Tom Cruise in copertina su Film Tv

Tom Cruise è l’infallibile agente segreto Ethan Hunt, per la quinta volta modellato dallo sguardo di un nuovo regista. Dietro la macchina da presa di Mission: Impossible – Rogue Nation c’è Christopher McQuarrie, che si aggiunge a una lista di autori di lusso: Brian De Palma, John Woo, J.J. Abrams e Brad Bird.

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Sta per approdare nelle sale italiane l’ultimo lavoro di Jafar Panahi, Taxi Teheran, premiato a Berlino. Il merito è di Valerio De Paolis, ex patron della BIM, ora alla guida di un nuovo esperimento distributivo di nome Cinema. Ci racconta com’è nato questo progetto.

 

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

La Corea del Nord ha fatto tremare Hollywood con l’attacco hacker alla Sony nell’autunno 2014. Ma Hollywood – film, serie, reality -, e non solo, è il grimaldello con cui la resistenza nordcoreana cerca di combattere il regime: stipando cultura occidentale in piccole chiavette USB e scovando modi creativi per farle attraversare il confine.

 

A prima vista, la serie televisiva The Good Wife sembra un procedurale giudiziario come tanti, ma non fatevi ingannare. Scritta dai coniugi Michelle e Robert King, prodotta da Ridley Scott, interpretata da Julianna Margulies e da tante gustose guest star, traccia il profilo in continua evoluzione di un’eroina densa di chiaroscuri.

 

Ultimo appuntamento con le scelte dei lettori per il sondaggio Fantascienza Forever. Ed è giunto anche il momento di svelare la classifica finale: qual è il vostro film sci-fi preferito?

 

Scanners parla francese: in apertura Réalité di Quentin Dupieux, l’artista precedentemente noto come Mr. Oizo; focus sul poliedrico talento dell’attore/regista/fumettista Alain Chabat; segnalazioni più brevi dedicate a due polar, Gibraltar e L’affaire SK1.

 

Nella rubrica dedicata ai libri, Alberto Pezzotta riscopre Alberto Asor Rosa e il suo Scrittori e popolo, ripubblicato con l’aggiunta di uno scritto inedito, Scrittori e massa. Consigli di lettura: Lessico del cinema italiano e i fumetti Per l’impero e Londra in nero.

 

Il Blu-ray di questa settimana è Blackhat di Michael Mann, immeritato flop al botteghino da riscoprire in alta definizione. Da recuperare anche il gotico italiano Amanti d’oltretomba e lo scult vacanziero Piranha DD.

 

Telepass saluta il ritorno di Lupin III, a breve protagonista di una nuova avventura animata su Italia 1, per giunta ambientata nel Belpaese. Torna l’Hot Spot con l’interessante Spring Is Weird di Gap, mentre oltreoceano viene annunciata una miniserie basata sulle memorie di Patti Smith. Serial Minds dedicato alla seconda chiacchieratissima stagione di True Detective.

 

Locandina in regalo di Redbelt di David Mamet, firmata eccezionalmente dal direttore di Film Tv Mauro Gervasini.

Tom Cruise in copertina su "Film Tv"

tom cruise su film tv4Lost Highway. L’uscita nelle sale il 27 gennaio di Acab. All Cops Are Bastards, che riprende lo slogan degli skin inglesi (“Tutti gli sbirri sono bastardi”), permette di riflettere sull’immagine non stereotipata ma realistica dei tutori dell’ordine. Un excursus approfondito sulla polizia nel cinema italiano, con filmografia ragionata.

Tom Cruise torna nei panni dell’agente Ethan Hunt per la regia di Brad Bird in Mission: Impossible. Protocollo Fantasma, in sala dal 27 gennaio. 50 anni il prossimo luglio, il divo americano si riconferma il più amato al box office, come attore e produttore. Ne ripercorriamo la lunga carriera, con un occhio di riguardo per la saga dei Mission: Impossible.

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------

Arriva in sala il 27 gennaio The Iron Lady: Meryl Streep si trasforma nel primo ministro inglese Margaret Thatcher e vince il Golden Globe come miglior attrice. Non è la prima (né l’ultima) diva a mettersi letteralmente nei panni di una vera donna di potere: uno sguardo sulle lady di ferro al cinema, da Elisabetta II d’Inghilterra a Sarah Palin.

Alla cerimonia dei Golden Globes, il 15 gennaio, oltre a George Clooney e The Artist, ha trionfato anche Michelle Williams, premiata come migliore interprete per il suo ritratto della Monroe in My week with Marilyn. Breve storia di una stella.

--------------------------------------------------------------------
I NUOVI CORSI ONLINE LIVE DI CINEMA DI SENTIERI SELVAGGI

-----------------------------------------------------

Da staccare, conservare e appendere la locandina di Gioco d’amore di Sam Raimi, commentata da Mauro Gervasini. Con una filmografia su cinema & baseball, a cura di Aldo Fittante.