Ricordando Josè Saramago

Josè Saramago. Foto di Guido HarariJosè Saramago è scomparso a 87 anni. Una parte delle sue ceneri sarà sepolta ai piedi di un albero d'ulivo nell'isola di Lanzarote, dove il grande scittore portoghese premio Nobel, indomito combattente di dogmi religiosi e politici, libero pensatore e grande narratore, viveva dal 1991.
Anche se nessuno dei tre film tratti dalle sue opere è stato davvero memorabile, lo ricordiamo con le immagini di A Jangada de Pedra (George Sluizer, 2002) tratto dall'omonimo romanzo del 1986, pubblicato in Italia da Einaudi, Cecità (Fernando Meirelles, 2008) deludente per quanto adattato dall'ottimo Don McKellar di Last Night a partire da un capolavoro come Ensaio sobre a Cegueira (in Italia nel 1995 per Feltrinelli) e infine il recente Embargo (António Ferreira, 2009), uno script di Tiago Sousa dall'omonimo racconto breve contenuto nell'antologia Oggetto quasi (sempre per Einaudi, ristampato nel 2007). (m.p.)

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------

 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 

 

A Jangada de Pedra, di George Sluizer (2002)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Blindness, di Fernardo Meirelles (2008)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Embargo, di António Ferreira (2009)

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

EMBARGO (TRAILER) – a film by António Ferreira – based upon the homonymous story by José Saramago from Persona Non Grata on Vimeo.