linea narrativa storica, attraverso le origini della sua passione e le sue vicende famigliari e al contempo fortemente umana. Approfondisce il legame con le sue allieve, il loro vissuto, come siano entrate in contatto con la danza terapia, come siano state in grado di migliorare qualitativamente le loro vite attraverso questa

News

Studio Universal omaggia Alfred Hitchcock
Per il 55° Anniversario dall’uscita di Psycho
Denis Villeneuve alla regia del sequel di Blade Runner
Harrison Ford sarà ancora Rick Deckard
Record al box-office per Zanetti Story
Il film che ha incassato di più nella giornata di ieri
"Lunga vita e prosperità" - Addio a Leonard Nimoy
Muore Spok, icona di Star Trek
Legends - Le 10 identità di Sean Bean
Su Fox ogni giovedì alle 23.15
L'altra Heimat - continua la saga di Edgar Reitz
Dal cinema il 31 marzo e il 1 aprile
La vedova Monicelli protesta: «No al Premio grossetano».
Avrebbe preferito Pif a Verdone.
In sala con Coppola, Scorsese, De Palma e Hitchcock al Cinema Trevi di Roma
Una serie di grandi classici restaurati
Noi e la Giulia parte bene al box office
Già 190.000 spettatori e 1.300.000 € d'incasso
Joaquin Phoenix in copertina su Film Tv
SpongeBob, Paul Thomas Anderson, Ryan Murphy e Javier Zanetti

Cerca nel sito

Cerca nel sito

SS MAGAZINE Sentieri Selvaggi Magazine n. 15 novembre-dicembre 2014

sentieri selvaggi magazine 15

On line il nuovo SSMagazine #15(puoi scaricarlo gratuitamente QUI). In questo numero: THE KNICK, corpi tecniche e ossessioni. Il cinema rinasce in TV. E poi interviste CARLO SCHIRINZI e ANTONELLO MATARAZZO. Approfondimenti su FESTIVAL DI ROMA 2014, SILS MARIA, DUE GIORNI UNA NOTTE.

L’Odissea di Jude Law: Black Sea

jude law in black sea

In arrivo in sala il 16 aprile il nuovo lavoro di Kevin Macdonald con protagonista Jude Law nei panni del capitano Robinson che decide di riscattarsi dal licenziamento recuperando il carico d’oro sepolto in un sommergibile tedesco che giace sul fondo del Mar Nero dal 1941. Ma l'avidità dei membri dell'equipaggio sarà un duro ostacolo. 

Non essere cattivo, il ritorno di Claudio Caligari

valerio mastandrea

Il regista torna dietro la macchina da presa a 17 anni da L'odore della notte. La storia è ambientata negli anni '90 a Ostia e nella  periferia romana. Per questo film Valerio Mastandrea aveva scritto una lettera a Martin Scorsese per invitarlo ad intervenire nella produzione: "Se ami il cinema, vieni a conoscere Caligari e rendi possibile la sua visione".

OSCAR 2015 – Birdman sorvola Los Angeles

Birdman
Il film di Michael Keaton e Alejandro G. Iñárritu svetta sui cieli della città pronto a scendere in picchiata e a essere protagonista domani notte alla consegna degli Academy Awards. Nel giro di un mese Birdman ha sorpassato Boyhood nelle preferenze dell’industria hollywoodiana. Facciamo il punto e qualche previsione

TORNERANNO I PRATI - Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti e il cast a Berlino


Nei giorni della Berlinale 65 abbiamo incontrato Claudio Santamaria, Alessandro Sperduti, Francesco Formichetti, Camillo Grassi, Niccolò Senni, ovvero gran parte del cast di Torneranno i prati di Ermanno Olmi, presentato al festival nella sezione Berlinale Special. Un'occasione per farci raccontare la storia di un film dalla lavorazione complessa ma gratificante, ad altissimo tasso creativo

Kingsman-Secret Service, come nasce una spy story

Kingsman
La storia è quella di Harry Hart, un super agente segreto (interpretato da un inedito Colin Firth) il cui compito è quello di  reclutare e addestrare il figlio sbandato di un collega morto in servizio, Gary  (Taron Egerton), al mestiere di spia. Ma intanto c’è da fermare un misterioso gruppo terroristico. Nel cast anche Samuel L. Jackson, Mark Hamill, Mark Strong e Michael Caine. Il film sarà nelle nostre sale dal 25 febbraio

 

MANGA/ANIME – Gen di Hiroshima

Gen di Hiroshima

Il racconto del bombardamento atomico subito dal Giappone nell'agosto del 1945, attraverso gli occhi di un bambino: arriva in Italia per Hikari uno dei capolavori assoluti della storia del fumetto, dolente riflessione sulla necessità di ripristinare la verità in un mondo di forme spogliato di ogni riferimento e totalmente da ricostruire

VIDEOCLIP - Feast, un banchetto canino agli Oscar 2015

 
Feast, letteralmente Banchetto, è il cortometraggio prodotto dalla Disney che si è aggiudicato il premio Oscar quest’anno. Diretto da Patrick Osborne, animatore di Surf's Up, Bolt, Ralph Spaccatutto, Feast è la storia di Wilson, un cagnolino goloso e soprattutto empatico, e dell'amore del suo padrone per una bella cameriera e per...il cibo spazzatura

 
 

Sam Mendes racconta Spectre

Sam Mendes sul set di Spectre
In una videointervista Sam Mendes racconta i segreti della lavorazione del secondo film su 007 da lui diretto. Spectre è attualmente in lavorazione ed è in parte girato a Roma

33° Bergamo Film Meeting 2015.

Locandina del BFM 2015Questa edizione è dedicata al suo ideatore Sandro Zambetti, scomparso nel giugno 2014. E non si parla di crisi o di economia, ma di storie e di uomini, di comprensione e accettazione. Il cinema si fa veicolo di prossimità: “non deve dimostrare nulla, ma stanare le pluralità del divenire”. Dal 7 al 15 marzo

 
 

Com'è profondo il mare Senza Lucio – Incontro con Mario Sesti e Renzo Arbore

Com'è profondo il mare Senza Lucio – Incontro con Mario Sesti e Renzo Arbore

Questa mattina, presso il Cinema Adriano di Roma, Mario Sesti ha presentato Senza Lucio. Il film è già stato presentato al 32° Torino Film Festival . A sorpresa tra gli ospiti Renzo Arbore ricorda l'amico 'd'infanzia' e decanta la sua ammirazione per le doti 'Fuori Ordinanza' del cantautore. In 170 sale dal 4 marzo

CinemAsia – (Sex) Appeal

(sex) appeal

Wang Wei-ming, assistente di Edward Yang negli anni Novanta, poi regista di spot pubblicitari per dieci anni, fa il suo esordio nel lungometraggio con un'opera ambiziosa sul teso rapporto tra un professore di musica e una sua studentessa, che lo accusa di violenza. Uno studio di caratteri che coinvolge molti personaggi, messo in scena con acume e qualche sbandata, indeciso tra due versioni con montaggio diverso. La rubrica è a cura di asiaexpress.it

 

 
 

OSCAR 2015 – Birdman, o l’imprevedibile narcisismo di Hollywood

inarritu in birdman
Con previsioni (quasi) scientifiche avevamo annunciato la vittoria del film di Inarritu. Hollywood celebra se stessa e fa contenti i suoi addetti ai lavori premiando il film più elegante e vuoto della stagione. Di fronte all’artificio non c’è gloria per la vita (Boyhood) e la guerra (American Sniper)

OSCAR 2015 - Birdman è il miglior Film

alejandro g. inarritu e michael keaton sul set di birdman

Trionfo per Alejandro G. Inarritu e per il suo Birdman che si porta a casa 4 statuette (Film, Regia, Sceneggiatura, Fotografia). 4 Oscar tecnici anche per Grand Budapest Hotel, mentre soltanto un premio è andato a Boyhood di Richard Linklater. Migliori attori Eddie Redmayne e Julianne Moore

 
 

LIBRI DI CINEMA - “Zombie al cinema”, di Marcello Gagliani Caputo

Zombie al cinemaUna guida ai film dedicati all'icona del morto vivente, passato in rassegna attraverso le sue molteplici variazioni lungo i decenni: un percorso divertente e sempre in bilico fra esigenze spettacolari e la voglia di continuare a radiografare situazioni sociali complesse. Ebook di Fazi Editore

