#TFF 33: la madrina sarà Chiara Francini

Chiara Francini condurrà le serate di apertura e chiusura della 33esima edizione del Torino Film Festival. “Torino è una città che adoro e mi riempie di gioia partecipare a questa edizione del suo festival, prestigioso e al tempo stesso originale e coraggioso,” spiega l’attrice fiorentina. “Ho conosciuto il TFF anni fa da spettatrice, ci sono tornata per ragioni professionali  e adesso, come madrina, cercherò di  metterne in risalto la qualità e l’inconfondibile identità. Ringrazio il direttore Emanuela Martini per avere voluto la mia partecipazione a questo festival”

“Sono lieta che Chiara Francini, attrice che ammiro e che sta riscuotendo sempre più successo ed elogi di pubblico e critica al cinema come in televisione, mi affianchi con la sua verve e la sua professionalità nel presentare il programma del festival”, dichiara il direttore del festival Emanuela Martini.


Chiara Francini ha esordito in teatro, per passare dalla televisione (interpretando ruoli in numerose fiction da Gente di mare 2Le segretarie del sesto a Tutti pazzi per amore 2 e La donna velata). Al cinema è stata lanciata da Leonardo Pieraccioni in Una moglie bellissima, diventando presto un volto ricorrente della nuova commedia italiana, da Fausto Brizzi ad Alessandro Genovesi, con un’incursione nel cinema internazionale in Miracolo a Sant’Anna di Spike Lee

Il festival verrà inaugurato il 20 novembre al Lingotto, con serata di gala e proiezione in anteprima del film SUFFRAGETTE di Sarah Gavron. Premiazione e chiusura si svolgeranno il 28 novembre al cinema Reposi. (a.c.)