Locarno 77. A Claude Barras il Locarno Kids Award la Mobiliare

In occasione della 77a edizione del Locarno Film Festival (7-17 agosto), l’artista presenterà al pubblico il suo ultimo lungometraggio Sauvages e ritirerà il premio

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

In occasione della 77a edizione del Locarno Film Festival, che si svolgerà dal 7 al 17 agosto, sarà ospite dell’evento il regista e animatore svizzero Claude Barras.

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DOCUMENTARIO DAL 24 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

Il cineasta porterà martedì 13 agosto il suo ultimo lungometraggio Sauvages in Piazza Grande, in occasione del ritiro del Locarno Kids Award la Mobiliare. Il nuovo lungometraggio d’animazione scritto insieme a Catherine Paillé, approdato recentemente a Cannes, racconta la storia di un cucciolo di orango e dei suoi amici che lottano per salvare la foresta del Borneo. A seguire, il 14 agosto ci sarà la possibilità di assistere all’incontro con il regista seguito dalla consegna del Premio, che viene annualmente attribuito a una figura in grado di stimolare il pubblico più giovane. Infatti, con l’uscita di La mia vita da zucchina del 2016 l’artista ha rapidamente conquistato il pubblico, ottenendo due Premi César e una candidatura agli Oscar.
Nato a Sierre e figlio di agricoltori, Barras si forma tra Lione e Losanna, appassionandosi al mondo delle illustrazioni per bambini, all’antropologia e alle arti visive. Tra i suoi prossimi progetti una serie di documentari sugli escrementi e un adattamento del fumetto Ce n’est pas toi que j’attendais di Fabien Toulmé, con la collaborazione alla sceneggiatura di Christelle Berthevas.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Il direttore artistico Giona A. Nazzaro afferma: “Barras è il fautore di un cinema civile e impegnato che con il suo lavoro – avanguardistico e popolare – ha favorito un fertile dialogo intergenerazionale, mettendo al centro del suo agire i nodi chiave del nostro rapporto con il mondo e l’ambiente”.

Per quanto riguarda le attività Locarno Kids, nate con le collaborazioni dei partner educativi del Festival, sono previste diverse attività. Incontri, laboratori e atelier rivolti a tutti i giovani pronti a esplorare il mondo del cinema. Saranno allestisti anche spazi per le numerose proiezioni, dedicate a tutte le famiglie.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *