Le uscite del weekend

Escono Nausicaä della valle del tempo, Hotel Transylvania 2, The Program, Poli opposti, Black Mass, Janis, Life, Muchj Loved, Reversal, La vita è facile ad occhi chiusi

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

E’ la riedizione di un classico di Hayao Miyazaki del 1984, Nausicaä della valle del tempo (la scheda, la recensione), ad aver inaugurato lunedì 5 le uscite in sala della settimana. E tra le novità c’è anche un altro cartoon, Hotel Transylvania 2 (la scheda, la recensione) di Genndy Tartakovsky dove tornano il Conte Dracula, i coniugi Frankenstein, la famiglia di lupi mannari, la mummia e l’uomo invisibile già protagonisti del film del 2012.

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DOCUMENTARIO DAL 24 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

poli opposti

Tra i film più attesi c’è Black Mass. L’ultimo gangster (la scheda, la recensione) di Scott Cooper dirige Johnny Depp è un pericolosissimo gangster irlandese che si allea con l’FBI per far fuori la mafia italiana nella Boston degli anni ’70. Tre titoli poi sono all’insegna del biopic: l’icona rock Janis Joplin è al centro del documentario Janis (la scheda, la recensione) di Amy Berg; Anton Corbijn si sofferma sul rapporto tra James Dean e il fotografo Dennis Stock, rispettivasmente interpretati da Dane DeHaan e Robert Pattinson, in Life (la scheda, la recensione); Stephen Frears ripercorre la parabola del ciclista Lance Armstrong come se fosse quasi una specie di gangster-movie in The Program (la scheda, la recensione).

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Escono anche Much Loved (la scheda, la recensione) di Nabil Ayouch su quattro prostitute di Marrakech vietato dalle autorità marocchine, l’horror messicano Reversal. La fuga è solo l’inizio (la scheda, la recensione) di José Manuel Cravioto, su una giovane tenuta priogioniera che poi si vendica del suo aguzzino, La vita è facile ad occhi chiusi (la scheda, la recensione) dello spagnolo David Trueba su un professore di inglese appassionato dei Beatles nella Spagna di Franco che ha ottenuto 6 Premi Goya.

L’unico film italiano è la commedia romantica Poli opposti (la scheda, la recensione) di Max Croci con Luca Argentero e Sarah Felberbaum nei panni rispettivamente di un terapista di coppia e un avvocato divorzista.

Film da vedere Nausicaä della valle del tempo, The Program

Film da evitare Poli opposti

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative