Se mi lasci non vale, di Vincenzo Salemme

La fine di un amore può essere liberatorio per alcuni e per altri devastante, alcuni vanno avanti, altri non riescono a superare il passato. Vincenzo (Salemme) e Paolo (Calabresi) appartengono a quest’ultima categoria di innamorati abbandonati. Lasciati brutalmente dalle loro compagne diventano subito amici per il triste destino che li accomuna, e decidono di vendicarsi come due scolaretti, spezzando il cuore di chi ha spezzato il loro. Vincenzo dovrà conquistare Federica (D’Aquino), la ex di Paolo, nei panni di un ricco uomo d’affari, visto che la ragazza sembra interessata solo al potere e al denaro, mentre Paolo ha il compito di far innamorare perdutamente Sara (Autieri), la romantica vegetariana fissata con il cibo biologico, che ha lasciato Vincenzo in un mare di disperazione. A rendere la loro impresa ancora più rocambolesca è l’attore teatrale Alberto (Buccirosso), che vuole aiutare gli amici a impersonare i gli uomini ideali delle loro donne, ma il suo ingresso in scena scatena una serie di esilaranti equivoci, che rendono questa commedia sentimentale ancora più scoppiettante.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

----------------------------------------------------------------

vincenzo salemme e  tosca d'aquino in se mi lasci non valeL’intreccio è semplice e non troppo originale ma è proprio questo che rende i personaggi, nati dalla fantasia di Paolo Genovese e Martino Coli, credibili, umani e divertenti. L’amore e l’amicizia guidano la vicenda, creano equivoci e fanno sorridere con tutta la delicatezza di cui Salemme è capace, senza mai perdersi in estremismi recitativi. Il cineasta partenopeo mantiene il tono naturale e spontaneamente comico che caratterizza il suo cinema e punta tutto sui suoi interpreti, comici brillanti e caratteristi del cinema italiano come Carlo Buccirosso e Tosca D’Aquino, naturalmente portati a scatenare situazioni comiche, e piacevoli sorprese come Serena Autieri e Paolo Calabresi, altrettanto bravi a creare personaggi empatici e comunicativi. Se mi lasci non vale non stupisce con fuochi d’artificio ma cerca spunti comici interessanti in una storia leggera e realistica, in cui gli spettatori si possono immedesimare facilmente.

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------

Regia: Vincenzo Salemme
Interpreti: Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Paolo Calabresi, Serena Autieri, Tosca D’Aquino
Distribuzione: Warner Bros. Italia
Durata: 96′

---------------- inserzione pubblicitaria ---------------

---------------------------------------------------------------
Origine: Italia 2016