INCONTRI CINEMATOGRAFICI ITALO-SVIZZERI

A Stresa (VB) sul Lago Maggiore dal 13 al 17 giugno

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

Dopo il sensazionale esordio del 2006 tornano gli INCONTRI CINEMATOGRAFICI ITALO-SVIZZERI, che si svolgeranno a Stresa (VB) sul Lago Maggiore dal 13 al 17 giugno.

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

 


La manifestazione è promossa da Modulo LEM, Teatro D.A.F. e CerebroLabs (che cura la realizzazione della sigla e della pubblicistica)  in collaborazione con il Comune di Stresa, Swiss Films, l'Istituto Svizzero di Roma. A questi partner si affiancano il FESTIVAL DI LOCARNO, in collaborazione col quale si organizzerà l'evento di apertura, in occasione del suo sessantesimo anniversario; la Film Commission Torino Piemonte, Antenna MEDIA Torino, il Museo Nazionale del Cinema di Torino, il Museo Nazionale della Montagna di Torino, con il quale si organizzerà l'anteprima dedicata al Cervino che aprirà la manifestazione il 13 giugno. Media partner di quest'anno è VCO SAT  Videonovara.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Ad essi si aggiunge anche il Museo Nazionale del Cinema di Torino , che ospita la presentazione ufficiale dell'evento il 31 maggio.


 


Gli Incontri Cinematografici Italo-svizzeri di Stresa sono un'importante vetrina per la produzione cinematografica svizzera e italiana recente, con numerose anteprime nazionali e la presenza di registi e produttori. Cuore dell'iniziativa sono gli incontri professionali – tavole rotonde, case studies ed incontri tematici, organizzati secondo un percorso coerente e strutturati al fine di promuovere le collaborazioni fra esponenti (produttori, distributori, autori) del cinema italiano e di quello svizzero. Oggetto della manifestazione è il cinema a produzione indipendente o comunque a basso budget, privilegiando in particolare opere prime e film di autori giovani. Lo scopo è quello di dare visibilità ad una cinematografia di qualità ma sommersa e poco conosciuta, che raramente arriva fino ai canali di distribuzione ufficiali e non di rado resta inedita.


 


Tra i titoli italiani da segnalare 7/8 di Stefano Landini che vede protagonista la tromba di PAOLO FRESU. Il film racconta fatti realmente accaduti nella Torino degli anni '40 a numerosi musicisti rei di suonare il Jazz, la 'musica proibita' da Mussolini e da Goebbels. Il cast è di tutto rispetto, con Ernesto Mahieux, Roberto Citran, e Fabrizio Nicastro. Il film è inoltre la prima produzione italiana interamente realizzata in 2K 4:4:4, attraverso la rivoluzionaria camera VIPER (un famoso precedente è il film Collateral di Michael Mann) e l'ausilio di David Bush come consulente Digital Cinema.


 


EVENTI SPECIALI . Ogni serata degli "Incontri" sarà impreziosita da un evento speciale, ognuno dei quali verrà presentato nei luoghi più magici di Stresa. Da segnalare in particolare l'anteprima del 13 giugno, con la proiezione di alcuni corti italiani e svizzeri con accompagnamento musicale dal vivo; l'evento di apertura, inserito nella programmazione ufficiale delle celebrazioni del sessantesimo anniversario del Festival di Locarno con la proiezione del film WAALO FENDO – LÀ OÙ LA TERRE GÈLE di Mohammed Soudani alla presenza del regista e della produttrice Tiziana Soudani.


 


L'omaggio a Luigi Comencini con la proiezione del film di produzione svizzera SON TORNATA PER TE e il meraviglioso documentario IL MUSEO DEI SOGNI dedicato alle pellicole cinematografiche da riciclare , in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, chiuderà la manifestazione. Q uest'anno viene istituito per la prima volta il premio Cigno d'oro, offerto da Lo Spirito del Lago e costituito ogni anno dall'opera d'arte di un famoso artista. Per il 2007 è stato scelto l'artista milanese Ferdinando Greco, il cui curriculum espositivo annovera tra le occasioni più importanti sia numerose personali in Italia che in Europa. 


Il premio, assegnato alla famiglia Comencini per il contributo complessivo al cinema italiano, verrà consegnato nel corso della serata conclusiva, dedicata alla memoria del decano Luigi Comencini.


 


In collaborazione col Museo Nazionale della Montagna di Torino , è in programma l'anteprima dedicata al Cervino che aprirà la manifestazione il 13 giugno. I titoli: CERVINO 1901 di Anonimo – Svizzera, 1901; CERVINO 1911 di Mario Piacenza – Italia, 1911   con la sonorizzazione dal vivo di Enrico Coniglio + Guido Marzorati "Soundscapes" e LA GRANDE CONQUISTA (Der Berg Ruft)   di Luis Trenker – Germania, 1937.


 


VIDEOARTE. Particolarmente interessanti gli happening di videoarte, in programma per l'edizione 2007 all'Isola Bella, che vedranno la partecipazione di cinque artisti di fama internazionale con opere originali appositamente realizzate . FLUID evento internazionale di Video Art a cura di Viviana Checchia (Asilo Bianco) con opere di Citrullo International e Studio Brutus, Xavier Gavin, Mit Borras, Ruggero Maggi, Ruggero Mantovani e Graziano Staino. Tutte le opere, appositamente ideate per quest'occasione, hanno come ispirazione appunto il fluido, l'acqua.


 


 


NOTTE HORROR AL CAFE' LIBER DI TORINO. La sera di giovedì 31 maggio, il CAFE' LIBER a Torino si apre ad una serata esclusiva, ad ingresso libero, promossa ed organizzata dagli INCONTRI CINEMATOGRAFICI ITALO-SVIZZERI: dopo la proiezione dei trailer dei film torinesi LA VIA DEL PECCATO di Paolo Chiambretto e ISOLE di Rocco Riccio, dalle 24 circa partirà una singolare HORROR NIGHT con la proiezione di LA RADICE DEL MALE , sorprendente opera prima della regista torinese Silvana Zancolò. Incentrato sul progressivo sprofondare nella follia di una pittrice (interpretata da Zora Kerowa, icona dell'horror anni '80, protagonista, tra gli altri titoli di Antropophagus di Joe D'Amato e Cannibal ferox di Umberto Lenzi) che non riesce più a distinguere fra allucinazione e realtà, il film può contare sugli effetti speciali della Ubik, la principale società italiana per gli effetti in digitale. Alla serata parteciperanno anche i registi dei film.


 


A questa notte horror farà eco anche la serata del 15 giugno con la proiezione di PADIGLIONE 22 di Livio Bordone alla presenza della protagonista Regina Orioli e del regista.


 


INCONTRI PROFESSIONALI. Fulcro della manifestazione restano gli incontri professionali – tavole rotonde, case studies ed incontri tematici, organizzati secondo un percorso coerente e strutturati al fine di promuovere le collaborazioni fra esponenti (produttori, distributori, autori) del cinema italiano e di quello svizzero. Specificamente indirizzati ai produttori, gli incontri di quest'anno – organizzati come di consueto in collaborazione con Antenna MEDIA Torino – verranno ulteriormente potenziati ed occuperanno le giornate del 15, 16 e 17 giugno. Oltre al tradizionale forum sulla coproduzione, sono previsti anche un incontro sulla distribuzione ed uno sulle industrie tecniche di entrambi i paesi; a chiudere il programma, l'atteso incontro sui fondi europei e regionali (italiani e svizzeri) di supporto alla produzione. Da segnalare anche i numerosi case study, fra cui – già confermati – quelli sul nuovo film di Fulvio Bernasconi Fuori dalla corde e sul thriller di Lorenzo Bianchini Occhi – il primo esito concreto degli "Incontri" 2006.



 


Retrospettiva. Fra le anticipazioni del programma da segnalare una novità: la retrospettiva dedicata ad una delle più attive case di produzione svizzere, la DSCHOINT VENTSCHR di Zurigo, che ha prodotto il film vincitore del Pardo d'oro 2006 al Festival di Locarno, Das Fräulein di Andrea Staka, proiettato in anteprima a Stresa, alla presenza del produttore Samir.


 


Promotori:


 


L'associazione Modulo LEM, con sede a Venezia, è costituita da professionisti del settore cinematografico, con alle spalle un'esperienza ormai decennale in fatto di organizzazione di eventi culturali e di festival del cinema, in tutti i suoi settori.


 


L'associazione Teatro D.A.F., fondata nel 1998 a Venezia e con sede operativa a Stresa, ha all'attivo una decina di allestimenti teatrali, di cui ha curato tutti gli aspetti logistici, ivi inclusa, in molti casi, anche la stesura del testo. Ha operato a livello nazionale ed internazionale, con spettacoli in Francia e Spagna.


 


CerebroLabs nasce nel 2005 per creare un laboratorio di idee al servizio della comunicazione visiva e delle arti applicate. Lo scopo principale è di fornire al cliente strategie e soluzioni per una immagine creativa, flessibile e innovativa, grazie all'incontro di differenti figure professionali (cervelli in azione!) con competenze eterogenee.


 


 


Ufficio stampa nazionale:


Barbara Perversi


+39 347 9464485


barbara.perversi@gmail.com


 


Info:


www.stresacinema.orginfo@stresacinema.org


Tel: +39 349 5625419 – Fax: +39 178 2274590

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Incontri cinematografici Italo-Svizzeri

    La manifestazione è una vetrina per la produzione cinematografica svizzera e italiana recente, con numerose anteprime e la presenza di registi e produttori. a Stresa (VB) sul Lago Maggiore, dal 13 al 17 giugno 2007

    --------------------------------------------------------------
    INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

    --------------------------------------------------------------

    INCONTRI CINEMATOGRAFICI ITALO-SVIZZERI

    STRESA

    --------------------------------------------------------------
    OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

    --------------------------------------------------------------

    EDIZIONE 2007


     

    ----------------------------
    SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

    ----------------------------

     


    Dopo il sensazionale esordio del 2006 tornano gli INCONTRI CINEMATOGRAFICI ITALO-SVIZZERI, promossi da Modulo LEM, Teatro D.A.F. e CerebroLabs in collaborazione con il Comune di Stresa, Swiss Films, l'Istituto Svizzero di Roma, la Film Commission Torino Piemonte, Antenna MEDIA Torino, e che si svolgeranno a Stresa (VB) sul Lago Maggiore dal 13 al 17 giugno.


     


    La manifestazione è un'importante vetrina per la produzione cinematografica svizzera e italiana recente, con numerose anteprime e la presenza di registi e produttori, che si vuol proporre anche e soprattutto come occasione di confronto tra i professionisti cinematografici e televisivi dei due paesi. Oggetto della manifestazione è il cinema a produzione indipendente o comunque a basso budget, privilegiando in particolare opere prime e film di autori giovani. Lo scopo è quello di dare visibilità a una cinematografia sommersa e poco conosciuta, che raramente arriva fino ai canali di distribuzione ufficiali e non di rado resta inedita.


     


    Eventi speciali . Ogni serata degli "Incontri" sarà impreziosita da un evento speciale, ognuno dei quali verrà presentato nei luoghi più magici di Stresa. Da segnalare in particolare l'anteprima del 13 giugno, con la proiezione di alcuni corti italiani e svizzeri con accompagnamento musicale dal vivo; l'evento di apertura, inserito nella programmazione ufficiale delle celebrazioni del sessantesimo anniversario del Festival di Locarno; l'omaggio a Luigi Comencini (con la proiezione del film di produzione svizzera Son tornata per te), in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, che chiuderà la manifestazione.


    Particolarmente interessanti gli happening di videoarte, in programma per l'edizione 2007 all'Isola Bella, che vedranno la partecipazione di cinque artisti di fama internazionale con opere originali appositamente realizzate.


