Al via il We Are One: A Global Film Festival

Con la discesa in campo degli ultimi tre big dei circuito festivaliero ieri il We Are One: A Global Film Festival, festival organizzato dal Tribeca Enterprise di New York, la piattaforma creata in seguito agli attentati terroristici dell’11 settembre 2001 da Robert De Niro e Jane Rosenthal, ha potuto rendere nota la programmazione ufficiale. Adesso che anche Berlino, Locarno e Venezia si sono aggiunte sarà possibile dal 29 Maggio al 7 Giugno per gli utenti cinefili di tutto il mondo accedere gratuitamente ad una serie di contenuti provenienti dai 21 festival che hanno aderito. Cannes, pur nel silenzio del suo direttore Thierry Frémaux, aveva infatti già fornito il suo contributo con questa selezioni di corti transitati nelle passate edizioni:

--------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21st!
--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
The Jump (Le Grand Saut), Francia
Anna, Ucraina, Regno Unito e Israele
The Nap (La Siesta), Argentina
And Then The Bear (L’Heure de L’Ours), Francia
The Distance Between The Sky And Us, Grecia
White Echo, Usa
Who Talks (Ingen Lyssnar), Svezia
Monster God (Monstruo Dios), Argentina
The Van, Albania e Francia
Butterflies (Parparim), Israele.

La Berlinale ha dal canto suo annunciato di portare sul canale YouTube del Festival due degli incontri tenutisi lo scorso febbraio nell’ambito della neonata sezione On Transmission, dedicata alle discussioni fra registi: fra Claire Denis e Olivier Assayas e fra Ang Lee e Hirokazu Kore-eda. Il Festival di Berlino contribuisce al programma anche con un titolo della retrospettiva dedicata quest’anno a Ulrike Ottinger: Bildnis einer Trinkerin (Ticket of No Return, 1979). Venezia risponde con una collaborazione ancora più ricca e variegata: “Siamo onorati e felici di partecipare a We Are One – ha dichiarato il Direttore della Mostra di Venezia, Alberto Barbera – come segno di simpatia e solidarietà per i nostri amici del Tribeca, offrendo allo stesso tempo al pubblico mondiale un assaggio di ciò che facciamo a Venezia per sostenere concretamente i registi emergenti. Il nostro contributo al programma include tre cortometraggi (uno di un maestro, Guillermo Arriaga, due di giovani e talentuose registe, Kostantina Kotzamani e Clemence Poésy), nonché due lungometraggi realizzati nell’ambito del nostro programma speciale chiamato Biennale College – Cinema, di cui siamo particolarmente orgogliosi. Completano il programma, sei film in Virtual Reality provenienti dalle selezioni del Concorso VR, l’innovativa sezione introdotta dalla Mostra di Venezia per la prima volta tre anni fa”.
In particolare, la Mostra di Venezia contribuisce al programma online di We Are One: A Global Film Festival con i seguenti titoli:

Electric Swan di Kostantina Kotzamani (Grecia, 2019) – cortometraggio
No one left behind di Guillermo Arriaga (Messico, 2019) – cortometraggio
The Tears’ Thing di Clemence Posey (Francia, 2019) – cortometraggio
Passenger – Venice VR 2019
The Waiting Room – Venice VR 2019
Bloodless – Venice VR 2017, vincitore del Best VR Story
Isle of the Dead – Venice VR 2018, vincitore del Best VR Story
On Off – Venice VR 2017, Biennale College
Daughters of Chibok – Venice VR 2019, vincitore del Best VR Immersive Linear Story
Beautiful Things di Giorgio Ferrero (Italia, 2017) – lungometraggio Biennale College Cinema
Mary is Happy, Mary is Happy di Nawapol Thamrongrattanarit (Thailandia, 2013) – lungometraggio Biennale College Cinema.

Più parco numericamente il contributo di Locarno che porta comunque due chicche. Il programma del Locarno Film Festival saranno infatti le due lunghe chiacchierate con il pubblico della scorsa estate del Pardo d’onore John Waters e dell’Excellence Award Song Khang-ho, insieme alla Palma d’oro e futuro Premio Oscar Bong Joon-ho.
Questo in particolare il programma dei due appuntamenti con il Locarno Film Festival al We Are One:

--------------------------------------------------------------------
LE BORSE DI STUDIO PER CRITICA, SCENEGGIATURA, FILMMAKING DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

3 giugno alle 16.45 (EDT)
L’Excellence Award Conversation tra Song Kang-ho e Bong Joon-ho, in streaming sul canale ufficiale YouTube del We Are One.

7 giugno alle 10.25 (EDT)
La conversation tra il Pardo d’onore John Waters e Albert Serra, in streaming sul canale ufficiale YouTube del We Are One.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Il We Are One: A Global Film Festival includerà così al suo interno 13 anteprime mondiali, 31 anteprime online e 5 anteprime internazionali online. Oltre a Cannes, Berlino, Venezia, Sundance, Toronto e Tribeca, il festival partecipante comprende anche Annecy International Animation Film Festival, BFI London Film Festival, Guadalajara International Film Festival, International Film Festival & Awards Macao (IFFAM), International Film Festival Rotterdam ( IFFR), Jerusalem Film Festival, Mumbai Film Festival (MAMI), Karlovy Vary International Film Festival, Locarno Film Festival, Marrakech International Film Festival, New York Film Festival, San Sebastian International Film Festival, Sarajevo Film Festival, Sydney Film Festival and Tokyo International Film Festival.

QUI il programma completo e QUI il canale Youtube dove seguire la manifestazione.