"Cracks" di Jordan Scott. Eva Green tra le collegiali

Cracks, esordio alla regia della figlia di Ridley Scott

Si chiama Cracks il film di esordio di Jordan Scott, figlia di Ridley (qui produttore esecutivo con il fratello regista Tony).  Un intreccio che parla di desiderio, manipolazione e gelosia per un gruppo di collegiali in una scuola inglese d'elite degli anni '30.

 

--------------------------------------------------------------
MASTERCLASS DI REGIA ONLINE CON MIMMO CALOPRESTI DAL 5 MARZO

--------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------
10 ANNI SENZA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN 2014/2024

--------------------------------------------------------------

Cracks, esordio alla regia della figlia di Ridley Scott

Si chiama Cracks il film di esordio di Jordan Scott, figlia di Ridley (qui produttore esecutivo con il fratello regista Tony).

Per ambientazione e temi trattati il pensiero correrebbe subito a Picnic a Hanging Rock, ma non è facile eguagliare la sottigliezza del bellissimo cult movie di Peter Weir.

Un intreccio che parla di desiderio, manipolazione e gelosia per un gruppo di collegiali in una scuola inglese d'elite degli anni '30. Le ragazze adorano e temono la loro carismatica e provocante insegnante Miss G. (Eva Green), che come da copione sembra incoraggiare le loro prime scoperte in campo sessuale. L'arrivo della una studentessa spagnola Fiamma (María Valverde, che dopo Melissa P. Ha lavorato perlopiù in produzioni spagnole – per sua fortuna) causerà un corto circuito nei rapporti tra tutte.

Tra le protagoniste Juno Temple, figlia di Julien e stellina emergente sempre più richiesta (Year One, Mr Nobody, Kaboom) nei panni della pupilla dell'insegnante, Imogen Potts (28 giorni dopo, la vedremo anche in Centurion di Neil Marshall) e la veterana Sinéad Cusack (Eastern Promises).

Lo script prende spunto dall'omonimo romanzo del 1999 scritto da Sheila Kolher. Le riprese sono state effettuate in Irlanda.

Jordan Scott, 33 anni, è già già di un episodio di All the Invisible Children, film collettivo in cui accanto ad altri 6 registi compariva anche suo padre (atteso a breve in sala con Robin Hood). La famiglia Scott comprende anche Jake Scott, fratello di Jordan e autore di videoclip, tra cuiEverybody Hurts dei REM.

Cracks è già stato proiettato in anteprima al TIFF e al London Film Festival, e sarà distribuito nel 2010 su piattaforma on demand e in alcune sale USA e UK in uscita limitata.

Cracks di Jordan Scott – il trailer

 

Se rimosso, visibile anche qui con altre clip

----------------------------
AUTORI E STILI DI REGIA, UN CORSO ONLINE DELLA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI, DAL 27 FEBBRAIO

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative