Il Bergamo Film Meeting inaugura la mostra Nel regno di Pierre-Luc Granjon

Nel contesto del Bergamo Film Meeting si inaugurerà il 7 marzo alle ore 19:00 la mostra NEL REGNO DI PIERRE-LUC GRANJON. Disegni, sculture, bozzetti, scenografie dell'animatore francese, ospitata presso la Sala alla Porta S. Agostino.

Un itinerario animato nel magico mondo del regista- artigiano Pierre-Luc Granjon che va dai disegni realizzati per i film d’animazione realizzati con la tecnica del découpage, ai fondali della serie televisiva dedicata alle 4 stagioni, passando per le magnifiche sculture fino alle fotografie dei backstage dei suoi lavori che sveleranno i segreti del lavoro dell'animatore.

I materiali presentati alla mostra riguardano i seguenti film: Petite escapade (Francia, 2001), L'enfant sans bouche (Francia, 2004), Le loup blanc (Francia, 2006), L'hiver de Léon [co-regia Pascal Le Notre] (Francia, 2007), Le printemps de Mélie (Francia, 2009), L'eté de Boniface [co-regia Antoine Lanciaux] (Francia, 2011), L'automne de Pougne [co-regia Antoine Lanciaux] (Francia, 2012) e La grosse bête (Francia, 2013).

L’artista, Pierre-Luc Granjon, dopo aver studiato storia dell’arte a Ginevra si iscrive alla Scuola di arti applicate di Lione. Modellista, animatore e scenografo ha realizzato nel 2001 il suo primo cortometraggio dal titolo Petite escapade, disegno animato e animazione di pupazzi, vincitore del Gran Premio del Festival di Seul. Nel 2004 dirige Le Château des autres per poi dedicarsi al découpage con L’Enfant sans bouche.

Creatore creativo di immagini animate, si impegna poi in una tetralogia (L’Hiver de Léon, Le Printemps de Mélie, L’Eté de Boniface e L’Automne de Pougne), popolato da bizzarri personaggi immersi in un inverno medievale la cui estetica richiama quella delle miniature.

Utilizzando diverse tecniche di animazione che vanno dalla plastilina, al disegna animato, fino al découpage, Pierre-Luc Granjon colora l’immaginazione di piccoli sognatori, raccontando storie autentiche e preziose. Il suo ultimo film La Grosse Bête è stato presentato in anteprime al Festival di Annecy la scorsa primavera. All'autore Bergamo Film Meeting dedica nell'edizione 2014 la personale completa e il catalogo monografico. La mostra, promossa da Bergamo Film Meeting e realizzata in collaborazione con il Comune di Bergamo, la Divisione Attività Culturali, Turismo, Giovani, Sport e Tempo Libero, con il sostegno di Fondazione Cariplo, resterà aperta fino al 30 marzo. Un invito particolare è rivolto alle scuole che, previa prenotazione, potranno visitare la mostra accompagnati da una guida.

Orari: martedì – venerdì 15.30 – 19.30 | sabato – domenica 11.00 – 19.30 Ingresso libero

(s.p.)