Brad Pitt in copertina su "Film Tv"

brad pitt in Film Tv 26Il Numero 26 dedica la copertina a Brad Pitt, il nuovo eroe chiamato a salvare il mondo dagli zombi nel film World War Z 3D di Marc Forster dal 27 giugno al cinema. Un blockbuster di massa dove orde di non morti vogliono conquistare la terra.
 
Gli zombi invadono non solo il grande ma anche il piccolo schermo tra serie americane come Walking Dead, rivelazioni europee come Les Revenants e il britannico In the Flesh e visioni satiriche come Dead Set.
 
Un excursus tematico e cronologico dalle origini del cinema irlandese a Doppio gioco di James Marsh in sala dal 27 giugno, protagonisti Andrea Riseborough fiancheggiatrice dell'IRA e Clive Owen agente dell'MI5.
 
Al Cinema ritrovato di Bologna, viene omaggiato a 100 anni dalla sua nascita Burt Lancaster con Vera Cruz di Aldrich e The Swimmer: un interprete moderno tra Hollywood e cinema d’autore.
 
L'apertura degli Scanners è Merantau, secondo film di finzione di Gareth Evans, che si concentra sul silat, un’antica arte marziale mai rappresentata prima al cinema. Il protagonista è Yuda, un ragazzo che abbandona la campagna e compie una sorta di viaggio iniziatico lontano dalla famiglia. Si ritrova però povero e disorientato a Giacarta e si innamora di una ragazza legata alla malavita.
Oslo, August 31st  di Joachim Trier è la storia di Anders, un ragazzo fortemente tormentato per aver sprecato molte opportunità nella vita e aver deluso le persone intorno a lui. Indagine emotiva e quasi fisica di una crisi esistenziale dalla disintossicazione alla ricerca di un lavoro, agli incontri amici del passato in una Oslo notturna.
Kill List di Ben Wheatley, opera seconda del regista, è un piccolo oggetto di culto cinematografico. Dopo diversi anni da un disastroso incarico a Kiev, un ex soldato diventato sicario viene convinto dal suo partner ad accettare una nuova missione. La loro discesa nell'inferno degli omicidi su commissione, farà esplodere tutto il malessere psichico del primo.
 
La Locandina in Regalo celebra Breakfast on Pluto di Neil Jordan con Cillian Murphy, Stephen Rea, Brendan Gleeson e Liam Neeson.
 
Telepass intervista Jeremy Piven al 53° Festival de Télévision de Monte-carlo. L’attore pluripremiato, dopo aver interpretato Ari Gold in Entourage, ora veste i panni del protagonista in Mr. Selfridge, serie biopic britannica che chiude la 1a stagione con il 10° episodio in onda il 26/6 su Diva.

Brad Pitt in copertina su "Film Tv"

Speciale Torino Film Festival: guida per scoprire e conoscere i film, gli autori, il concorso, le sezioni collaterali e gli eventi più interessanti della kermesse cinematografica piemontese.

Lost Highway. Il padre John Carradine è diventato iconico grazie a John Ford, il compianto David grazie al recupero citazionista di Quentin Tarantino e l’eclettico Keith deve tutto a Robert Altman: ritratti paralleli dei componenti di una famiglia cinematografica che attraversa 80 anni di Storia del Cinema. Mentre al Torino Film Festival, in occasione dell’omaggio al grande Altman, sbarca proprio Keith Carradine, che introdurrà alcune proiezioni.

Ospite al Lucca Comics and Games come direttore della fotografia di Il trono di spade (su Sky Cinema 1), Marco Pontecorvo racconta le molte sfaccettature di una carriera che continua a muoversi tra cinema e Tv, regia e fotografia, fantasy e dura realtà, produzioni italiane e internazionali.

Doppio ruolo paterno per Giuseppe Fiorello: in Happy Feet 2 presta la voce al genitore del piccolo protagonista, in Tv con Sarò sempre tuo padre lo vedremo nei panni di un separato ridotto all’indigenza.

Dal 28 novembre al 3 dicembre il Babel Film Festival porta a Cagliari lungometraggi, corti e documentari parlati in linguaggi periferici: dalla Sardegna all’Africa passando per il Paraguay, la Spagna, le Filippine. Un viaggio attraverso idiomi inusitati e tradizioni secolari, che resistono all’avanzare della tecnologia.

Da staccare, conservare e appendere la locandina di Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismäki, commentata da Giona A. Nazzaro.

Brad Pitt in copertina su "Film Tv"

Intervista a David Fincher per Il curioso caso di Benjamin Button in corsa per gli Oscar con ben 13 nomination. 

Bravo, versatile e dal talento indiscusso Fabrizio Gifuni passa dal teatro alla Tv, dal cinema al canto. Reduce dal successo di Galantuomini, lo vedremo presto sul grande schermo in Beket e nella miniserie televisiva sulla vita di Paolo IV. Cristina Bianchino lo ha intervistato per noi. 

Nuovo successo per Ron Howard che questa volta si misura nientemeno che con Richard Nixon. La nascita della Tv moderna a opera del giornalista David Frost che riuscì a mettere in ginocchio uno dei presidenti più discussi degli Stati Uniti. 

Una delle attrici più sofisticate, Kristin Scott Thomas. Inglese doc, ma naturalizzata in terra di Francia, è la protagonista di Ti amerò sempre, opera prima dello scrittore Philippe Claudel. 

Momento di gloria per l'attrice napoletana Iaia Forte, attualmente in tour teatrale con I giganti della montagna. Marì Alberione l'ha incontrata e nella lunga intervista ci parla dei suoi progetti futuri, tra cinema e Tv. 

Esce tra pochi giorni in Italia lo straordinario documentario di Gilles de Maistre Il primo respiro, testimonianza intorno al mondo sul miracolo della nascita. 

Lost Highway. Chi da bambino non ha storto il naso davanti a un piatto di spinaci? Ma Braccio di ferro ce li ha fatti digerire e se è arrivato in perfetta forma a 80 anni non ci rimane che continuare a imitarlo. Storia di Popeye, il marinaio più forte del mondo. 

Da staccare, conservare e appendere la locandina di The Prestige di Christopher Nolan, commentata da Wu Ming 1.