MESTRE FILM FEST

La sedicesima edizione del Mestre Film Festival si terrà dal 17 al 19 ottobre 2013, presso il Centro Culturale Candiani.

Si parte giovedì 17, alle 21, con la proiezione di Riverside Rendezvous. Il documentario è stato girato in India nel periodo della Purn Kumbh Mela, promanazione del PopEye, un circuito internazionale che unisce universitari e professionisti, accomunati dalla giovane età, esperti e/o attivi in vari campi disciplinari, quali l'antropolologia, le arti visive, l'economia, il diritto. La provenienza è da Università europee ed extraeuropee.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

 

Due sezioni in concorso: 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Videoforkids, che prevede proiezioni riservate alle scolaresche e Short Stories al cui interno competono cortometraggi a soggetto, documentari, videoclip, in programma venerdì 18 alle ore 21. Verrà presentato in questo contesto il corto, fuori concorso, La valigia. In viaggio con la Monteverdi, realizzato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili.

Il 17 e 18 alle ore 17 Asa Nisi Clip. Forme, autori e sogni dalla frontiera cine/video musicale luogo d' ibridazioni tra videoclip e cortometraggi.

 

I premi verranno consegnati sabato 19

Il Principe Maurice Agosti – presidente della Venice Events Academy che sostiene l’evento conclusivo della serata – consegnerà il Premio Speciale fuori concorso per il corto Picture Perfect alla regista Irina Izmestieva, con la motivazione: “per la delicatezza e originalità nell’affrontare il tema della vecchiaia, del rimpianto e dell’amore con un tocco di esoterismo e malinconia”

Alle 19.30 spazio alla video arte con l’imperdibile MestreFilmFest Video Heart. Percorsi video emozionali alternativi. (m.t.s.)

Mestre Film Fest

Sempre più importante ed internazionale, il Mestre Film Fest giunto ormai alla quattordicesima edizione in programma dal 13 al 15 ottobre 2011, presenta anche quest’anno, per le sezioni in concorso, giurie davvero prestigiose. Presieduta da Fariborz Kamkari – regista curdo di I fiori di Kirkuk (2010) film tratto dall'omonimo romanzo di cui è anche autore che presenterà alla Casa del Cinema in prima visione per Venezia venerdì 27 maggio – composta tra gli altri da Valentina Re ricercatrice all'Università Ca' Foscari di Venezia esperta di metodologie di analisi del film e dell'audiovisivo, teorie del cinema e dei media, rapporti tra cinema e altri linguaggi e da Alberto Toso Fei giornalista e scrittore, collaboratore di vari giornali e reti televisive e Direttore Artistico del festival “Veneto: Spettacoli di Mistero”, la giuria Short Stories assegnerà il Premio Candiani Short Stories 2011 al miglior cortometraggio internazionale (2000 euro).

La stessa sarà poi affiancata da Marco Boscarato per l’assegnazione del Premio Speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto 2011 (1000 euro) all’opera che saprà esprimere il piacere della vita attraverso una rappresentazione originale del gusto e dei sensi e da Federica Pirgoli per il Premio Speciale Lions Club Mestre Castelvecchio 2011 alla miglior opera di produzione veneta (1000 euro).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Il Premio Corti&Web 2011 (500 euro), importante novità di questa edizione, è dedicato ai Machinima, video realizzati con motori grafici propri dei videogiochi, sarà assegnato dalla giuria presieduta da Margherita Balzerani, direttrice artistica di Atopic – Festival de Films Machinima di Parigi affiancata da Domenico Quaranta, critico e curatore d’arte contemporanea e new media art e Andrea Desseno, responsabile dell’Archivio Videoludico della Cineteca di Bologna.

Per la sezione Videoforkids 2011 ai tre migliori video per ragazzi (500 euro ciascuno) la giuria sarà presieduta dal regista Cristiano Barbarossa regista e composta inoltre da Barbara Iacampo documentarista e produttrice e Gaia Vianello autrice del soggetto, sceneggiatura e testi del documentario Aicha è tornata.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

A presiedere infine la giuria del premio Candiani Videoclips 2011 al miglior videoclip internazionale (1000 euro), sarà invece Claudio Donà giornalista e scrittore, critico musicale jazz, fondatore e direttore artistico di Caligola Records, docente al Conservatorio Statale di Musica F. Venezze di Rovigo, con Tommaso D’Elia regista e Marco Castelli, sassofonista e compositore, sound designer direttore di BandOrkestra

Mestre Film Fest è un’iniziativa del Comune di Venezia (Centro Culturale Candiani, Circuito Cinema, Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace) e di Cinit – Cineforum italiano, El Leon in Moleca, Trattoria dall’Amelia – Boscarato Ristorazione, Unicef Comitato Regionale Veneto, Lions Club Mestre Castelvecchio.

Vista la crescente richiesta di partecipazione la scadenza del bando è prorogata a lunedì 20 giugno p.v. Le domande di partecipazione dovranno pervenire a:

Mestre Film Fest – Quattordicesima edizione
Videoteca di Mestre Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7 30174 Mestre Venezia

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
videoteca.candiani@comune.venezia.it
 

Il bando completo di scheda d’iscrizione del Mestre Film Fest è disponibile nei siti web:
www.centroculturalecandiani.itwww.shortinvenice.net

Mestre Film Fest

 

A seguito delle sempre più numerose richieste da parte del pubblico è stata prorogata al 20 giugno p.v. la scadenza del bando della tredicesima edizione del Mestre Film Fest che tornerà al Centro Culturale Candiani dal 12 al 16 ottobre 2010.
 
Sempre più importante ed internazionale, il festival mestrino, presenta anche quest’anno per le sezioni in concorso una giuria davvero prestigiosa che, presieduta da Carlo Mazzacurati e composta tra gli altri da Daniele Furlati musicista e compositore; Vincenzo Patanè giornalista, critico cinematografico, assegnerà il Premio Candiani Short Stories 2010 al miglior cortometraggio internazionale (2000 euro) e il Premio Cinit Corti&Web 2010 al miglior cortissimo online su www.shortinvenice.net (500 euro).
La stessa sarà poi affiancata da Marco Boscarato per l’assegnazione del Premio Speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto 2010 (1000 euro) all’opera che saprà esprimere il piacere della vita attraverso una rappresentazione originale del gusto e dei sensi e da Federica Pirgoli per il Premio Speciale Lions Club Mestre Castelvecchio 2010 alla miglior opera di produzione veneta (1000 euro).
 
Per la sezione Videoforkids 2010 ai tre migliori video per ragazzi (500 euro ciascuno) la giuria sarà presieduta dal regista Andrea Princivalli e composta tra gli altri da Marco Duse, saggista e autore di programmi radiofonici dedicati al cinema. A presiedere la giuria del premio Candiani Videoclips 2010 al miglior videoclip internazionale (1000 euro), sarà invece il regista e giornalista Dennis Dellai affiancato Pit Formento regista, documentarista e da Elena Ripamonti modella.
 
Mestre Film Fest è un’iniziativa del Comune di Venezia (Centro Culturale Candiani, Circuito Cinema, Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace) e di Cinit – Cineforum italiano, El Leon in Moleca, Trattoria dall’Amelia – Boscarato Ristorazione, Unicef Comitato Regionale Veneto, Lions Club Mestre Castelvecchio.
 
Le domande di partecipazione dovranno pervenire a:
 
Mestre Film Fest – Tredicesima edizione
Videoteca di Mestre Centro Culturale Candiani
Piazzale Candiani, 7 30174 Mestre Venezia
videoteca.candiani@comune.venezia.it
 
Il bando completo di scheda d’iscrizione del Mestre Film Fest è disponibile nei siti web:

Potrebbe interessarti anche:

Mestre Film Fest

 