I Beach Boys al cinema: il trailer di Love & Mercy

Diffuso in questi giorni il primo trailer di Love & Mercy, il biopic sul leader dei Beach Boys Brian Wilson interpretato nelle varie fasi della sua travagliata vita da Paul Dano e John Cusack. Il film diretto da Bill Pohlad (e recentemente proiettato a Berlino nella sezione Berlinale Special Gala: ecco l'incontro con regista e cast) uscirà in USA il prossimo 5 giugno

Nutrire la coppia. Sergio Castellitto e il cast presentano Nessuno si salva da solo

Si è svolto questa mattina, presso l'Hotel Armani di Milano, l'incontro di presentazione dell'ultima fatica di Sergio Castellitto. Tratto dal romanzo omonimo di Margaret Mazzantini, con il regista erano presenti gli interpreti Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca. In sala dal 5 marzo

"Just pure survival": The Legend of Cambo, di Harmony Korine

The Legend of Cambo

Harmony Korine, attualmente impegnato a girare il suo nuovo film, su cui vige ancora il massimo silenzio, The Trap, con Jamie Foxx e Benicio Del Toro, firma nel frattempo questo piccolo documentario di una decina di minuti per la rivista VICE

Jeff Bridges parla di Il settimo figlio

jeff bridges in il settimo figlio

L'attore si sofferma sul suo personaggio del film di Sergej Bodrov dove interpreta il Maestro Gregory e si sofferma anche su Julianne Moore e Ben Barnes. Oltre all'intervista, potete vedere anche la clip L'inferno è qui. In sala da oggi

Box Office USA

fifty shades of grey

Fifty Shades of Grey non ha mantenuto la velocità sostenuta del suo folgorante esordio ma ha conservato il primo posto dall'attacco di Kingsman di Matthew Vaughn ed è arrivato a centotrenta milioni di dollari. Il film non ha attirato un pubblico estraneo al mondo letterario di E. L. James ma il riflusso ha ha permesso di quantificare la consistenza economica dei suoi affezionati lettori. Un parziale da quattrocento milioni worldwide lo ha candidato come una delle operazioni più redditizie dell’anno.

 

Box Office ITALIA

cinquanta sfumature di grigio

Cinquanta sfumature di grigio di Sam Taylor-Wood è comprensibilmente calato dopo che gli otto milioni e mezzo di euro dell’esordio avevano fatto segnare il record stagionale. Il film con Jamie Dornan e Dakota Johnson ha mantenuto saldamente il primo posto e ha avvicinato la quota dei sedici milioni. L’aggancio ad American Sniper di Clint Eastwood è a portata di mano e il mercato ha felicemente archiviato il risultato in controluce delle festività: in pochi mesi ha piazzato i suoi due colpi migliori.

 

 
 

Maraviglioso Boccaccio, di Paolo e Vittorio Taviani

Maraviglioso Boccaccio
Dall'opera boccaccesca i cineasti recuperano cornice e cinque novelle, cercano un ritmo tutto personale, compassato ma fluido, fuori/dentro il tempo. Il loro è soprattutto un gesto di contatto e di affetto tra la tradizione e un possibile presente in fuori campo da intercettare

Spongebob - Fuori dall'acqua, di Paul Tibbitt

sponge bob fuori dall'acqua

Paul Tibbitt e la sua geniale squadra di animatori porta Spongebob, una delle serie animate più amate di sempre, ad un livello successivo, fondendo alla perfezione la profondità dell'immagine fisica e caratteriale dei personaggi con le riprese live-action realizzate fuori dall'universo sottomarino, che stupiscono per la qualità grafica senza lasciare mai in secondo piano i dettagli che li hanno resi celebri.

Kingsman - Secret Service, di Matthew Vaughn

kingsman
Matthew Vaughn e Jane Goldman lo sanno, come prima di loro Mark Millar e Dave Gibbons, che Kingsman – Secret Service è una questione di estetica: presente contro passato, America conto Britannia, jeans contro tweed. Un racconto che è un film ma che vorrebbe essere un fumetto, con lo scontro continuo di fantastico e reale, di cultura pop e afflati politici, di Colin Firth e Samuel L. Jackson