"Dell'arte della guerra" vince a Taranto

il doc di Luzi e Bellino conquista il Premio De Baggis

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

dell'arte della guerra

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA SCENEGGIATURA, CORSO ONLINE DAL 28 MAGGIO

--------------------------------------------------------------
Si è conclusa domenica 5 maggio la 1a edizione del Festival Internazionale di Cinema Documentario di Taranto dedicato al videomaker Marcellino De Baggis.

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Il Premio come miglior documentario italiano dell’anno è andato a DELL’ARTE DELLA GUERRA di Silvia Luzi e Luca Bellino, sulla lotta operaia nell’ultima fabbrica di Milano.

Il documentario, presentato all’ultima edizione del Festival di Roma, ha scalzato nomi autorevoli Mario Balsamo con Noi non siamo come James Bond, vincitore del Torino Film Festival e candidato ai nastri d’argento, Filippo Vendemmiati con Non mi avete convinto, il pluripremiato Italy love it or leave it di Luca Ragazzi e Gustav Hofer e il realismo magico de L’ultimo Pastore di Marco Bonfanti.

Il film è stato premiato dai giurati Cüneyt Cebenoyan, giornalista turco membro di FIPRESCI, e Giovanni Giommi, regista da poco vincitore del Doc/it Professional Award, con la seguente motivazione: E’ un film ben realizzato e perfettamente girato, con una forte struttura narrativa. In un'epoca in cui le fabbriche chiudono e i lavoratori perdono il posto di lavoro, il film ci dimostra che la solidarietà ed un’abile strategia possono portare alla vittoria.

Alla consegna del premio il regista Luca Bellino afferma “Siamo estremamente onorati di essere qui a questo festival che non solo rende ancora più viva la presenza di Marcellino De Baggis ma che ravviva la prospettiva di una bellissima città come Taranto

 

(f.p.)

 

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative