The Mill and the Cross di Lech Majewski: sembra Bruegel, ma è un film

THE MILL AND THE CROSS di Lech Majewski
Un lungometraggio che nasce da La processione al Calvario (capolavoro di Pieter Bruegel del 1564) scritto e diretto dal regista polacco Lech Majewski

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

THE MILL AND THE CROSS di Lech Majewski

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DOCUMENTARIO DAL 24 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

Un lungometraggio che nasce da La processione al Calvario (capolavoro di Pieter Bruegel del 1564) scritto e diretto dal regista polacco Lech Majewski: The Mill and The Cross, definito un " tour de force cinematografico sulla libertà religiosa e i diritti umani" si concentra su una dozzina di personaggi – tra le oltre 500 figure che si muovono nel quadro di Bruegel – tra cui lo stesso pittore (Rutger Hauer) il suo amico e collezionista Nicholas Jonghelinck (Michael York) e la Vergine Maria (Charlotte Rampling).

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

La genesi: nel 2005, lo scrittore e critico d'arte Michael Francis Gibson assisteva in un cinema parigino alla proiezione di Angelus, lungometraggio diretto da Lech Majewski nel 2000.

Pieter Bruegel - The Procession to Calvary [1564]Affascinato dalla qualità pittorica del film, consegnò al regista una copia del suo The Mill and the Cross, un saggio che analizza il citato dipinto di Bruegel (qui un estratto in pdf).

Majewski a sua volta, colpito dalla profondità della lettura critica di Gibson, ha accettato la sfida di riprodurre il mondo del grande artista fiammingo in un film.

Il regista polacco non è estraneo al mondo dell'arte (ha scritto la sceneggiatura originale di Basquiat, poi diretto da Julian Schnabel con la coproduzione di Majewski, ha esposto opere in tutto il mondo, da Portland a Honolulu, al MoMA di New York – che gli ha dedicato nel 2006 la retrospettiva Lech Majewski: Conjuring the Moving Image – e alla Biennale di Venezia (nel 2007 con la videoarte di Blood of a Poet) e il suo Il giardino delle delizie, del 2004, si rifa al celeberrimo quadro di Hyeronimus Bosch.

Lavorando a The Mill and the Cross, Majewski ha realizzato Bruegel Suite, una serie di installazioni presentate al Louvredi Parigi a febbraio e alla Biennale di Venezia a luglio 2011.

L'aspetto più interessante per Majewski è stato lo sforzo durato 3 anni di "tessere un enorme arazzo digitale" agendo in effetti come un pittore, combinando tecniche diverse: blue screen, CG e effetti 3D, un enorme fondale 2D dipinto su tela dal regista, scene filmate in paesaggi accuratamente scelti per somigliare a quelli dei dipinti di Bruegel (Polonia, Repubblica Ceca, Austria, Nuova Zelanda), lavoro certosino su prospettiva, fenomeni atmosferici e persone (video: il making of, una clip dal film).

Una scena da THE MILL AND THE CROSS di Lech Majewski (2011)"The Mill and The Cross si differenzia profondamente dalle rappresentazioni visive melodrammatiche dell'artista e della sua vita, come Lust for Life o Moulin Rouge" osserva il critico di ARTnews Steve Barnes "invece di raccontare la storia delle vicende personali di Bruegel, Majewski si concentra sul suo processo creativo. Vediamo molti dei personaggi che Bruegel ha ritratto subire il dramma della crocifissione e la realtà della vita quotidiana durante l'Inquisizione Spagnola. Voglio che lo spettatore viva all'interno del quadro, dice Majewski, sottolineando il suo desiderio di farci incontrare i personaggi 'così come sono all'interno del dipinto'".

 

Presentato al Sundance Film Festival, al Rotterdam Film Festival, al Karlovy Vary e al Tokyo Film Festival, tra i tanti, The Mill and the Cross è uscito il 14 settembre nelle sale USA e approderà nei cinema tedeschi e francesi tra novembre e dicembre di quest'anno.

Qui di seguito, il trailer. Tutte le immagini di The Mill and The Cross sono nella nostra gallery.
Alcuni lavori di Majewski a febbraio 2012 potranno essere visti gratis in streaming grazie alla retrospettiva online di Mubi (tutte le info).

 

 
 

Se rimosso, visibile anche sul sito ufficiale del film
 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative