Al via IFF – Integrazione Film Festival di Bergamo

Arrivato alla sua 18esima edizione l’IFF – Integrazione Film Festival di Bergamo, quest’anno affronterà il tema della metamorfosi e la ricerca dei nuovi linguaggi. Dal 14 al 18 maggio

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

Fresco di vittoria ai David di Donatello, Io capitano di Matteo Garrone sarà proiettato alla 18ª edizione dell’IFF – Integrazione Film Festival, che si terrà dal 14 al 18 maggio a Bergamo. Durante la proiezione saranno presenti anche i due attori protagonisti Seydou Sarr e Moustapha Fall, i quali dialogheranno con il pubblico dopo il film. Quest’anno verranno presentati 16 film in concorso sul tema della metamorfosi.
L’obiettivo è di ”avvicinare anche chi non è abituato alla sala cinematografica, e guidare il pubblico verso nuovi punti di vista, connessioni e punti di incontro, ed esplorare dinamiche socio-culturali emergenti”. Il 15 maggio, in anteprima nazionale, sarà presentato Travessia di Alexandre De Freitas Maciel, un’esibizione di danza contemporanea che ripercorre la storia della diaspora nera in Brasile fino ad oggi. Lo stesso giorno verrà proiettato anche La voce di chi non ha voce di Andrea Fantino, un documentario sul viaggio compiuto da CoroMoro, il coro composto dai richiedenti asilo africani che cantano in dialetto piemontese delle Valli di Lanzo, un vero laboratorio di integrazione e convivenza. Il 16 maggio, sarà presentato il documentario animato di Daphna Awadish Golan, Swimming with wings, che racconta l’esperienza migratoria attraverso lo sguardo di una bambina israeliana immigrata in Olanda.
Il penultimo giorno sarà dedicato alla vicenda di una giovane ragazza divisa tra due culture, che riscoprirà le sue radici in una giungla immaginaria, come ci vuole raccontare il film di Valeria Weerasinghe, In una goccia. Per concludere, l’ultimo giorno del festival sarà dedicato alla passeggiata interculturale Migrantour, con la partecipazione dei registi e delle registe del Festival.
Le sezioni del concorso includono Miglior Cortometraggio e Miglior Documentario, a cui si aggiungeranno, oltre alla Menzione Speciale UniBg, la Menzione Speciale Basso Sebino, la Menzione Speciale della Giuria, il Premio Pubblico e il Premio assegnato dalla redazione di Hot Corn.

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

QUI il programma completo

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *