19/8/2006 – Fred Wiseman blocchi d'America

Rai 3


--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

Fuori Orario cose (mai) viste


di Ghezzi Di Pace Francia Fumarola Giorgini Melani Turigliatto e Bendoni

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------


 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

 


 


 


 


sabato  19 agosto 2006 – dall'1.00 alle 7.00  (6 ore)



 


FRED WISEMAN BLOCCHI D'AMERICA


 


con


TITICUT FOLLIES


(Usa, 1967, b/n, 84', v.o.sott.it.)


Regia: Frederick Wiseman, John Marshall


Girato presso la Massachusetts Correctional Institution-Bridgewater tra il 22 aprile e il 29 giugno 1966.
Il primo film di Wiseman, crudo documentario sul manicomio criminale di Bridgewater, è stato per anni l'unico film americano sottoposto a restrizioni giudiziarie per motivi diversi dall'oscenità o dalla sicurezza nazionale – non poteva essere proiettato al pubblico senza il permesso del Commonwealth of Massachussets – nonostante nessuno dei pazienti ripresi nel film o delle loro famiglie, abbia mai fatto causa al suo autore. Il divieto è stato revocato soltanto nel 1991. Titicut Follies è il titolo del musical messo in scena dagli ospiti dell'istituto, le cui scene aprono e chiudono il documentario, a indicare non solo una forte consapevolezza linguistica del film ma anche la paradossale natura di performance attribuita alla malattia mentale all'interno dell'istituzione psichiatrica, che continuamente obbliga i pazienti ad "andare in scena" per osservarli e giudicarli.



DOMESTIC VIOLENCE


(USA 2001, col. v.o.sott.it., 195')
Regia di Frederick Wiseman








Domestic Violence è stato girato a Tampa, in Florida. Mostra la polizia che risponde alle chiamate di violenza domestica e il lavoro di The Spring, il principale ricovero cittadino per donne e bambini. Le sequenze con la polizia riguardano le reazioni, l'intervento e il tentativo di risolvere i casi. Al ricovero vengono riprese invece le interviste, le sedute di consulenza individuali, le lezioni di controllo della rabbia, le terapie di gruppo e le riunioni del personale. Dato che due terzi dei residenti del ricovero sono bambini, il film è in gran parte incentrato sulle attività scolastiche, sulle sedute di terapia per minori in cui viene discussa la violenza domestica, e sulla consulenza per i genitori su questioni ed esperienze infantili.


 


 


Domenica 20 agosto dalle 1.30  alle 6.00  (4 ore e 30')


FRED WISEMAN BLOCCHI D'AMERICA


 


con i film


 


VEDUTE/AVVII. L'ILLUSIONE DI NON ESSERE FICTION


VEDUTE DELLA EDISON MANIFACTURING (1896-1902)


Gli esordi del documentarismo nelle prime opere realizzate in America dalla casa di produzione Edison Manifacturing.


 


HOSPITAL


(Usa, 1969, v.o. sott. it. dur. 84')


Regia: Frederick Wiseman








Wiseman si confronta con il melting pot americano in un ospedale pubblico dell'East Side newyorkese, nel cui pronto soccorso confluiscono infiniti casi che è facile leggere come sintomo del degrado sociale dei quartieri circostanti nonché del viziato sistema sanitario americano, notoriamente fondato sulla sperequazione tra chi può pagare per l'assistenza e chi non può.


 


MODEL                                                                                             prima Visione Tv


(Usa, 1980, b/n, v.o. sott. it., 103')


Regia: Frederick Wiseman


Una discesa nel mondo della moda, attraverso lo sguardo lucido e spietato del grande documentarista Frederick Wiseman.


 


 


Lunedì 21 agosto,  dalle 1.00  alle 2.15 (1 ora e 15')


NERO SU NERO


con


 


MISS MEND                                  v. muta con sottotitoli it.                   48' circa

secondo episodio (prima parte)


Regia: Fedor Ozep e Boris Barnet – Con Natal'ja Glan, Igor Il'inskij, Vladimir Fogel'


Secondo episodio: Con l'aiuto di un giornalista e di un fotografo, Hopkins salva miss Mend, che Cice vuole uccidere, e scopre che il bandito non solo ha convinto il figlio di Storn, Arthur, ad allearsi con lui, ma vuole infettare tutta l'Unione Sovietica con il bacillo della peste. Per questo partono tuti per Stalingrado per avvisare le autorita'.