8/3/2005 – Panafricana, le mille Afriche del cinema a Roma

Dal 30 marzo al 6 aprile

--------------------------------------------------------------
MASTERCLASS DI REGIA ONLINE CON MIMMO CALOPRESTI DAL 5 MARZO

--------------------------------------------------------------

Per il quinto anno consecutivo, Servizio Civile Internazionale e Associazione Culturale Yeelen – in collaborazione con Università Roma Tre, Centro Orientamento Educativo-Festival del Cinema Africano, d'Asia e America Latina – promuovono a Roma una mostra cinematografica dedicata alla migliore produzione recente dei paesi africani (e delle diaspore).
"Panafricana. Le mille Afriche del cinema a Roma" quest'anno ha ricevuto il sostegno di: Teatro Palladium, Ambasciata di Francia, Gruppo delle missioni diplomatiche francofone a Roma, Accademia di Francia-Villa Medici, TV5, ISIAO, Banca Popolare Etica, Air France.
Il festival si svolgerà dal 30 marzo al 6 aprile 2005 al Teatro Palladium e all'Accademia di Francia-Villa Medici.
L'evento prevede in programmazione i titoli africani più significativi dell'ultima stagione, con una selezione variegata, capace di spaziare fra lungometraggi e cortometraggi, pellicola e video, documentari e animazione, valorizzando la produzione cinematografica del continente africano, multiforme e sempre in movimento.
In questa edizione, Panafricana inaugurerà anche l'evento speciale Lezioni di cinema, quest'anno dedicato al cineasta egiziano Yousry Nasrallah, uno dei più originali registi del cinema arabo contemporaneo, autore con La Porte du soleil (La porta del sole) di un kolossal fluviale sulla storia del popolo palestinese, tratto dal grande romanzo omonimo del libanese Elias Khoury (Einaudi, Torino, 2004). Dunque un incrocio tra Africa e Mediterraneo, per una questione scottante e di incredibile attualità quale quella palestinese, alla quale il festival ha dedicato spazi speciali anche nelle passate edizioni. L'evento Lezioni di cinema prevede, dunque, oltre alla proiezione del film La Porte du soleil (in originale con sottotitoli italiani) e di un film scelto dallo stesso regista, una lezione di cinema di Yousry Nasrallah all'Università Roma Tre, dedicata agli studenti, e una tavola rotonda sul film La Porte du soleil, al Teatro Palladium, alla presenza del regista e di altri ospiti.

--------------------------------------------------------------
10 ANNI SENZA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN 2014/2024

--------------------------------------------------------------


Date
30 marzo – 6 aprile 2005


Luoghi
 
Accademia di Francia-Villa Medici, Viale Trinità dei Monti 1
30 marzo
Presentazione e film di apertura del festival, a inviti


Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano 8
31 marzo-6 aprile
Sette giorni di cinema africano: lungometraggi, cortometraggi, documentari e animazione. Tra i film più attesi, due anteprime italiane: Le Prince di Mohamed Zran, commedia romantica agrodolce e grande successo dell'anno al box-office tunisino, e Fatima l'algerienne de Dakar di Med Hondo, rivisitazione della guerra d'Algeria in chiave panafricana per il ritorno sullo schermo di uno dei padri fondatori del cinema africano.


Evento speciale, Lezioni di cinema 2005


2 aprile:  Accademia di Francia-Villa Medici
"Carta bianca a…" – Proiezione di un film scelto da Yousry Nasrallah, alla presenza del regista


3 aprile: Teatro Palladium
Proiezione del film La Porte du soleil (La porta del sole), alla presenza del regista


4 aprile (mattina): Università Roma Tre, Facoltà di Lettere
Lezione di cinema di Yousry Nasrallah


4 aprile (pomeriggio): Teatro Palladium
Tavola rotonda su La Porte du soleil (La porta del sole)

----------------------------
AUTORI E STILI DI REGIA, UN CORSO ONLINE DELLA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI, DAL 27 FEBBRAIO

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative