Ben Wheatley tra alchimisti, funghi magici, John Carpenter e i viaggi nel tempo

A Field In England, di Ben Wheatley

 

A partire dal suo esordio del 2009 Down Terrace, il regista britannico Ben Wheatley si afferma sempre di più per il suo stile originale e la sua capacità di lavorare sui generi. Ha dimostrato le sue capacità nell'atipico horror psicologico Kill List (2011), quasi un The Wicker Tree proletario, e soprattutto in Sightseers (2012) dark comedy presentata a Cannes 65 e vincitrice del Courmayer Noir in Festival, oltre che di vari riconoscimenti –  Sitges, Mar De Plata, British Independent Film Award (sarà nelle sale italiane come Turisti, per Academy Two).

Wheatley, presente anche nella recente antologia horror The ABCs of Death, è al lavoro sulla postproduzione di A field in England, affascinante incursione psichedelica nella guerra civile inglese. Siamo nel 1600 e un gruppo di disertori in fuga da una battaglia vengono catturati dall'alchimista O'Neil (il convincente Michael Smiley di Down Terrace e Kill List) e costretti ad aiutarlo nella sua ricerca di un tesoro nascosto, che l'uomo crede seppellito in un campo incolto.

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
A Field In England, di Ben WheatleyDopo essersi nutriti di funghi dalle proprietà non necessariamente benefiche, il gruppo inizia la sua caccia, finendo in breve in un caos di discussioni, conflitti e paranoia. Diventa chiaro in breve che il tesoro potrebbe essere qualcosa di diverso da ori e gioielli, e che i protagonisti stanno cadendo lentamente vittima di una forza oscura nascosta nel campo…

--------------------------------------------------------------------
I CORSI DI CINEMA AUTUNNALI SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Sembra che la pellicola sia realizzata sia in bianco e nero che a colori, con uso di lenti particolari e altre "diavolerie" artigianali costruite dalla crew. Nel cast tutto britannico di A field in England (che potrebbe essere presentato a Cannes 66) ritroviamo Richard Glover, già in Sightseers, Reece Shearsmith (Shaun of the dead) Peter Ferdinando (il serial killer di Tony) Julian Barratt e Ryan Pope.

Ma non è tutto. Ben Wheatley, che presenterà Sightseers al Sundance 2013 nella sezione New Frontier (in seguito sarà distribuito nelle sale USA da IFC Films) annuncia altri due progetti.
 
Freakshit, descritto come un adventure/sci-fi carpenteriano, da girarsi negli Stati Uniti con un budget di 15 miloni, è il nome di una squadra attrezzata con un furgone blindato, composta da delinquenti e disadattati, messi insieme dal Governo per servire una sorta di numero di emergenza, attivato allo scopo di soccorrere l'umanità da alcune mostruose creature mutanti, che ogni notte affiorano in superficie. Un po' come nei Ghostbusters (ma il regista cita piuttosto la serie poliziesca degli anni '80 Hill Street Blues). A produrre il film dovrebbe essere la Lava Bear di The Rover.

---------------------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA: OFFERTA PER I LAUREATI DAMS e altri per la SPECIALIZZAZIONE

---------------------------------------------------------------------

I Macrobane sarà una slapstick comedy divertente ma anche violenta sui viaggi nel tempo, interpretata dal fedele Michael Smiley e dall'irresistibile Nick Frost, metà della coppia comica di Shaun of The dead, Hot Fuzz, Paul e The World's End. Saranno "due ragazzi che da bambini hanno dato alle fiamme la loro scuola. Inviati in due diversi centri di detenzione, in modo da separarli per sempre, finiranno per rincontrarsi da trentenni".

Nel numero di dicembre di Empire, ThePlaylist ha trovato notizie anche su un terzo progetto: Two For Hell, scritto con la collaboratrice di sempre, la moglie Amy Jump, con la quale gestisce il blog mrandmrswheatley.

Intanto, nella nostra gallery, lo splendido poster di A field in England, realizzato da Luke Insect e Kenn Goodall a partire da uno scatto di Nick Gillespie e disponibile in versione limitata qui, e i poster, molto particolari, creati per promuovere Sightseers in Francia e in Germania (strepitosa la locandina tedesca "all'uncinetto", variazione sul tema di un poster di Fargo dei Coen).