Gli invisibili di Arezzo – primavera 2013

gli invisibili di arezzoGli invisibili, rassegna organizzata da Sentieri Selvaggi e Cineforum 2 col sostegno delComune di Arezzo, porta in città i titoli più interessanti non distribuiti attraverso i normali circuiti.

Per l'edizione primaverile si va dall'animazione francese di Patrice Leconte al candidato all'Oscar Re della terra selvaggia. Si dà spazio al cinema europeo di tre autori europei assai diversi come il danese Thomas Vinterberg, salito alla ribalta negli anni novanta, in pieno Dogma, con Festen; Olivier Assayas, già ospite ad Arezzo per Cuori ribelli con il bellissimo L'eau froide, con il ritorno agli anni Settanta del 'dopo maggio' e Ken Loach, che racconta in La parte degli angeli una storia di riscatto sociale meno amara del solito. A chiudere, La nave dolce di Daniele Vicari, reduce dal premio Pasinetti come Miglior Documentario a Venezia 69.

Le proiezioni si terranno al Cinema Eden di Arezzo, in Via Guadagnoli 2, il mercoledì alle 21.15

Ingresso unico 5€


 

 

PROGRAMMA

 

Mercoledì 27 marzo

21.00 Cristina. Di Antonio Castaldo con Ernesto Mahieux, Chiara Cappelli, Giorgio Rossi. Italia 2012. 21’ Sarà presente il regista e parte del cast

a seguire

La bottega dei suicidi. Di Patrice Leconte con le voci di Bernard Alane, Isabelle Spade, Isabelle Giami. Belgio/Canada/Francia 2012. 85’.

 

 

Mercoledì 3 aprile

21.15 Re della terra selvaggia. Di Benh Zeitlin con Quvenzhané Wallis, Dwight Henry, Levy Easterly. Usa 2012. 93’

Candidato all’Oscar per miglior film regia, attrice protagonista (Quvenzhané Wallis) e sceneggiatura non originale

Premio Fipresci 65° Festival di Cannes sezione “Un certain regard”

 

Mercoledì 10 aprile

21.15 Il sospetto. Di Thomas Vinterberg con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Annika Wedderkopp. Danimarca 2012. 106’.

Premio per la miglior interpretazione maschile (Mads Mikkelsen) al 65° Festival di Cannes

 

Mercoledì 17 aprile

21.15 La parte degli angeli. Di Ken Loach con John Henshaw, William Ruane, Jasmin Riggins, Siobhan Reilly. Gran Bretagna/Francia 2012. 101’

Premio della Giurial al 65° Festival di Cannes

 

Mercoledì 24 aprile

21.15 Qualcosa nell’aria. Di Olivier Assayas con Lola Créton, Felix Armand, Clément Métayer. Francia 2012. 122’

Premio per la miglior sceneggiatura al 69° Festival di Venezia

 

Mercoledì 8 maggio

21.15 La nave dolce. Di Daniele Vicari. Italia/Albania 2012. 90’.

Premio Francesco Pasinetti come miglior documentario al 69° Festival di Venezia