Seth Rogen al Saturday Night Live

Seth Rogen torna per la terza volta al Saturday Night Live e bastano cinque minuti per tramutare il suo intervento in evento. Tra le stelle, ad affiancarlo sul palco, l'amico di vecchia data e spesso co-protagonista, nei film di Rogen, James Franco, di recente coinvolto in una polemica nata dal presunto tentativo dell'attore di abbordare una diciassettenne.

 

I due si sono incontrati fuori dal Longacre Theatre, dove Franco va in scena con lo spettacolo Of Mice and Men, durante la consueta firma degli autografi. Lucy, questo il nome della ragazza, ha successivamente taggato James in una foto postata su Instagram, insieme a un video in cui lui le chiede di taggarlo. Negli screenshot della conversazione privata tra l’attore e la giovane emerge che l'attore chiede alla ragazza da dove viene, se è single e se vuole incontrarlo in una camera d’albergo. Contattato più volte per una replica all’accaduto, il portavoce dell'attore non ha dato risposta, anche se poco dopo, sul suo profilo Twitter, James Franco ha scritto: "Non sono io! Spero che i genitori tengano i loro teenager lontani da me. Grazie".

 

Il trentunenne Rogen scherza sull'accaduto, legge stralci di un diario che ha tenuto durante la settimana prima di arrivare al SNL. Dice: "Hanno letto i miei scarabocchi ad alta voce e non mi sentivo affatto grande così per sentirmi meglio ho deciso di prendere in giro James Franco. Mi sono finto una ragazza su Instagram e ho detto a James ch'ero molto giovane. Sembrava impassibile. Ho un appuntamento per incontrarlo all'Ace Hotel". Poi Franco è salito sul palco e ha detto: "Grande scherzo, a proposito amico, ho aspettato presso l'Ace Hotel qualcosa come tre giorni'". (m.t.s)