Futuro tra cinema e televisione per Barry Jenkins

Nuovo doppio progetto per il regista statunitense: a lui la regia del seguito di Il Re Leone e della terza stagione di The Knick.

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

(l to r.) Actor Stephan James, director Barry Jenkins, and actor KiKi Layne on the set of IF BEALE STREET COULD TALK, an Annapurna Pictures release.

Il seguito di un film da 1,6 miliardi di dollari d’incasso e la stagione della resurrezione di una serie cancellata tre anni fa. Farà la spola tra cinema e televisione Barry Jenkins, regista statunitense premio Oscar nel 2017 per Moonlight e recentemente impegnato nella serie Prime Video The Underground Railroad. Disney ha infatti affidato a lui il seguito di Il Re Leone, mentre è Steven Soderbergh, regista delle due precedenti stagioni, a collegarlo alla terza stagione di The Knick, la cui seconda stagione risale al 2015.

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI SCENEGGIATURA (IN PRESENZA) DAL 24 AL 28 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

È lo stesso Jenkins su Twitter ad annunciare che sarà lui ad avere il compito di domare i mitologici leoni nella savana fotorealistica e aumentata della Disney, nel 2019 affidati a Jon Favreau. La natura del progetto rimane, però, nebulosa, visto che il regista non vuole definirlo un remake e nemmeno un sequel: si ipotizza che la trama si muoverà su un doppio binario tra passato e futuro prossimo rispetto a Il Re Leone. Ancora nessuna indiscrezione sul cast vocale.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

È invece certo che in The Knick tornerà Andrè Holland, questa volta da protagonista indiscusso. La serie ruotava attorno al geniale e cocainomane direttore del Knickerbocker Hospital, interpretato da Clive Owen, e al suo assistente interpretato da Holland in una New York di inizio ‘900. È insieme a quest’ultimo e ai creatori della serie che Jenkins ha scritto la sceneggiatura del primo episodio della terza stagione. Steven Soderbergh, regista delle due precedenti stagioni, ha definito il copione “eccezionale” e ha confermato che lui non rientrerà nel progetto.

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative