DVD "Into Darkness – Star Trek", di J.J. Abrams

into darknessTitolo originale: Id
Anno: 2013
Durata: 127'
Regia: J.J. Abrams
Distribuzione: Universal
Genere: azione, fantascienza, avventura
Cast: Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana, Benedict Cumberbatch, Simon Pegg
Formato DVD/video: 2,40:1
Audio: italiano Dolby Digital 5.1, inglese Dolby digital 5.1
Sottotitoli: italiano, inglese
Extra: il nemico del mio nemico, da nave a nave
 
 
 
 
 

 

 
IL DVD
Esce l'edizione DVD di Into Darkness – Star Trek per Universal, il secondo capitolo della saga diretta da J.J. Abrams interpretata da Chris Pine, Zachary Quinto, Zoe Saldana e Simon Pegg. Questo film aggiunge al cast il villain interpretato da Benedict Cumberbatch.
into darknessI dettagli tecnici audio video sono estremamente curati. L'intervento di attenuazione dei riflessi dovuti alle lenti, ridondante e fastidioso nel primo film Star Trek, 2009, ha permesso di ottenere anche una visione home meno fastidiosa. I blu accecanti del primo, evidenti anche nella versione home, in Into Darkness – Star Trek sono stati equilibrati in un'intera ricomposizione dei colori, all'interno della quale coabitano i blu, rossi e gialli rispecchiando i tre livelli di comando dell'Enterprise. L'uso della pellicola, per buona parte del girato, e la creazione di effetti speciali, ricercatamente poco digitalizzati, affiancati da una fotografia nitida, da un'ottima calibrazione dei contrasti, delle ombreggiature sfumate e dei neri profondi, rendono un effetto naturalistico delle scene che l'edizione dvd ricalca e restituisce.
L'esperienza audio interessante grazie ad una traccia dolby digital multipista in italiano ed inglese, perfettamente udibile. Anche nelle scene d'azione non si perde la percezione realistica dei suoni. Amplificata dalla colonna sonora di Michael Giacchino.
into darknessIl comparto dei contenuti speciali prevede la descrizione di due scene: il nemico del mio nemico e da nave a nave. La più interessante, soprattutto dal punto di vista tecnico, è la seconda che a sua volta può essere scissa in due livelli distinti nei quali si alternano l'utilizzazione di tecnologie d'vanguardia come la pre – visualizzazione ed un girato in pellicola.
Entrambi i livelli caratterizzati da immagini provenienti direttamente dal set. Il primo descrive il il viaggio di Kirk e Khan dalla Enterprise alla Vengeance attraverso lo spazio cosmico. Il girato tutto in digitale è stato composto dentro una sola camera a sfondo verde. La pre – visualizzazione che ha consentito di correggere le espressioni dei corpi e sguardi attoriali, coadiuvata da un massiccio intervento di post produzione per l'aggiunta di detriti e la creazione dello sfondo spaziale. La seconda – "l'approdo" dei due sulla Vengeance – invece è girata quasi per intero in pellicola. Gli effetti speciali sono stati naturalizzati al massimo grazie all'azione rapidissima. Un grande capannone con l'ausilio di pochi accorgimenti diviene una nave spaziale moderna, sensuale, sinistra ed inquietante – come dice Abrams. Il teleobbiettivo sparato sulle pareti, l'uso sapiente delle luci puntate sul pavimento ridipinto di nero che diviene pista d'atterraggio per Kirk e Khan, lasciando in penombra tutto il resto, le cianfrusaglie degli stuntman in lontananza, illuminate da dietro, consente d'immaginare gli interni di una nave spaziale senza l'intervento della pre – visualizzazione e di una massiccia correzione in postproduzione semplicemente grazie alla velocità alla quale sono tirati i corpi (appesi a fili). Velocità che non consente all'occhio umano di scindere perfettamente i fotogrammi.