#FiuggiFF2016 – Breaking Chains

Da ieri al 30 luglio. Tra gli ospiti Valdés-Iga, Manoussakis Alex Infascelli, Emilio D’Alessandro e Antonia Truppo

Il Fiuggi Film Festival torna anche quest’anno dal 24 al 30 luglio con un programma fitto di eventi, tra anteprime, retrospettive e workshop di approfondimento sul videomaking aperti a tutti e completamente gratuiti. Fiore all’occhiello della manifestazione I Was There, di Jorge Valdés-Iga, che debutta al Fiuggi Film Festival 2016 in assoluta anteprima mondiale, alla presenza del regista. Tra i film in lizza, tutti in anteprima nazionale, ci sarà Magallanes, diretto da Salvador del Solar, vincitore del Premio Goya per il miglior film latino-americano; Keeper, di Guillame Senez; The Memory of Water, di Matias Bizee, premiato come miglior regia al Festival de Cine Iberoamericano de Huelva;  Cloudy Sunday, di Manoussos Manoussakis; Coconut Hero, di Florian Cossen e The Weather Inside, di Isabelle Stever.

--------------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

--------------------------------------------------------------------

Numerosi anche gli ospiti che prenderanno parte alla manifestazione: da Los Angeles il regista Valdés-Iga, dalla Grecia il regista Manoussakis; e ancora Alex Infascelli ed Emilio D’Alessandro, rispettivamente regista e protagonista del documentario basato sulla storia di D’Alessandro, l’autista personale di Stanley Kubrick. Al festival anche Antonia Truppo, David di Donatello 2016 come attrice non protagonista di Lo chiamavano Jeeg Robot, di Gabriele Mainetti.

La giuria ufficiale del festival sarà presieduta da Caterina d’Amico, presidente dell’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico e della scuola Nazionale di Cinema, e composta da Carlo Brancaleoni, dirigente Produzione Film di Esordio e Sperimentali Rai Cinema; Luciano Sovena, presidente della Fondazione Roma Lazio Film Commission; Simone Isola, regista e produttore di Kimerafilm; e Loreta Gandolfi, curatrice del Cambridge Film Festival. Ma come nelle passate edizioni un ruolo fondamentale all’interno della manifestazione lo svolgeranno soprattutto i giovani presenti all’evento, che assegneranno al film più aderente al claim di quest’anno Breaking Chains – Verità che liberano il Premio della Giuria Giovani, composta da ragazzi di età compresa tra i 15 e i 25 anni provenienti da tutta Italia e il Premio Arca Cinema Giovani. Tra gli altri riconoscimenti, non mancherà come di consueto il Premio della Stampa attribuito da una giuria di giornalisti presieduta dal direttore dell’ufficio stampa Paolo Piersanti; e il Premio della prima edizione del concorso 111FFF al miglior cortometraggio realizzato in centoundici ore.

A conclusione del festival il concerto live in esclusiva per Il Fiuggi Film Festival dei Mokadelic, il gruppo post-rock autore della colonna sonora della serie  tv Gomorra.

--------------------------------------------------------------------
SCOPRI I NUOVI CORSI ONLINE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI


--------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #8