Journey To the West di Tsai Ming-liang in streaming gratuito

Denis Lavant in Journey to the WestDopo il capolavoro Stray Dogs presentato a Venezia 70, il regista taiwanese Tsai Ming-liang continua la serie Walker con l'ultimo capitolo/installazione presentato alla Berlinale 64. Journey to the West (Xi You) è infatti la sesta parte di un progetto multimediale iniziato con la pièce teatrale Only You nel 2011 e in seguito sviluppatosi nei corti No Form, Walker, Diamond Sutra e Sleepwalk presentati sia nei festival cinematografici che nei musei di arte contemporanea. Al centro della serie sono i lenti tragitti di Lee Kang-sheng, attore prediletto di Tsai Ming-liang e protagonista di ogni suo film, che veste i panni di un monaco buddhista. Il suo tragitto, dallo spazio astratto di Diamon Sutra alla caotica Taipei di Walker, approda ora in occidente, per la precisione a Marsiglia, ulteriore sfondo che reagisce a suo modo alla traiettoria di Kang-sheng, il cui cammino si intreccia con quello dell'attore francese Denis Lavant

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

"Per il resto della mia vita – ha affermato Lee Kang-sheng in un'intervista – il camminare sarà una costante. Cammineremo in differenti città, registreremo questa esperienza e la muteremo in qualche altro film. Al momento sto cercando di rendere il mio passo ancora più lento.Penso che non dovremmo consumare tutte le nostre risorse con la fretta. Lasciamo che il tempo passi lentamente, così da poter vedere ciò che ci circonda e il mondo intero con maggior chiarezza. Ci vuole tempo per vedere le cose chiaramente". 

 

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Il film è visionabile per intero e gratuitamente in streaming, sul sito del canale tv francese Arte fino al 25 marzo.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"