LAVORI IN CORSO. Adam McKay, James Gray, Cate Blanchett, Ethan Hawke, Elle Fanning

Se il mondo del cinema va a ralenti a causa dell’emergenza Coronavirus quello televisivo continua a rilasciare trailer e promettere nuove prossime uscite. Svariati i trailer presentati nelle ultime settimane, così come le serie che hanno iniziato la propria programmazione, sia in Italia che all’estero. The Great, la serie con Elle Fanning, uscirà dal 18 giugno su Starzplay in Italia e negli USA sarà disponibile dal 15 maggi, invece, su Hulu – con tutti gli episodi immediatamente disponibili. La serie è descritta come un viaggio antistorico nella Russia del diciottesimo secolo e racconterà l’ascesa al trono di Caterina la Grande. Un racconto moderno e satirico su un pezzo di storia passata che abbraccia i diversi ruoli interpretati da Caterina nella sua vita – amante, maestra, sovrana, amica e combattente.

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------
A cura di Tony McNamara – non nuovo a raccontare storie con questo tono, dopo aver vinto l‘Oscar nel 2018 per La favorita – l’opera avrà una prima stagione romanzata, ma anche divertente e anacronistica, e racconterà la vita della giovane e idealista Caterina che, arrivata in Russia per un matrimonio combinato con l’imperatore Peter (Nicholas Hoult), troverà un mondo arretrato, non propenso al cambiamento, pericoloso e depravato. Tutto quello che dovrà fare sarà assassinare suo marito, superare la chiesa e liberarsi della corte. Una divertente scalata da outsider a sovrana più longeva nella storia del Paese, con un packaging che ricorda più Marie Antoinette di Sofia Coppola che la serie con Helen Mirren, Caterina la Grande. Il resto del cast include Phoebe Fox, Adam Godley, Gwilym Lee, Charity Wakefield, Douglas Hodge, Sacha Dhawan, Sebastian de Souza, Bayo Gbadamosi e Belinda Bromilow.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

In vista della prossima uscita domenica 9 agosto è stato rilasciato il trailer di The Good Lord Bird, la serie limitata di Showtime dalla durata di sette episodi. Il protagonista Ethan Hawke – coinvolto anche come produttore della serie insieme alla moglie – avrà il ruolo di John Brown, il famoso attivista di cui si racconterà la storia attraverso la prospettiva di un ragazzino, Henry Shackleford alias “Little Onion” (Joshua Caleb Johnson), uno schiavo che viene coinvolto nelle azioni che contribuiranno anche a dare il via alla Guerra civile americana. Tratta dal libro scritto da James McBride, uno dei pochi romanzi letti dall’attore protagonista, che nel 2013 aveva dichiarato di aver apprezzato la storia per il suo essere poco politically correct e allo stesso tempo per il suo riuscire a raccontare l’inizio della guerra civile con acume e amore. Nel romanzo, così come nel trailer, Henry indossa un abito femminile al fine di non essere riconosciuto. Prenderà parte al famoso raid del 1859 presso il deposito dell’esercito a Harpers Ferry. Molti degli eventi citati o descritti sono realmente accaduti, anche se ovviamente serie e libro propongono una versione un po’ più romanzata. Per ora le immagini rivelate mostrano la cura della parte relativa a costumi e scenografie. Il cast: Ethan Hawke, Joshua Caleb Johnson-Lionel, Daveed Diggs, Wyatt Russell, McKinley Belcher III, Rafael Casa.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Cate Blanchett è riuscita a terminare appena in tempo – prima delle restrizioni sulle produzioni – le riprese del suo ruolo in Nightmare Alley, film di Guillermo del Toro con Bradley Cooper, Toni Collette e la sua co-protagonista di Carol, Rooney Mara. Blanchett è attualmente protagonista dell’acclamata serie Mrs. America e ha accettato di recitare nell’adattamento del popolare videogioco Borderlands di Eli Roth e Lionsgate. L’attrice è molto richiesta dai migliori registi di Hollywood, e infatti è anche entrata a far parte del cast di due nuovi film: Don’t Look Up, il prossimo film di Adam McKay, e Armageddon Times, di James Gray. Le notizie arrivano rispettivamente da Collider e Variety. La pandemia da Coronavirus ha chiuso – e in qualche caso rallentato – le produzioni quotidiane di Hollywood, che cerca di riprendersi programmando nuovi progetti futuri, nessuno dai quali ha delle date di inizio fissate.

Don’t Look Up di McKay è una commedia incentrata su due astronomi che, dopo aver scoperto che un asteroide si schianterà sulla Terra entro sei mesi, partono per un tour con lo scopo di avvertire i governi mondiali; potrebbe anche trattarsi di una satira su quelli che non credono nel cambiamento climatico e deridono gli scienziati che provano in continuazione a farsi sentire, considerato chi si trova dietro la macchina da presa. Il film sarà distribuito su Netflix e conta già nel cast Jennifer Lawrence.

Armageddon Times, Il nuovo film di James Gray, sarà autobiografico. Nonostante il suo ultimo film fantascientifico, Ad Astra, e nonostante il titolo di questo nuovo progetto sia ingannevole, il film si baserà sugli anni di scuola presso l’istituto privato Kew-Forest School nel Queens, a New York. La stessa scuola fu frequentata da Donald Trump, e suo padre Fred era membro del consiglio d’istituto. Rodrigo Teixeira, che produrrà il film, ha definito Armageddon Time un “progetto intimo” per Gray, che gli ha dato l’idea durante una pausa pranzo sul set di Ad Astra. Non è ancora chiaro se il film sarà girato a New York, essendo un posto non sicuro in questo momento delicato.