Maps to the stars: il film di David Cronenberg potrebbe essere pronto per Cannes

cronenberg

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Il nuovo film di David Cronenberg, Maps to the Stars, potrebbe essere in corsa per la selezione ufficiale al Festival di Cannes che si terrà dal 14 al 25 maggio, con Jane Campion presidente di giuria.

Secondo il The Playlist , un primo montaggio del film, già pronto, sarebbe nelle mani della commissione che si occupa della selezione negli Stati Uniti. Il film avrebbe anche ricevuto un divieto per i minori di 17 anni.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

 

 

maps to the starsCronenberg non è estraneo alla Croisette: ha partecipato con Cosmopolis nel 2012, A History of Violence nel 2005, Spider nel 2002 e Crash nel 1996 che si è aggiudicato il Premio speciale della giuria.

Maps to the Stars ha per protagonisti Robert Pattinson (già protagonista di Cosmopolis), Julianne Moore e John Cusack, Mia Wasikowska, Olivia Williams, Sarah Gadon e Evan Bird.

La sceneggiatura è di Bruce Wagner che ha anche scritto un libro, Dead stars, basato proprio sullo script del film.

 

Il film racconta la storia di una dinastia di Hollywood, la famiglia Weiss, seguendo la vita di due ex baby star, analizzando il rapporto del settore dell’intrattenimento nel mondo occidentale.

Protagonisti Agatha (Mia Wasikowska), piromane, psicotica e ossessionata dal successo, suo fratello Benji (Evan Bird, visto in Chained di Jennifer Lynch e nella serie tv The Killing), tredicenne baby star, tossicomane, appena uscito da un centro di riabilitazione nel quale era rinchiuso dall'età di nove anni. Olivia Williams (An Education) è Cristina, ex star degli anni sessanta e madre manipolatrice. Suo marito, Sanford (John Cusack), analista, è diventato famoso grazie ai suoi manuali di auto aiuto; Havana (Julianne Moore) è un'attrice ossessionata dall'idea di girare un remake di un film di sua madre, Clarice, morta da giovane (Sarah Gadon).