HBO Max – Anche Warner Bros entra nel mondo dello streaming

Sappiamo che WarnerMedia e la società madre AT&T avevano in programma di lanciare un servizio di streaming multimediale da un po’ di tempo. Sappiamo anche che la piattaforma si chiama HBO Max e che punterà sulle sue esclusive, come Il Trono di Spade (compreso il prequel House of the Dragon), Friends, The Big Bang Theory,la saga di Harry Potter, i titoli DC Comics. Si parla di circa 10.000 ore di programmazione.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
---------------------------------------------------------------

Lo scorso 29 ottobre, la HBO ha annunciato l’uscita della sua nuova piattaforma, che in America sarà disponibile da maggio 2020.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

Abbonarsi a HBO Max costerà 14,99 $ al mese, quindi di più rispetto alle altre piattaforme rivali. Per fare degli esempi, il prezzo di un abbonamento Netflix standard è di $ 11,99 al mese, quasi come quello di Amazon Prime, che oltre l’accesso a Prime Video consente anche la spedizione gratuita dei prodotti Amazon.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Negli U.S.A già sono attivi servizi HBO per lo streaming e continueranno a funzionare, anche dopo l’arrivo di HBO Max. La nuova piattaforma sarà piuttosto il “cavallo di battaglia” delle offerte streaming dell’azienda.

In effetti ci sono diverse possibilità di cui tener conto: l’HBO è già raggiungibile tramite l’ abbonamento alla TV via cavo o via satellite, e tramite l’app HBO Go si trasmettono in streaming gli spettacoli su altri dispositivi (come il PC o il telefono). Se invece non si ha la possibilità di guardare l’HBO già tramite TV, per lo streaming si utilizza l’app HBO Now.
La distribuzione in Europa invece dovrebbe funzionare in un altro modo: Sky ha confermato il consolidamento della partnership con il colosso statunitense, lasciando intendere che diventerà il distributore europeo di riferimento delle sue nuove produzioni.
L’accordo tra HBO e Sky per la programmazione delle serie prodotte dalla TV via cavo sui canali della piattaforma satellitare risale al 2011 – con il lancio di Sky Atlantic UK e Irlanda – si estende in Germania, Italia e Austria. Il patto concede a Sky la prima messa in onda delle serie HBO.

La collaborazione funziona tutt’ora, sempre più, soprattutto da quando Sky ha creato la più estesa piattaforma di pay TV in Europa, nel novembre dello scorso anno. Grazie a questa soluzione, chi ha sottoscritto un abbonamento Sky, può vedersi show come Vynil, la serie di Martin Scorsese e Mick Jagger, Westworld, Boardwalk Empire o Il Trono di spade. HBO e Sky non collaborano soltanto, ma co-producono anche serie originali come The Young Pope, di Paolo Sorrentino. Anche la serie TV Euphoria è uno dei recenti prodotti targati HBO, che in Italia è andata in onda su Sky Atlantic dal 26 settembre 2019.
Intanto, per quanto riguarda la DC Comics, durante la presentazione del servizio streaming è stata annunciata la serie TV Green Lantern, prodotta da Greg Berlanti (Flash, Arrow, Supergirl, Batwoman e Legends of Tomorrow) e Strange Adventures, serie antologica allargata all’intero Universo DC.
E’ stata anche annunciata la seconda stagione di Doom Patrol (la prima è già su Amazon Prime).

Insomma, dopo le diverse piattaforme lanciate dagli altri colossi, anche Warner Bros entra nel mondo dello Streaming, e lo fa con una bella quantità di film, serie TV, vecchi e nuovi prodotti originali.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *