Guardiani della Galassia – Teaser trailer italiano ufficiale, primo poster e 5 mini featurette

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Guardiani della Galassia il primo poster

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Il 2014 è l'anno dei sequel con The amazing Spider-Man2 e Captain America – The Winter Soldier, ma anche del debutto di Guardiani della galassia – The Guardians of Galaxy, che approderà nelle sale italiane il 22 ottobre a tre mesi di distanza dall'uscita americana.

Il nuovo live-action targato Marvel Studios (decimo film del marchio), che nella fotografia riprende il precedente Into darkness – Star Trek (che però è un prodotto Paramount), distribuito da Walt Disney Company, è scritto e diretto da James Gunn.

 

Basato sull'omonima saga di fumetti Marvel del 2008, creata da Dan Abnett ed Andy Lanning, mette insieme i personaggi presenti nell'ideazione fantascientifica Annihilation Conquest, costituendo il secondo team di Guardiani della carta Peter Quill alias Star-Lord in Guardiani della Galassia-Guardians of Galaxystampata, dopo l'originario Guardians of Galaxy, del 1969.

 

Successivamente agli eventi di Annihilation e Annihilation Conquest – in cui l'esistenza stessa dell'universo è stata seriamente minacciata – Peter Quill alias Star-Lord decide di formare un supergruppo di eroi (Il quarto team di supereroi Marvel dopo I Fantastici Quattro, gli X-Men e i Vendicatori a fare il suo debutto su grande schermo) in grado di prevenire ulteriori pericoli che potrebbero minacciare la galassia.

 



La sinossi ufficiale rilasciata da Disney all'inizio dell'anno:

un’epica avventura spaziale ricca di azione, Guardians of the Galaxy espande l’universo cinematografico Marvel nel cosmo, dove l’ avventuriero Peter Quill si trova oggetto di una inesorabile caccia all’uomo dopo aver rubato una sfera misteriosa ambita da Ronan, un potente villain con ambizioni che minacciano l’universo.

Per riuscire a sfuggire ai cacciatori di taglie al soldo di Ronan, Quill sarò costretto ad accettare una difficile tregua con un variegato quartetto di alieni: Rocket, un procione pistolero; Groot un albero umanoide, la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore.

Quando Peter scoprirà la vera potenza insita nella sfera e la minaccia che essa rappresenta per il cosmo, dovrà fare del suo meglio per radunare i suoi rivali, trasformarli in una squadra e coinvolgerli in un’ultima disperata missione con il destino della galassia in bilico.

I personaggi ritratti nella locandina e nelle featurette a seguire sono proprio l'alieno Drax il Distruttore interpretato da Dave Bautista, la letale killer Gamora, Zoë Saldaña, Rocket, un ladro dall’aspetto di un procione doppiato nella versione originale da Bradley Cooper, Groot un umanoide dalle sembianze di un albero, doppiato da Vin Diesel e naturalmente Peter Quill (Chris Pratt) che dice del suo personaggio:

"essere bloccati nello spazio con nessuna responsabilità si trasforma in una strana combinazione di vitalità giovanile e di stupidità in un uomo infantile.

Lui fa alcune cose per cui la maggior parte delle persone non riuscirebbero a farla franca, ma parte del suo arco narrativo rappresenta l’essere disposto a sacrificare essenzialmente se stesso per il bene di altre persone…C’è molto in questo film, non è uno spettacolo teatrale. Non si poteva fare di Guardians of the Galaxy uno show e portarlo a Broadway. In realtà non avrebbe funzionato. [Il pubblico] sa cosa aspettarsi ad ogni svolta. Ecco perché è importante ora fare un cinecomic che nessuno ha mai visto prima".

 

Il cast include, inoltre, Lee Pace (Ronan l’accusatore), Michael Rooker (Yondu), Karen Gillan (Nebula), Djimon Hounsou (Korath), John C. Reilly (Rhomann Dey), Glenn Close (Nova Prime Rael) e Benicio del Toro (nel ruolo del Collezionista già apparso in Thor: The Dark World).

Il trailer italiano ha avuto notevole successo già nella prima settimana di diffusione. Probabilmente questo è dovuto all'interesse suscitato dalla colonna sonora che accompagna le immagini di lancio. Si tratta di Hooked on a Feeling, pezzo del 1968, rieditato con la nota introduzione Ooga Chuka, dai Blue Swede (qui è possibile ascoltarlo). Venerdì 21 febbraio ha fatto registrare un aumento del 700% rispetto le vendite quotidiane, comprata e scaricata più di 2000 volte. Il brano ha ottenuto ulteriori successi, in campo cinematografico, nel 1992 è nella colonna sonora de Le Iene di Quentin Tarantino, nel 1998 compare sottoforma di visione nella serie tv Ally McBeal

I guardiani della galassia è stato girato negli ambienti degli Shepperton Studios, situati a Shepperton, Surrey, Inghilterra. Proprio qui, sempre la Marvel, ha effettuato le riprese di Thor: The Dark World.

  

 

5 mini featurette:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"