     


    Incontri professionali. Fulcro della manifestazione restano gli incontri professionali – tavole rotonde, case study ed incontri tematici, organizzati secondo un percorso coerente e strutturati al fine di promuovere le collaborazioni fra esponenti (produttori, distributori, autori) del cinema italiano e di quello svizzero. Specificamente indirizzati ai produttori, gli incontri di quest'anno – organizzati come di consueto in collaborazione con Antenna MEDIA Torino – verranno ulteriormente potenziati ed occuperanno le giornate del 15, 16 e 17 giugno. Oltre al tradizionale forum sulla coproduzione, sono previsti anche un incontro sulla distribuzione ed uno sulle industrie tecniche di entrambi i paesi; a chiudere il programma, l'atteso incontro sui fondi europei e regionali (italiani e svizzeri) di supporto alla produzione. Da segnalare anche i numerosi case study, fra cui – già confermati – quelli sul nuovo film di Fulvio Bernasconi Fuori dalla corde e sul thriller di Lorenzo Bianchini Occhi – il primo esito concreto degli "Incontri" 2006.



    Partnership. Entrano ufficialmente a far parte delle collaborazioni il FESTIVAL DI LOCARNO, in collaborazione col quale si organizzerà l'evento di apertura del Festival in occasione del suo sessantesimo compleanno; la SWISS FILM, che si costituisce come strategico alleato svizzero e che contribuirà fattivamente all'organizzazione degli "Incontri"; la Film Commission Torino Piemonte con la quale si lavorerà a un maggiore coinvolgimento e promozione di autori e produttori piemontesi, e il Museo Nazionale della Montagna di Torino, con il quale si prepara un'anteprima dedicata al Cervino il 13 giugno.


    Ad essi si aggiunge anche il Museo Nazionale del Cinema di Torino , che ospiterà la presentazione ufficiale dell'evento il 31 maggio.


     


    Retrospettiva. Fra le anticipazioni del programma da segnalare una novità: la retrospettiva dedicata ad una delle più attive case di produzione svizzere, la DSCHOINT VENTSCHR di Zurigo, che ha prodotto il film vincitore del Pardo d'oro 2006 al Festival di Locarno, Das Fräulein, proiettato in anteprima a Stresa.


     


    Promotori:


     


    L'associazione Modulo LEM, con sede a Venezia, è costituita da professionisti del settore cinematografico, con alle spalle un'esperienza ormai decennale in fatto di organizzazione di eventi culturali e di festival del cinema, in tutti i suoi settori.


     


    L'associazione Teatro D.A.F., fondata nel 1998 a Venezia e con sede operativa a Stresa, ha all'attivo una decina di allestimenti teatrali, di cui ha curato tutti gli aspetti logistici, ivi inclusa, in molti casi, anche la stesura del testo. Ha operato a livello nazionale ed internazionale, con spettacoli in Francia e Spagna.


     


    CerebroLabs nasce nel 2005 per creare un laboratorio di idee al servizio della comunicazione visiva e delle arti applicate. Lo scopo principale è di fornire al cliente strategie e soluzioni per una immagine creativa, flessibile e innovativa, grazie all'incontro di differenti figure professionali (cervelli in azione!) con competenze eterogenee.


     


     


    Ufficio stampa nazionale:


    Barbara Perversi


    +39 347 9464485


    barbara.perversi@gmail.com


     


    Info:


    www.stresacinema.orginfo@stresacinema.org


    Tel: +39 041 2003620 – Fax: +39 178 2274590


     



    --------------------------------------------------------------
    #SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

    --------------------------------------------------------------

      ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

      Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


      Incontri Cinematografici Italo-Svizzeri

      Si svolgerà dal 23 al 25 giugno 2006 a Stresa (VB) la prima edizione degli "Incontri Cinematografici Italo-Svizzeri".

      --------------------------------------------------------------
      INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

      --------------------------------------------------------------

      Si svolgerà dal 23 al 25 giugno 2006 a Stresa (VB) la prima edizione degli "Incontri Cinematografici Italo-Svizzeri", promossa da Modulo Lem e Teatro D.A.F. in collaborazione con il Comune di Stresa, l'Associazione FERT di Torino, Antenna MEDIA Torino e la Cinemathèque Suisse.

      --------------------------------------------------------------
      OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

      --------------------------------------------------------------

       


      Nella splendida cornice del Lago Maggiore, si alterneranno per tre giorni proiezioni, anteprime, eventi speciali ed incontri professionali. La sede principale della manifestazione è costituita dalle sale convegni dell'Hotel Regina Palace di Stresa.

      ----------------------------
      SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

      ----------------------------

       


      PERCHE' «INCONTRI» ? La manifestazione si propone come un'importante vetrina per la produzione cinematografica svizzera e italiana recente, con numerose anteprime e con particolare attenzione alla produzione indipendente. Ma sarà anche occasione di confronto e magari di accordo tra i principali produttori cinematografici e televisivi dei due paesi.


       


      IL PROGRAMMA. Ogni giornata prevede una serie di proiezioni, sia per il pubblico che per gli addetti ai lavori. In serata sono invece previsti gli eventi speciali – le anteprime, i reading, le sonorizzazioni dal vivo, le proiezioni particolari. Fra le anticipazioni del programma da segnalare i film friulani di Lorenzo Bianchini e Mein Name ist Eugen di Michael Steiner, campione d'incassi svizzero 2005. Sabato 24 sarà invece dedicato agli incontri ed ai seminari che si articoleranno nell'arco della giornata.


       


       


      EVENTI SPECIALI. Ogni serata degli "Incontri" sarà impreziosita da un evento speciale, ognuno dei quali verrà presentato nei luoghi più magici di Stresa.


      23.06 Per la serata inaugurale, l'atmosfera settecentesca della Villa Ducale farà da sfondo alla proiezione di La Vocation d'André Carel, capolavoro del cinema muto svizzero, presentato con sonorizzazione dal vivo dei musicisti Enrico Coniglio e Guido Marzorati;


      24.06 sabato sera, l'Isola Bella sarà teatro di un reading di sceneggiature, realizzato in collaborazione con "Affabula Reading" " dell'Associazione FERT di Torino;


      25.06 evento di chiusura sarà un omaggio allo scrittore Piero Chiara nel ventennale della sua morte con la proiezione de La Stanza del Vescovo di Dino Risi. Alla presenza di ospiti prestigiosi, verrà ricordata la figura dello scrittore di Luino, in una serata che vuol proporsi anche come un omaggio alla città di Stresa, ai suoi luoghi ed ai suoi abitanti.


       


       


      INCONTRI PROFESSIONALI. La giornata di sabato, organizzata in collaborazione con Antenna MEDIA Torino, sarà inoltre dedicata agli incontri professionali sulla cooperazione fra esponenti del cinema italiano e del cinema svizzero (produttori, distributori, autori, scuole di cinema) e a seminari relativi alla produzione e alla distribuzione. Questa giornata è il cuore stesso della manifestazione, quella che meglio incarna l'idea di "incontro" e di conoscenza fra cinematografie diverse che sottende l'intero progetto.


       


       


       


       


       


      Promotori:


       


      L'associazione Modulo LEM, con sede a Venezia, è costituita da professionisti del settore cinematografico, con alle spalle un'esperienza ormai decennale in fatto di organizzazione di eventi culturali e di festival del cinema, in tutti i suoi settori.


       


      L'associazione Teatro D.A.F., fondata nel 1998 a Venezia e con sede operativa a Stresa, ha all'attivo una decina di allestimenti teatrali, di cui ha curato tutti gli aspetti logistici, ivi inclusa, in molti casi, anche la stesura del testo. Ha operato a livello nazionale ed internazionale, con spettacoli in Francia e Spagna;


       


       


       


       


      Ufficio stampa nazionale:


      Barbara Perversi


      +39 347 9464485


      barbara.perversi@gmail.com


       


       


      Info:


      Sestiere Cannaregio 3192/E – 30121 Venezia


      Tel: +39 041 2003620 – Fax: +39 178 2274590


      www.stresacinema.org


      info@stresacinema.orginfo@modulolem.it

      --------------------------------------------------------------
      #SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

      --------------------------------------------------------------

        ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

        Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative