Il cinepanettone impegnativo: Fantozzi 2.0?

Sul palco di Primo Piano sull'Autore, la rassegna del cinema italiano edizione numero 32, il regista Neri Parenti (Fantozzi – il ritorno, Colpi di fulmine, Amici miei – come tutto ebbe inizio) avanza la proposta di realizzare un nuovo episodio della saga fantozziana assieme al collega Paolo Sorrentino (protagonista di Primo Piano 2013). Nella città di Assisi, in cui ha luogo la rassegna, Neri Parenti ha risposto alle domande dei giornalisti, commentando così l’affermazione del cinepanettone visto come specchio della realtà italiana: ''Un nuovo episodio di Fantozzi realizzato a quattro mani con Sorrentino? Non lo so, questo lo dovete chiedere a De Laurentiis. Di sicuro il mio episodio sarebbe lungo due settimane, quello di Sorrentino almeno dieci.'' Non è certo un mistero quanto il regista fiorentino sia legato all’inossidabile fascino del ragioniere, una passione che condivide con lo stesso Sorrentino.  Se poi da passione si trasformerà in cinepanettone (impegnato, certamente) si vedrà. Intanto, durante la conferenza stampa conclusiva della rassegna, Neri Parenti ha tracciato un bilancio del suo lavoro di autore dagli inizi della carriera ad oggi, di fronte ad una “cattedra” presieduta da molte personalità del cinema nostrano, da Aurelio De Laurentiis a Giuliano Montaldo. Che si aggiunga alla lista un Fantozzi 2.0?

(s.p.)