Le strane coppie: da Neil Simon a Netflix

Da A piedi nudi nel parco a La strana coppia L’appartamento al Plaza, Neil Simon ha creato per decenni un modello di commedia unico e duraturo che ancora oggi continua a forgiarsi su nuovi stili ed interpreti, diventando in sostanza un vero e proprio filone. 

Il modello è il (classico, ormai) duo che, circondato dalle mura della stessa casa si ritrova a condividere caratteri e modi di vivere completamente diversi, espediente che crea dinamiche esilaranti e mai pedanti.

Rinfreschiamoci allora la memoria ricordando cinque delle migliori coppie di egual sesso che nel corso degli ultimi decenni hanno preso ispirazione dalle commedie di Neil Simon e in particolar modo dalla sua “strana coppia”, portata al cinema per la prima volta da Jack Lemmon e Walter Matthau nel film del 1968 diretto da Gene Sacks.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Richard Pryor e Gene Wilder sono una coppia consacrata da tanti anni di comicità fianco a fianco. Da Nessuno ci può fermare, Non guardarmi: non ti sento fino all’ultimo Non dirmelo… non ci credo ci hanno regalato svariate sfaccettature di coppie comiche senza mai essere banali o scontati, riuscendo a trarre un’ispirazione velata senza cadere nella ripetizione.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Due uomini e mezzo è invece una delle serie tv dei primi anni duemila di maggior successo (grazie alla partecipazione di culto di Charlie Sheen), arrivata alla sua dodicesima stagione. Si incentra sulle dinamiche interne ad una casa abitata e governata da soli uomini che, con caratteri e stili di vita diversi, cercano di tirare avanti e convivere pacificamente. Tutto questo è ovviamente accompagnato da uno svariato numero di gag esilaranti.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Una delle coppie più divertenti e strampalate degli ultimi anni è costituita senza dubbio da John e Ted l’orsacchiotto. Crescono insieme e continuano a vivere insieme in età adulta dividendosi tra donne, amici, liti e ancora altri problemi, senza perdere mai la voglia di continuare ad essere degli inguaribili ragazzini insieme, nell’arco dei due film diretti da Seth MacFarlane e interpretati da Mark Wahlberg.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Rick e Morty è invece una serie televisiva animata comica che si fa a sua volta parodia di un’altra coppia storica del cinema, quella di Ritorno al Futuro. Il cartone animato comic horror dalle aspre note psichedeliche racconta lo strano rapporto di uno scienziato matto, del suo giovane e disagiato nipote e dei loro avventurosi viaggi tra gli universi paralleli.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Grace & Frankie è una delle più recenti coppie della generazione streaming, questa volta tutta al femminile (le star Jane Fonda e Lily Tomlin). Anche loro prodotte e distribuite da Netflix come il cartoon di Justin Roiland e Dan Harmon, incarnano perfettamente due generi di donna adulta completamente diversa e si ritrovano, loro malgrado, a dover affrontare una convivenza forzata in una paradisiaca villa al mare.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Neil Simon è morto lo scorso 26 agosto, lasciandoci in eredità le sue numerosissime opere drammaturgiche. Oltre alla sua vastissima opera, Neil Simon ha avuto il merito di dare voce e mettere in scena la middle-class americana, l’uomo medio pauroso e introverso investendolo di una comicità brillante e intramontabile. Investito di prestigio, uno dei drammaturghi più rappresentati in tutto il mondo, è morto a 91 anni, ricordandoci ancora una volta che questi sono gli anni che determinano la fine del ‘900, quella parte del Secolo che ci dispiace abbandonare e a cui con tutte le forze vorremmo rimanere aggrappati.