Moses Farrow difende Woody Allen

Il fratello di Dylan difende il padre adottivo

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Moses Farrow e Woody AllenDylan Farrow, figlia adottiva di Mia Farrow e Woody Allen, ha dichiarato di essere stata molestata sessualmente dal regista all'età di sette anni, accusandolo pubblicamente. Ora, in difesa di Allen, si schiera Moses Farrow, fratello di Dylan e anch'egli figlio adottivo della coppia, che oggi ha 36 anni.

--------------------------------------------------------------
CORSO DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE CINEMATOGRAFICA: ONLINE DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

"È chiaro che Woody non ha mai molestato mia sorella. – ha dichiarato Moses – Mia madre mi ha inculcato l'odio per mio padre, per il fatto che avesse distrutto la nostra famiglia e molestato mia sorella. Non so se mia sorella creda davvero di essere stata molestata o se stia cercando di compiacere la mamma. Compiacerla era una motivazione molto potente, perché contraddirla era terribile". Ma Dylan ha a sua volta replicato che "I miei ricordi sono veri e sono miei, e dovrò conviverci per il resto della mia vita. Mia madre non ha mai piantato falsi ricordi nel mio cervello". (r.l.)

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------
----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative