Allacciate le cinture in copertina su Film Tv

kasia smutniak e francesco arca in copertina su film tvCi guarda dritta negli occhi dalla copertina del nuovo numero Kasia Smutniak, con occhi lontani, un po’ incerti ma pieni di passione. Quella per Francesco Arca, che nel nuovo film di Ferzan Özpetek, Allacciate le cinture (dal 6 marzo), è l’uomo della sua amica Carolina Crescentini ed è ai suoi antipodi. Ma ciò non impedisce all’amore di scattare e durare nel tempo, fino a una malattia che riscompagina le carte: ce lo raccontano con entusiasmo il regista e la protagonista femminile. 

Scorrerà sangue a fiumi nel nuovo capitolo della saga fumettistica 300, tratta dai lavori di Frank Miller: dopo la pellicola di culto diretta da Zack Snyder, è Noam Murro a far tornare in scena lo spietato scontro  tra persiani e spartani con 300 – L’alba di un impero (al cinema il 6 marzo): rivediamo Serse, e si scatena la new entry Eva Green/Artemisia, la donna di punta del film alla pari della regina Gorgo (Lena Headey).

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Avventure tragicomiche causate dalla crisi coinvolgono un gruppo di amici (Edoardo Leo, Ricky Memphis, Antonello Fassari, Ennio Fantastichini) che decidono di partecipare alle Olimpiadi di Torino nella disciplina del curling. È La mossa del pinguino (dal 6 marzo in sala) opera prima di Claudio Amendola, che nell’intervista a FilmTv svela i retroscena e la passione scoperti nelle per lui inedite vesti di regista.

Bergamo Film Meeting, anno 32: dall'8 al 16 marzo la rassegna presenta classici sempreverdi, retrospettive (su Dick Bogarde, su Pierre-Luc Granjon), e, tra le altre sezioni, Europa: Femminile, singolare, in cui sono presenti le intere filmografie di cineaste come Antonietta De Lillo e Jessica Hausner.

Non potrebbe essere più fatalmente affascinante l’ultima incarnazione di Dracula: nei panni del vampiro creato da Bram Stoker si cala il magnetico Jonathan Rhys Meyers, protagonista della serie tv vittoriana in programma dal 15 marzo su Mya. Ma non è l’unico succhiasangue a invadere il piccolo schermo: ne tracciamo un compendio, dai fratelli di The Vampire Diaries al britannico tormentato di Being Human.

Un’incredibile storia vera accende gli Scanners di questa settimana: un impiegato rapina l’azienda in cui lavora, fugge, poi si costituisce, ma nel mentre i soldi si dissolvono nel nulla. Si tratta di 11.6 di Philippe Godeau, thriller che si tinge in maniera anomala di dramma e poliziesco. Si torna poi a parlare di Sebastián Silva, che dirige Crystal Fairy, bizzarro road movie sul ciglio della psicanalisi. E di un polar interessante e classico, con al centro una vendetta, un crimine e un’amicizia spezzata e poi ricostruita: Le jour attendra di Edgar Marie.

La rubrica di lettura questa settimana spazia dal romanzo di Gianrico Carofiglio Il bordo vertiginoso delle cose (Rizzoli), che cita Robert Browning nella storia di un adolescente con velleità da scrittore che si innamora della prof, al fumetto francese Snowpiercer (Le transperceneige) di Jacques Lob (Editoriale Cosmo), trasposto da Bong Joon-ho nel folgorante film fantascientifico appena uscito nelle sale. E poi c’è il piccolo caso di Per dieci minuti (Feltrinelli), libro-esperienza di Chiara Gamberale, già diventato una app e presto un programma tv che l’autrice stessa condurrà su Laeffe.

Intervista al candidato all’Oscar e vincitore del Bafta Barkhad Abdi, coprotagonista di Captain Phillips – Attacco in mare aperto (Sony) di Paul Greengrass, che esce in dvd e Blu-ray e in cui il capitano Tom Hanks  è messo a dura prova dall’assalto dei pirati somali, a capo dei quali c’è Abdi. In Home video trovano posto anche L’intrepido (01 Distribution) di Gianni Amelio, e Rush (01 Distribution) di Ron Howard, oltre che – finalmente – il Blu-ray di M – Il mostro di Düsseldorf, il capolavoro di Fritz Lang distribuito da Studio 4k.

Telepass intervista Claudio Fava, membro della Commissione antimafia, giornalista e scrittore ora alle prese con la miniserie tv Le mani dentro la città (da venerdì 14 marzo alle 21.10 su Canale 5), in cui una famiglia di malviventi sotto copertura (come ristoratori) si occupa di riciclaggio, traffico di droga e attività imprenditoriali. 

In regalo la Locandina di Mary Poppins, indimenticato cult d’infanzia di più generazioni, sul web rielaborato in versioni persino horror, e celebrato in Saving Mr. Banks, ora nelle sale, che ne racconta la genesi.