Matera celebra i cinquant'anni de 'Il Vangelo secondo Matteo'

Il vangelo secondo Matteo

 

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------
----------------------------------------------------------------

"Delle città dove sono stato, Matera è quella che mi sorride di più, quella che vedo meglio ancora, attraverso un velo di poesia e di malinconia."

(Giovanni Pascoli)

 

MateraMatera, la città dei Sassi, patrimonio dell’Unesco e finalista tra le città candidate ad essere Capitale Europea della cultura nel 2019, vista la notevole somiglianza con i territori della Palestina e della Galilea è stata scelta varie volte come set di film a sfondo religioso, tra cui di recente The Passion of Christ di Mel Gibson nel 2003 e Nativity di Catherine Hardwicke del 2006 – senza considerare il fatto che Abel Ferrara l’aveva inizialmente scelta come set per Mary, anche se poi non se n'è fatto più nulla.

 

L'iniziatore di tutto questo è stato Pier Paolo Pasolini che nel 1964 aveva scelto Matera e i suoi abitanti popolari per ambientare Il Vangelo secondo Matteo.  

 

In occasione dei cinquant'anni si e' costituito un comitato promotore di svariate iniziative iniziative che e' composto dal Comune di Matera, dal Comitato Matera 2019, dalla Lucana Film Commission e dalla Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici della Basilicata.

 

Pasolini a Matera

La manifestazione sarà aperta ufficialmente all'inizio della settimana di Pasqua, il 15 aprile, con la proiezione del film di Pasolini in edizione appena restaurata al Cinema Teatro Duni di Matera. Sarà ospite Enrique Irazoqui, scelto da Pasolini per interpretare il ruolo di Cristo nel capolavoro, cittadino onorario di Matera dal 2011.

Nel foyer del teatro sarà allestita, a cura dell'Associazione culturale Pier Paolo Pasolini di Matera, l'esposizione delle fotografie scattate da Domenico Notarangelo sul set.

Ancora, sarà inaugurata una mostra internazionale intitolata Roma-Matera 1964. Il Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini, visitabile presso il Museo Nazionale d'Arte Medioevale e Moderna della Basilicata con sede a Palazzo Lanfranchi e nel Musma – Museo della Scultura Contemporanea, con inizio il 28 giugno e durata sino al 9 novembre 2014.

 

Qui un elenco di tutti i film girati a Matera, tra cui Anno uno di Roberto Rossellini, L'albero di Guernica di Fernando Arrabal, Il sole anche di notte dei fratelli Taviani, L'uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore.