Red State, poster horror creato in famiglia

Kevin Smith presenta l'artwork per il suo nuovo film

--------------------------------------------------------------
MASTERCLASS DI REGIA ONLINE CON MIMMO CALOPRESTI DAL 5 MARZO

--------------------------------------------------------------

Teaser poster - RED STATE di Kevin SmithUn'immagine di lancio, un prodotto di marketing creato da qualcuno che è stato ogni giorno sul set, parte integrante del lavoro di produzione del film, non l'opera di un mercenario che nel frattempo sta lavorando a 6 diverse campagne. Più che il curriculum, mi interessa la passione”.

--------------------------------------------------------------
10 ANNI SENZA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN 2014/2024

--------------------------------------------------------------

Così Kevin Smith racconta la creazione del teaser poster per il suo nuovo film Red State,  ritratto di un folle predicatore omofobo e antisemita con chiari riferimenti a figure reali della società americana.
Il poster (in alta risoluzione sul sito del regista) è stato realizzato infatti da Melissa Bloom, assistente del produttore Jon Gordon.

 

"Cast & crew hanno lavorato duramente, con un budget irrisorio. Ma si fa un film come Red State per passione, per amore, e il risultato è un po' come fare un bambino. Poi a volte, il figlio dell'amore si rivela un dannato Jedi…"

Per la colonna sonora, dal suo twitter il regista ha aperto la caccia a gruppi anche poco conosciuti di speed metal e country music.

Ricordiamo il cast: Kevin Pollack, Michael Parks, Kyle Gallner, Melissa Leo, Michael Angarano, Stephen Root e John Goodman. Red State, attualmente in postoproduzione, potrebbe essere pronto per il Sundance a gennaio del nuovo anno.

 

Dopo il rifiuto dei Weinstein, Smith ha deciso che il film sarà  completamente indipendente: il budget è di soli 4 milioni di dollari, per 92 minuti di girato. Ma il regista del New Jersey non ce l'ha con i suoi produttori storici: anzi, la società messa insieme per Red State è stata chiamata The Boys Harvey, come omaggio e per dimostrare all'amico-produttore che i suoi insegnamenti non sono stati vani. (m.p.)
 

----------------------------
AUTORI E STILI DI REGIA, UN CORSO ONLINE DELLA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI, DAL 27 FEBBRAIO

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative