ETRURIA CINEMA 2005

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

La splendida cornice del Mezzanino Giallo alla stazione Termini di Roma dal 12 dicembre 2005 ospiterà  Etruria Cinema e Sguardi al Femminile.
Per 3  giorni all'interno della rassegna si alterneranno proiezioni di film e cortometraggi,  incontri letterari  e retrospettive sulle protagoniste del cinema italiano che troveranno la loro massima affermazione venerdi  16 dicembre, con la grande cena di gala per l'assegnazione del premio   ETRURIA CINEMA 2005 (4° ed.).
ETRURIA CINEMA – SGUARDI AL FEMMINILE è l'unico premio ufficiale destinato esclusivamente al riconoscimento della creatività femminile, e al sostegno mediatico delle artiste emergenti in ambito cinematografico. Infatti oltre a premiare figure femminili già affermate nel cinema italiano, ETRURIA CINEMA offre l'opportunità a registe esordienti di mostrare il proprio talento e di essere premiate con una somma di denaro sufficiente alla realizzazione di una seconda opera.
Etruria Cinema si ispira alla realtà sociale e artistica dell'epoca etrusca, contesto storico in cui la donna era assolutamente protagonista nel sociale e nell'arte.
Il premio sarà anticipato dalla rassegna gemella,  SGUARDI AL FEMMINILE giunta alla sua seconda edizione sempre in  collaborazione  con Grandi  Stazioni; Il premio e la  rassegna sono volti ad "indagare", attraverso un percorso interdisciplinare, il ruolo della donna nella società contemporanea, sottolineandone il peso ed esaltandone i meriti; favorendo l'accesso alla professione e il riconoscimento delle qualità femminili in campo cinematografico.
Infatti oltre a premiare figure femminili già affermate nel cinema italiano, ETRURIA CINEMA offre l'opportunità a registe esordienti di mostrare il proprio talento e di essere premiate con una somma di denaro sufficiente alla realizzazione di una seconda opera.
Le caratteristiche fondamentali dell'edizione di questo anno si suddividono in:
Proiezione no-stop dei   cortometraggi  finalisti  di E.C. 2004(avverrà all'interno di uno spazio adibito a cinema ad
ingresso gratuito)
Proiezione no-stop di un film di montaggio  dedicato  a  FRANCA VALERI che comprende anche una intervista esclusiva rilasciata dall'attrice. Il filmato è realizzato dall'Università Rufa con la supervisione di Elisabetta Villaggio
 
Nel dettaglio il calendario degli eventi:
 
IL PROGRAMMA
 
Venerdi 9 Dicembre
 
Università Roma Tre, Aula Magna
Ore 10.00 Incontro con Francesca Comencini, vincitrice della categoria " La tecnica e l'estetica" di Ec. 2004 per la sceneggiatura del film " Mobbing – Mi piace lavorare" e Donatella Botti, produttrice.
Costanza Quadriglio regista del film " L'isola" e l'esordio con l'Istituto Luce e Silvio Muccino, sceneggiatore.
Conduce
Antonella Salvucci
 
Lunedì 12 Dicembre
 
Stazione Termini Mezzanino Giallo
Ore 19:
"Donne e diversità: l'interpretazione di un personaggio-funzione,difficile,scomodo"
Conduce
Antonella Salvucci
Incontro con Jasmine Trinca, vincitrice del premio dell'organizzazione di Etruria Cinema 2004
Seguirà la proiezione del film
"La meglio gioventù"
 
Martedì 13 Dicembre
 
Stazione Termini Mezzanino Giallo
Ore 10.30:
Incontro Letterario
Salotto letterario con Serena Grandi per la presentazione del suo primo libro
" L'amante del generale  "
 
Ore 19 :
"Donne e nuovi scenari di una metropoli"
Conduce
Antonella Salvucci
Incontro con Sabrina Impacciatore, vincitrice della categoria "La modernità-Il futuro" di E.C. 2004.
Seguirà la proiezione del film
"Gente di Roma"
 
Mercoledì 14 Dicembre
 
Stazione Termini Mezzanino Giallo
Ore 19 :
"Giovani donne : lo sguardo delle nuove generazioni"
Conduce
Antonella Salvucci
Incontro con Violante Placido,vincitrice della categoria "Rivelazione dell'anno" di E.C. 2004.
 Seguirà la proiezione del film
"Che ne sarà di noi"
 
Oltre ai conferimenti per le categorie sotto  elencate Etruria Cinema attribuisce due premi speciali: IL PREMIO DELL'ORGANIZZAZIONE
RIVELAZIONE DELL'ANNO
 
 
LE CANDIDATURE

INCISIVITA'ARTISTICA E MAESTRIA NELL'IMPROVVISAZIONE TRA PRESENTE E PASSATO
Angela Finocchiaro (La bestia nel Cuore)   
Erica Blanc (Cuore Sacro)   
Mariangela Melato (Vieni via con me)  
Iaia Forte (Amatemi)   
Ornella Muti (Ingannevole è il cuore oltre ogni cosa) 
 
LA DONNA, IL CARATTERE, IL FASCINO, IL MISTERO
Isabella Ferrari (Amatemi)   
Antonella Ponziani (Concorso di Colpa)   
Barbora Bobulova (Cuore Sacro)    
Valeria Golino ( Texas)
Margherita Buy (I giorni dell'abbandono)  
 
LA MODERNITA', IL FUTURO
Vittoria Puccini (Ma quando arrivano le ragazze)  
Francesca Inaudi (L'uomo perfetto) 
Valeria Solarino (La febbre)   
Claudia Zannella (Quo Vadis Baby?)  
Anna Mouglajlis (Romanzo Criminale)  
 
LO STILE NELL'ESORDIO
Luisa Ranieri (Eros)  
Laura Chiatti (Passo a due)  
Moran Atias (Gas )  
Alba Rohrwacher (L'amore ritrovato)  
Cristiana Capotondi (Volevo solo dormirle addosso)
 
LA TECNICA E L'ESTETICA
Catia Dottori – Costumi (Cuore Sacro)
Beatrice Scarpato – (Il resto di niente)
Nicoletta Taranto – Costumi (Romanzo criminale)
Valentina Arcuri – Scenografia e costumi (L'educazione sentimentale di Eugenie)
Cecilia Zanuso – Montaggio (La bestia nel cuore)
 
LA CREATIVITA' E L'IMPRESA
Anna Falchi (Nessun messaggio in segreteria)    
Tilde Corsi (Cuore Sacro)
Edwige Fenech (Il mercante di Venezia)  
Nicoletta Braschi (La tigre e la neve)    
 
L'IDEA E LO STILE
NEL MIO AMORE  di Susanna Tamaro  
LA BESTIA NEL CUORE  di Cristina Comencini    
IL RESTO DI NIENTE di Antonietta De Lillo    
 
Oltre alle candidate, alla serata di gala che sarà condotta da Fabio Canino,  Antonella Salvucci ed Emanuele Carioti è prevista la presenza  di numerosi personaggi del cinema e dello spettacolo: Gabriel Garko, Riccardo Scamarcio,Walter Nudo, Silvio Muccino, Giancarlo Fisichella.
 
Etruria Cinema e Sguardi al Femminile hanno il contributo  della Direzione Generale Cinema del Ministero per i  Beni e le Attività Culturali,
La Regione Lazio e la Provincia di Roma
 
Organizzazione
Pier Luigi e Roberto Manieri
Associazione Culturale Mediterraneo
Tel 06/ 39 745053
Fax 06/39761777
348/5430187
ass.cultmediterraneo@fastwebnet.it
 
 
Marketing e Comunicazione
M& M Mediaplus
comunicare@memmediaplus.com

 
Ufficio stampa
Carlo Cimmino
347/6637414
c.cimmino@tin.it

ETRURIA CINEMA 2005

ETRURIA CINEMA 2005


AL VIA LA IV EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE PER CORTOMETRAGGI AL FEMMINILE


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

 
 
Ancora poco più di un mese a disposizione per partecipare alla IV edizione del Concorso Nazionale per cortometraggi di "ETRURIA CINEMA", il premio cinematografico dedicato all'universo femminile che anche quest'anno Pier Luigi e Roberto Manieri e l'Associazione Culturale Mediterraneo porteranno a Roma nel mese di dicembre, quando verranno assegnate anche le Anfore d'Oro per la stagione cinematografica 2004-2005.
 
Le autrici interessate dovranno inviare i propri lavori, della durata massima di 18 minuti, entro il 31 ottobre 2005 in formato DVD a: Associazione Culturale Mediterraneo – Via Buccari, 3 – 00195 Roma.
Una commissione selezionatrice coordinata da Carlo Cimmino, direttore della rivista online reVision (
www.revisioncinema.com), sceglierà i corti che verranno sottoposti al giudizio del pubblico nel corso di tre giornate dalle quali usciranno i sei cortometraggi finalisti che si contenderanno l'Anfora d'Oro ed un premio in denaro.
 
Il bando e la scheda di iscrizione sono scaricabili all'indirizzo: 
www.etruriacinema.it/bando2005.zip
 
Vincitrici della terza edizione di "ETRURIA CINEMA" sono state CRISTINA CATALANI e LISA ROMANO. Cristina Catalani ha ottenuto l'Anfora d'Oro, consegnatale dall'attrice Guja Jelo, per "Racconto d'inverno", come pure il premio del Comitato Scientifico che vedeva tra i componenti il Direttore del  DAMS, Prof. Giorgio De Vincenti. A Lisa Romano è andato il premio in denaro della giuria – composta da Maria Rosaria Omaggio, Claudio Santamaria, dai registi Francesco Patierno, Marco Puccioni, Elisabetta Villaggio e dal direttore del montaggio Marco Spoletini – per il corto "Non ci sarebbe niente da fare!" interpretato da Pier Francesco Favino.
Madrina della manifestazione è stata Elisabetta Rocchetti.
 
L'edizione 2004 di "ETRURIA CINEMA" è stata patrocinata e sostenuta dalla DIREZIONE GENERALE per il CINEMA del MINISTERO per i BENI e le ATTIVITA' CULTURALI.
 


Per informazioni:
www.etruriacinema.it
ass.cultmediterraneo@fastwebnet.it


Associazione Culturale Mediterraneo
Via Buccari n. 3 – 00195 Roma
Tel. 06/39745053
Fax 06/39761777
e-mail: ass.cultmediterraneo@fastwebnet.it


Ufficio stampa
Carlo Cimmino
c.cimmino@tin.it
347/6637414