Si terrà dal 20 al 24 ottobre 2009 al Centro Culturale Candiani il Mestre Film Fest, festival internazionale di cortometraggi mestrino, che taglia questo anno il traguardo della dodicesima edizione. Sempre più ricco e internazionale, il Mestre Film Fest presenta ancora una volta un cartellone di tutto rispetto, denso di contenuti e partecipanti selezionati tra i circa quattrocento corti provenienti non solo da tutta Italia ma anche da Stati Uniti, Australia, Cuba, Macedonia, Armenia etc. e si riconferma appuntamento ormai irrinunciabile dell’ottobre mestrino, grazie alla sua sempre maggiore capacità di attrattiva e coinvolgimento.
Cinque giorni densi di appuntamenti con 120 corti in programmazione suddivisi tra le sezioni in concorso – 18 Short Stories, 35 Videoforkids, 24 Videoclips e 9 Corti&Web – oltre a quelli di Magica…(nel senso di lanterna) a cura del Coordinamento cinema e scuola e la selezione di corti dal Milano Film Festival, per oltre venti ore di proiezioni e incontri con i registi.
Prestigiose anche le giurie composte da personalità, tutte di alto rilievo, del mondo del giornalismo e del cinema quali Serena Nono, Maurizio Dianese, Alessandro Beretta, Marco Segato, Mariolina Gamba, Manlio Piva, Maria Giovanna Coletti, Carlo Tombola, Charlotte Laura Garlaschelli, Walter Fontana. Una menzione a parte merita Ottavia Piccolo, attrice raffinata ed elegante che ha accettato di presiedere la giuria della sezione Short Stories.
Tra le maggiori novità di questa edizione, la conclusione del concorso Ciak…si suona!. Durante la serata inaugurale sarà infatti il pubblico presente in sala a scegliere la sigla ufficiale di questa edizione del festival tra le sei selezionate. A seguire la donazione all’Arca dei Videoclip dei tre video degli Ska-J alla presenza del regista Marino Ingrassia, la proiezione dei Corti&Web e, gran finale, il concerto del gruppo.
Una segnalazione, merita quest’anno la collaborazione con il Milano Film Festival, per la rassegna fuori concorso dedicata ai cortometraggi di animazione e ad una selezione dei migliori corti del festival e quella con il Lions Club Mestre Castelvecchio con il nuovo premio da assegnare alla migliore opera di produzione veneta. Oltre alle numerose novità anche una piacevole conferma, la presenza dell’Associzione Piccolo Principe che animerà anche quest’anno le proiezioni della sezione Videoforkids.
Il Mestre Film Fest è un’iniziativa del Comune di Venezia (Centro Culturale Candiani, Circuito Cinema, Assessorato alle Politiche Giovanili e alla Pace) e di Cinit– Cineforum italiano, El Leon in Moleca, Boscarato Ristorazione, Il Piccolo Principe e l’Unicef, Lions Club Mestre Castelvecchio. www.comune.venezia.it/candiani

Mestre Film Fest

 

Sarà Ottavia Piccolo, una delle attrici più raffinate ed eleganti del mondo cinematografico e teatrale italiano a presiedere la giuria della sezione Short Stories, alla dodicesima edizione del Mestre Film Fest, in programma dal 20 al 24 ottobre 2009 al Centro Culturale Candiani di Mestre.
Con lei, Maurizio Dianese, giornalista de Il Gazzettino, Serena Nono pittrice e regista veneziana, Alessandro Beretta giornalista, critico cinematografico, programmatore e selezionatore del Milano Film Festival e Marco Segato regista padovano.
Oltre al Premio per il miglior cortometraggio internazionale(2000 euro), la stessa giuria, affiancata da Marco Boscarato, assegnerà il Premio Speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto 2009 (1000 euro), all’opera che meglio esprime il piacere della vita attraverso una rappresentazione originale del gusto e dei sensi.
Toccherà invece a Federica Pirgoli assegnare il Premio Speciale Lions Club Mestre Castelvecchio 2009 del valore di 1000 euro alla migliore opera di produzione veneta, significativa novità di questa edizione.
Per la sezione Videoforkids (video per ragazzi realizzati da giovani registi under 18 e dalle scuole di ogni ordine e grado) la giuria, che assegnerà i tre premi di 500 euro ciascuno messi in palio da CINIT, sarà presieduta da Mariolina Gamba, critico cinematografico, collaboratrice de Il Ragazzo Selvaggio, rivista edita dal Centro Studi Cinematografici che si occupa di educazione all'immagine e comunicazione audiovisiva nella scuola e formata inoltre da Manlio Piva, autore di vari articoli e saggi critici, formatore e docente di Didattica del Cinema e degli audiovisivi all’Università di Padova e Maria Giovanna Coletti, docente e rappresentante del Cadore DOC Film Festival.
Anche quest’anno, dopo il successo registrato nella precedente edizione, i clown dell’associazione Il Piccolo Principe impegnata nella diffusione della clown terapia nelle strutture socio sanitarie, animeranno le proiezioni mattutine dedicate alle scuole elementari e medie.
Carlo Tombola, autore e regista di videoclip presiederà invece la giuria della sezione Videoclips (premio di 1000 euro al Miglior Videoclip internazionale), affiancato da Charlotte Laura Garlaschelli, segretaria di produzione e Walter Fontana, voce e leader dei vicentini LOST, gruppo musicale molto amato dai teenagers.
Sarà infine assegnato il Premio Cinit Corti&Web (500 euro) al miglior cortissimo online tra quelli pervenuti al sito www.shortinvenice.net
Tra gli eventi collaterali, da segnalare la presentazione fuori concorso di cortometraggi di animazione provenienti dal Concorso Internazionale di Cortometraggi e dal Focus Animazione delle ultime edizioni di Milano Film Festival.

Ricordiamo inoltre che per venire incontro alle numerose richieste, il termine ultimo per la presentazione dei corti è prorogato al 30 giugno 2009 e che il materiale dovrà essere spedito al seguente indirizzo: Mestre Film Fest, Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani 7 – 30174 Mestre. (Il bando completo e la scheda di iscrizione sono disponibili sui siti web www.centroculturalecandiani.it e www.shortinvenice.net).

Ancora aperto con scadenza il 1 ottobre 2009, il bando del concorso Ciak si suona. Una sigla per il Mestre Film Fest.Sono ammessi al concorso video di fiction e animazione in alta risoluzione in formato dvd della durata massima di 45’’, accompagnati da musica inedita e originale (non protetta dai diritti d’autore). Il video vincitore diventerà la sigla ufficiale della dodicesima edizione del festival e verrà proiettato all’inizio di ogni appuntamento in programma e pubblicato nei siti ufficiali del festival (www.centroculturalecandiani.it e www.shortinvenice.net) e utilizzato per la promozione del festival. Il premio consiste inoltre in un buono acquisto del valore di 500,00 euro spendibile alla Feltrinelli Libri e Musica P.zza XXVII Ottobre, 30175 Mestre.
 

Mestre Film Fest

Sarà l’attore veneto di cinema e teatro Roberto Citran a presiedere la giuria di Short Stories, la sezione internazionale dei corti in concorso all’11. edizione del Mestre Film Fest, in programma al Centro Culturale Candiani di Mestre dall’8 all’11 ottobre. Con lui, a giudicare corti da tutto il mondo, il critico cinematografico Roberto Pugliese, la studiosa di letteratura e cinema indiano Cecilia Cossio, la giovane operatrice culturale spagnola Irma Martì e Marco Dalla Gassa, docente a contratto di materie cinematografiche a Ca’ Foscari. Tra le opere ammesse, due i premi in palio: quello di 2.000 euro al miglior cortometraggio internazionale 2008 e il premio speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto 2008 (1.000 euro) assegnato in ricordo del grande ristoratore mestrino all’opera che meglio saprà esprimere il piacere della vita attraverso una rappresentazione originale del gusto e dei sensi. All’assegnazione di questo secondo premio concorrerà anche Marco Boscarato, animatore e gestore con il fratello Diego del ristorante L’Amelia e dell’osteria Vida Nova, al piano terra del Candiani.
Giurie messe a punto anche per gli altri due concorsi del festival mestrino: per la sezione Videoclip (1.000 euro il premio messo in palio da CINIT) saranno il giornalista Massimiliano Cortivo, la scrittrice Laura Modini e la cantautrice Patrizia Liquidaria; per la sezione VideforKids (video per ragazzi realizzati da giovani registi under 18 e dalle scuole di ogni ordine e grado; tre premi di 500 euro ciascuno messi in palio da CINIT) il direttore del festival per ragazzi Castellinaria Giancarlo Zappoli, il docente Massimo Evangelisti e la giovane critica mestrina Chiara Augliera. Un ullteriore premio CINIT di 500 euro sarà inoltre assegnato al miglior cortissimo della sezione Web.
 
Da segnalare infine che è prorogato a martedì 10 giugno il termine ultimo di presentazione dei corti, che dovranno essere spediti al seguente indirizzo: Mestre Film Fest, Centro Culturale Candiani, Piazzale Candiani 7 – 30170 Mestre. Il bando completo e la scheda di iscrizione sono disponibili sui siti web www.centroculturalecandiani.it e www.shortinvenice.net
 
Mestre Film Fest è un’iniziativa del Comune di Venezia (Centro Culturale Candiani, Circuito Cinema, Assessorato alle Politiche Giovanili e pace) e di Cinit – Cineforum italiano, El Leon in Moleca, Trattoria dall’Amelia – Boscarato Risttoriazione, Unicef Comitato Regionale Veneto. La partecipazione al festival è liberae gratuita Le opere saranno ammesse ad insindacabile giudizio di apposite commissioni d’esperti.

MESTRE FILM FEST

DAL 9 AL 13 OTTOBRE
LA DECIMA EDIZIONE DEL MESTRE FILM FEST
AL CENTRO CULTURALE CANDIANI
 
Dal 9 al 13 ottobre è in programma, al Centro Culturale Candiani di Mestre la decima edizione del Mestre Film Fest che si presenta sempre più ricco di premi e sezioni in concorso. Con centinaia di corti provenienti non solo da tutta Italia ma anche da vari paesi europei, Stati Uniti, Canada, Giappone, si riconferma appuntamento ormai irrinunciabile dell’ottobre mestrino, grazie alla sua sempre maggiore capacità di attrattiva e coinvolgimento e alla sua veste sempre più accattivante. “Nato altrove –come spiega Roberto Ellero, direttore del centro Candiani e di Circuito Cinema Comunale- prima ancora che il Candiani venisse al mondo, per volontà di Leonello D’Este e dell’Associazione El Leon in Moleca, che continuano ad onorarci della loro preziosa collaborazione, e poi approdato e cresciuto, dal 2002, nelle sale del Centro culturale mestrino, in piena sintonia con i suoi propositi di rinascita e di rilancio, il Mestre Film Fest taglia quest’anno l’ambizioso traguardo della sua decima edizione, licenziando un programma quantomai ricco di proposte, di eventi e di significative presenze. La rassegna mestrina è cresciuta intorno a nuove leve: giovani – in massima parte – gli autori, gli organizzatori, gli spettatori, coloro che selezionano i film, che ne redigono il catalogo, che conducono incontri e dibattiti.
 
Una giuria prestigiosa, presieduta da Claudio Bondì e composta inoltre da Roberta Biagiarelli, Carlo Damasco, Claudia Fornasier, Raffaella Ianuale, assegnerà il premio Short Stories per il miglior cortometraggio internazionale (1500 euro); la stessa sarà poi affiancata da Marco Boscarato per l’assegnazione del Premio speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto (1000 euro) e da Anna Doria per il Premio Speciale Lions Club Mestre (L.C. Mestre Host / L.C. Mestre Castelvecchio), novità assoluta di questa edizione, per i migliori cortometraggi prodotti nell’area del Comune di Venezia (primo premio 1000 euro, secondo premio 500 euro). Alla giuria presieduta da Anna Ganzinelli Neuenschwander con Alessandra Montesanto, ed Elena Pasetti, spetterà il compito di assegnare i tre premi della sezione Videoforkids (500 euro), riservata ai cortometraggi provenienti da scuole di ogni ordine e grado. Il fotografo Oliviero Toscani, creatore di immagini e campagne pubblicitarie di fama internazionale, presiederà invece la giuria Videoclips affiancato da Luca Bassanese, e Enrico Veronese. Ricordiamo infine il premio (500 euro) al miglior cortissimo della sezione Corti&Web on line durante le giornate del festival sul sito www.shortinvenice.net. e il Premio UNICEF che il Comitato Regionale Veneto assegnerà alle opere che maggiormente rispondono ai principi ispiratori della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia.
 
Da segnalare anche alcuni importanti appuntamenti collaterali come Mestre Novecento. Storie di donne, anteprima assoluta dei documentari di Caterina Ferruzzi, Cecilia Irene Massaggia e Mila Trevisan, I corti dal mondo – Iran, selezione dall’edizione 2006 della rassegna stabile di cortometraggi,documentari, animazione/ragazzi e cinema delle donne organizzata dall’Associazione Zephir in collaborazione con il DEFC di Teheran, palmares dell’ottava edizione di Circuito Off – Venice International Short Film Festival in programma a settembre all’Isola di San Servolo – Venezia e Magicaforum 2007 (Magica per il sociale), spazio a cura del Coordinamento Cinema Scuola in cui saranno presentati video realizzati da organizzazioni, gruppi e singoli autori che operano nei diversi campi del volontariato. Sarà inoltre attivo un VideoBox autogestito dalle singole scuole. Nell’occasione saranno premiati gli autori delle migliori opere fotografiche del concorso Riflettere Venezia, in mostra per tutta la durata del festival nello spazio espositivo al quarto piano del Centro.
Nella serata conclusiva del Festival, premiazione e proiezione dei corti vincitori e, a seguire, gran finale a sorpresa con il Mestre Film Party.

MESTRE FILM FEST

DAL 9 AL 13 OTTOBRE

LA DECIMA EDIZIONE DEL MESTRE FILM FEST

AL CENTRO CULTURALE CANDIANI

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Giunto al traguardo della decima edizione, il Mestre Film Fest si presenta ricco di premi e sezioni in concorso. Con centinaia di corti provenienti non solo da tutta Italia ma anche da vari paesi europei, Stati Uniti, Canada, Giappone, si riconferma appuntamento ormai irrinunciabile dell’ottobre mestrino, grazie alla sua sempre maggiore capacità di attrattiva e coinvolgimento e alla sua veste sempre più accattivante.

Una giuria prestigiosa, presieduta da Claudio Bondì e composta inoltre da Roberta Biagiarelli, Carlo Damasco, Claudia Fornasier, Raffaella Ianuale, assegnerà il premio Short Stories per il miglior cortometraggio internazionale (1500 euro); la stessa sarà poi affiancata da Marco Boscarato per l’assegnazione del Premio speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto (1000 euro) e da Anna Doria per il Premio Speciale Lions Club Mestre (L.C. Mestre Host / L.C. Mestre Castelvecchio), novità assoluta di questa edizione, per i migliori cortometraggi prodotti nell’area del Comune di Venezia (primo premio 1000 euro, secondo premio 500 euro). Alla giuria presieduta da Anna Ganzinelli Neuenschwander con Alessandra Montesanto, ed Elena Pasetti, spetterà il compito di assegnare i tre premi della sezione Videoforkids (500 euro), riservata ai cortometraggi provenienti da scuole di ogni ordine e grado. Il fotografo Oliviero Toscani, creatore di immagini e campagne pubblicitarie di fama internazionale, presiederà invece la giuria Videoclips affiancato da Luca Bassanese, e Enrico Veronese. Ricordiamo infine il premio (500 euro) al miglior cortissimo della sezione Corti&Web on line durante le giornate del festival sul sito www.shortinvenice.net. e il Premio UNICEF che il Comitato Regionale Veneto assegnerà alle opere che maggiormente rispondono ai principi ispiratori della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Da segnalare anche alcuni importanti appuntamenti collaterali come Mestre Novecento. Storie di donne, anteprima assoluta dei documentari di Caterina Ferruzzi, Cecilia Irene Massaggia e Mila Trevisan, I corti dal mondo – Iran, selezione dall’edizione 2006 della rassegna stabile di cortometraggi,documentari, animazione/ragazzi e cinema delle donne organizzata dall’Associazione Zephir in collaborazione con il DEFC di Teheran, palmares dell’ottava edizione di Circuito Off – Venice International Short Film Festival in programma a settembre all’Isola di San Servolo – Venezia e Magicaforum  2007 (Magica per il sociale), spazio a cura del Coordinamento Cinema Scuola in cui saranno presentati video realizzati da organizzazioni, gruppi e singoli autori che operano nei diversi campi del volontariato. Sarà inoltre attivo un VideoBox autogestito dalle singole scuole. Nell’occasione saranno premiati gli autori delle migliori opere fotografiche del concorso Riflettere Venezia, in mostra per tutta la durata del festival nello spazio espositivo della Videoteca di Mestre.

Nella serata conclusiva del Festival, premiazione e proiezione dei corti vincitori e, a seguire, gran finale a sorpresa con il Mestre Film Party.

MESTRE FILM FEST

UNA SETTIMANA DI CORTI AL CANDIANI


DAL 10 AL 15 OTTOBRE LA NONA EDIZIONE

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

DEL MESTRE FILM FEST


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Si presenta ricca di premi, di sezioni in concorso e di eventi, la nona edizione del Mestre Film Fest che -organizzato dagli Assessorati alla Produzione Culturale e Politiche Giovanili del Comune di Venezia, Videoteca di Mestre (Circuito Cinema Comunale e Centro Culturale Candiani),  Associazione Culturale El Leon in Moleca, Boscarato Ristorazione, Controcampo Produzioni srl  con la collaborazione di Trenitalia – si conferma anche quest'anno importante appuntamento dell'ottobre mestrino con centinaia di corti iscritti nelle varie sezioni, in concorso e non, e grande partecipazione di videomakers internazionali con opere provenienti da Afghanistan, Danimarca, Francia, Inghilterra, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia, USA.


Il festival prenderà il via martedì 10 ottobre al Centro Culturale Candiani, con la proiezione dei lavori realizzati nell'ambito del corso-concorso di scrittura e tecnica cinematografica Raccontare Mestre. Sarà una giuria di tutto rilievo, presieduta da Irene Bignardi e composta inoltre da Massimo Bernardi, Sara D'Ascenzo, Emmanuelle Ferrari e Florence Fradelizi, ad assegnare il premio Short Stories per il miglior cortometraggio internazionale (1500 euro),  scelto fra le trenta opere  in concorso che spaziano  dal documentario alla fiction, dalla videoarte al thriller psicologico, fino a visioni più sperimentali e di ricerca, senza tralasciare l'animazione. La stessa giuria sarà affiancata da Marco Boscarato per l'assegnazione del Premio speciale Dino Boscarato – Il piacere del gusto (1000 euro) e da Roberto Tonini per il Premio speciale Centenario CGIL Veneto (primo premio 1000 euro – secondo premio 500 euro),


Alla giuria di Short Stories il compito di assegnare anche la menzione speciale al miglior cortissimo della sezione Corti&Web on line durante le giornate del festival sul sito www.shortinvenice.net, vero e prorpio contenitore/archivio di immagini, che propone tra l'altro, anche una serie di selezioni di cortometraggi delle passate edizioni del Mestre Film Fest.


Grande successo di partecipazione registra anche la sezione Videoforkids, che vede in concorso trentaquattro cortometraggi, di cui tredici di produzione locale, provenienti da scuole di ogni ordine e grado di tutta Italia e la partecipazione di due registi francesi, a conferma  di come il linguaggio audiovisivo sia ormai parte integrante della formazione culturale di chi è nato negli ultimi due decenni. I tre premi Videoforkids 2006 da 500 euro ciascuno, verranno assegnati dalla giuria composta da Sergio Manfio, Donatella Besa e Maria Luisa Pensotti; il Comitato Regionale Veneto assegnerà inoltre il Premio UNICEF per le opere che maggiormente rispondono ai principi ispiratori della Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia.


Sarà invece composta da Pino Donaggio, presidente, con Giò Alajmo e Daniela Rossi la giuria che dovrà assegnare il premio al miglior videoclip internazionale (1000 euro) tra i diciassette video in concorso nella sezione che da quest'anno il Mestre Film Fest dedica al "genere" entrato di prepotenza nel dna delle nuove generazioni, che rispondono all'appello del concorso coniugando una piacevole moltitudine di variazioni sul tema "videoclip", così da offrire a pubblico e addetti ai lavori un autentico catalogo di possibilità oggi praticabili da chi intende "tradurre" in immagini lo spartito di una canzone; ricchezza di toni e di estri che rimanda a quanto si è già avuto modo di vedere e di "imbarcare" nell'Arca dei Videoclip, varata nemmeno un anno fa al Centro Candiani per salvare la memoria di un'arte, la "musica da vedere", rivelatasi fondamentale nel tratteggiare la storia culturale degli ultimi trent'anni.


Da segnalare anche alcuni importanti appuntamenti collaterali come Mondo Queer, una delle tappe del progetto avviato dal Comune di Venezia, Queer too queer, il laboratorio urbano sulle differenze e le identità, attraverso le narrazioni creative di giovani artisti "queer" che vede come ospite d'eccezione, Florence Fradelizi, co-direttrice del Festival de Films Gays et Lesbiens de Paris, e interessante finestra sull' immaginario cinematografico gay che ha conosciuto una trasformazione ed una evoluzione sorprendenti tanto che parallelamente al riconoscimento generalizzato di diritti politicamente acquisiti, ha visto un'invasione della cultura queer in campo socio-culturale sino a raggiungere le blasonate prime serate televisive. Magica (… nel senso di lanterna!) Un'occasione per parare di cinema  e scuola è invece  un momento di confronto con tutti quei soggetti che, con la scuola, stanno lavorando per lo sviluppo di esperienze di formazione e produzione nel campo dei linguaggi multimediali e del cinema digitale in particolare,  un evento contenitore nel corso del quale fare il punto della situazione e dove far confluire esperienze, valutazioni e prodotti sul già stato assieme a proposte operative pensate per il prossimo 2006/2007.


Ricordiamo infine Lavori in corso, che si apre quest'anno alle creative produzioni Venete. Emozioni che si spingono verso ricordi d'infanzia, storie d'amore tra due lattine, tragici eventi che colpiscono la realtà in cui viviamo, ricordi e fughe improvvise, fobie, lasciando anche ampio spazio al racconto di sé e dei propri sogni; dodici opere tra documentari, fiction, sperimentali ed animazione che ci regalano un Veneto ricco di creatività e di spessore.


A chiudere il festival, la prima mestrina del film documentario realizzato proprio al Candiani  Dolya. Le donne  del destino, di Pierluigi Ferrandini. Un gruppo di badanti ucraine si è riunito e ha dato vita a un coro che opera sul territorio mestrino, le donne cantano per un pubblico composto quasi esclusivamente di loro connazionali, in lingua ucraina canzoni antiche che rievocano le loro origini e leniscono il dolore della lontananza, una voce unisona che si fa memoria comune; attraverso le loro testimonianze, il giovane regista barese ci accompagna nella sofferenza della nuova emarginazione, in un'analisi sociale lucida ma anche umana e sincera.

MESTRE FILM FEST

MESTRE FILM FEST – ottava edizione


CONCORSO INTERNAZIONALE DEL CORTOMETRAGGIO

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

Mestre, Centro Culturale Candiani


---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

12/15 ottobre 2005

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

 


TERMINE ULTIMO PER LA PRESENTAZIONE DELLE OPERE IN CONCORSO


4 GIUGNO 2005


 



 


Si terrà dal 12 al 15 ottobre p.v. presso il Centro Culturale Candiani di Mestre l'ottava edizione del Mestre Film Fest.


Due le sezioni del concorso: SHORT STORIES, cortometraggi a soggetto o documentari, e VIDEOFORKIDS,  video per ragazzi realizzati da giovani registi under 18 e dalle scuole di ogni ordine e grado. Per quest'ultima categoria i criteri di valutazione del video terranno conto della capacità di progettazione didattica, visuale e di sintesi. L'Unicef – Comitato Regionale Veneto – valuterà inoltre l'assegnazione di un premio o di una menzione per quelle opere che maggiormente rispondono ai principi ispiratori della Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia.


Il bando è disponibile sui siti www.comune.venezia.it/candiani e www.shortinvenice.net, e presso la Videoteca di Mestre e l'ufficio informazioni del Centro Candiani. Le opere, accompagnate dalla scheda di iscrizione compilata in ogni sua parte e da due foto di scena in formato jpg, dovranno pervenire alla Videoteca di Mestre – Mestre Film Fest ottava edizione (Centro Culturale Candiani, P.le Candiani – 30174 Mestre) entro e non oltre il 4 giugno 2005.


 


Tra le opere ammesse al concorso saranno assegnati i seguenti premi:


 


SEZIONE SHORT STORIES


MIGLIOR CORTOMETRAGGIO INTERNAZIONALE 2005 assegnato da una apposita giuria:


1500,00 euro


PREMIO SPECIALE DINO BOSCARATO – IL PIACERE DEL GUSTO 


Il premio di  1000,00 euro è assegnato, da una apposita giuria, all'opera che meglio sappia esprimere il piacere della vita attraverso una rappresentazione originale del gusto e dei sensi ed è offerto da Boscarato ristorazione, da sempre attiva nel panorama culturale cittadino


 


 


SEZIONE VIDEOFORKIDS


PREMIO Videoforkids 2005 per i tre migliori video per ragazzi assegnato da una apposita giuria: 500,00 euro ciascuno


 


Un'apposita commissione inoltre selezionerà, tra i corti pervenuti per la sezione Short Stories, i migliori cortissimi che saranno visibili sul sito www.shortinvenice.net e votati dagli utenti


Le giurie potranno inoltre segnalare, con menzione speciale, altre opere in concorso di particolare valore


 


Durante la serata finale del festival, assieme ai cortometraggi premiati, sarà inoltre presentato il racconto audiovisivo sulla città di terraferma prodotto al termine del corso-concorso Raccontare Mestre 2005, organizzato dalla Videoteca di Mestre, che per questa edizione ha come tema: Amori


 


 


Come di consueto, l'organizzazione del Festival offrirà il pernottamento limitatamente ad un regista per ogni opera ammessa al concorso Short Stories, dal 12 al 15 ottobre p.v. inclusi.


 


Il festival è organizzato dalla Videoteca di Mestre (Circuito Cinema Comunale e Centro Culturale Candiani), e Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Venezia, Associazione Culturale El Leon in moleca e Cinit-Cineforum Italiano, con il contributo di Boscarato Ristorazione e con la collaborazione di Trenitalia.


 


 


Centro Culturale Candiani


Piazzale Candiani, 7  30170 Mestre Venezia


T 0412386111 F 0412386112 email candiani@comune.venezia.it


Videoteca di Mestre


T 0412386138  email videoteca.candiani@comune.venezia.it


www.comune.venezia.it/candiani