L’amico del cuore, di Gabriela Cowperthwaite

Tratto da una storia vera e basato sull’articolo The Friend un bel melodramma che rifugge le trappole del film strappalacrime e che racconta con autenticità una storia di amicizia. Su Prime Video

Parte come un melodramma terminale. Il padre sta per dire alle figlie che la madre sta per morire mentre lei le abbraccia. È l’autunno del 2013 e la scena si svolge nella stanza dela loro abitazione a Fairhope, in Alabama. Poi inizia un viaggio in avanti e indietro nel tempo. C’è un prima e un dopo la diagnosi del 2012 quando a Nicole scopre di avere un cancro alle ovaie e le resta poco da vivere. Il marito, il giornalista Matt, viene aiutato in questo difficile momento dall’amico Dane che si trasferisce a casa sua per dare una mano a tutti. Lui ha una vita incasinata ma per la coppia di amici e le loro figlie rappresenterà una grande risorsa in questo difficile momento.

---------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI!

---------------------------------------------------------------

Basato su una storia vera e sull’articolo The Friend pubblicato da Matthew Teague sull’Esquire nel 2015 quando la moglie era già morta e che ha vinto il National Magazine Award, L’amico del cuore (meglio l’originale, Our Friend) rifugge da tutte le forme di dramma strappalacrime. Come sottolinea il titolo al centro della vicenda non c’è tanto Nicole, la donna che sta per morire, ma l’amico Dane a cui il pezzo del giornalista è dedicato. Per questo quell’immagine iniziale sulla camera da letto è solo una delle piste del film. E in ogni caso Gabriela Cowperthwaite adotta uno stile a metà tra l’approccio documentaristico al centro del suo ottimo Blackfish (un documentario su un’orca assassina di un parco acquatico) e il dramma biografico che aveva già affrontato nel suo film precedente, Megan Leavey, con Kate Mara. Infatti filma Dakota Fanning, Jason Segel e Casey Affleck come se fossero loro le facce e i corpi al centro del film e non quelle di attori che li interpretano. Forse per questo L’amico del cuore è in realtà un film sulle diverse variazioni dell’amicizia. Quella di Dane nei confronti di Matt, Nicole e le loro figlie dove, per aiutare loro, sembra rinunciare anche alla propria vita sentimentale. Jason Segel, in questo senso, interpreta in maniera perfetta il suo personaggio. Mostra tutte le difficoltà, le indecisioni, la sofferenza nascosta. Si vede in un momento fondamentale del film dove canta con le figlie di Matt e Nicole in macchina e poi il suo volto diventa triste mentre le guarda quando stanno andando a scuola.

Al tempo stesso quello della Cowperthwaite è anche un film sulla crisi di coppia. Si ripercorre tutta la loro storia. C’è il volto assente di Casey Affleck, che sembra voler fare di tutto per affermarsi come giornalista e quello rabbioso di Dakota Johnson. Il film, da questo punto di vista, richiama il rapporto tra Jeff Daniels e Debra Winger in Voglia di tenerezza ma anche il cinema di Mike Binder per come lascia emergere tensioni sotterranee. C’è una scena di una litigata di Matt e Nicole su Skype in cui si avverte tutta la devozione della cineasta per i suoi personaggi e per la storia che racconta. L’amico del cuore infatti ha anche la dimensione emotiva del filmino familiare che trasfigura i volti degli attori. Dietro ci sono i personaggi veri. E sono quelli, come gli album di fotografia, che rappresentano la memoria di una vita, pur breve, passata insieme. Sono quelle tante storie normali che, raccontate in un certo modo, diventano straordinarie.

 

Titolo originale: Our Friend
Regia: Gabriela Cowperthwaite
Interpreti: Dakota Johnson, Jason Segel, Casey Affleck, Isabella Kai, Violet McGraw
Distribuzione: Prime Video
Durata: 124′
Origine: USA, 2019

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.8

Il voto al film è a cura di Simone Emiliani

Sending
Il voto dei lettori
2.63 (8 voti)
---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative