Tra le rovine dell'amore

a Fuori Orario Mizoguchi, Cukor e Cottafavi

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

 

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

RAITRE

Fuori Orario cose (mai) viste

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

di Ghezzi Di Pace Francia Fumarola Giorgini Melani Turigliatto e Bendoni

presenta

Venerdì 30 gennaio 2009 dalle 01.50 alle 4.30

Pola X
(128’)
Prima Visione Tv
Regia: Leos Carax
Con: Guillaume Depardieu, Catherine Deneuve, Katerina Golubeva, Laurent Lucas
Pierre vive con la madre Marie in un castello della Normandia. Sono belli, ricchi e si amano. Ogni mattina, Pierre si reca con la moto ricevuta in eredità dal padre a casa della sua fidanzata Lucia. Una notte Marie dice a Pierre che ha fissato la data del matrimonio con Lucia. E proprio mentre Pierre sta correndo da lei per darle il felice annuncio incontra una ragazza che si chiama Isabelle e dice di essere sua sorella…

Sabato 31 gennaio ore 1.30 – 7.00
TRA LE ROVINE DELL’AMORE

Signora di Musashino
(
Musashino fujin, Giappone 1951, b/n, v.o.sott.it. 88’) Prima Visione Tv
Regia: Kenji Mizoguchi
Con: Kinuyo Tanaka, Yukiko Todoroki, Masayuki Mori, Akihiko Katayama, So Yamamura
I cambiamenti sociali e economici del dopoguerra giapponese. Una giovane donna, Michiko, tenta di rompere con la sua vita convenzionale e il suo matrimonio combinato. Si innamora del cugino, cade in una spirale di disperata disillusione perdendo tutto. Alla fine sarà lei stessa a prendere in mano le sorti del proprio destino.

Processo di famiglia
(Italia, 1959, b/n, 107’)
Regia: Vittorio Cottafavi
Con: Gianni Santuccio, Evi Maltagliati, Nando Gazzolo, Valeria Valeri, Enrico Maria Salerno.
Da un testo di Diego Fabbri (sceneggiatore con Rossellini di Europa 51), una storia familiare legata a un bambino che cade dal buco dell’ascensore (ricordando la tromba delle scale di Europa 51) e ai genitori che insieme agli altri membri della famiglia vengono processati per la morte del bambino. Opera televisiva di grande intensità e astrazione, il cui soggetto è, anche tecnicamente, il nero (non solo quello della vicenda raccontata su cui si concentra l’attenzione, ma l’ambiente, il fondo, in cui si svolge la storia, il colore che l’elettronica non è in grado di riportare se non opacizzandolo, rendendolo grigio).

Volto di donna
(
A Woman’s Face, Usa 1941, b/n, 102’)
Regia: George Cukor
Con: Joan Crawford, Melvyn Douglas,Conrad Veidt, Osa Massen, Reginald Owen
In Svezia, Anna Holm è una ragazza dal volto deturpato a metà. Colpa del padre ubriacone che le ha provocato una scottatura al volto da bambina. Si lega a un delinquente, Torsten Barring, che la spinge a azioni miserande, ma quando cerca di farle uccidere un bambino Anna si ribella e lo uccide. Al processo verrà comunque assolta, mentre nel frattempo un medico l’ha operata con successo restituendole un volto normale.

Domenica 1° febbraio

MNEMOSYNE: COSTANZA DELL’INCOSTANZA

 

con i film

 

UTAMARO E LE SUE CINQUE MOGLI Prima Visione TV

(Cinque giorni attorno a Utamaro, v.o.sott.it. 96’)

Utamaro o meguru gonin no onna, Giappone, 1946, Drammatico, durata 106', b/n] Regia di Kenji MizoguchiCon Minosuke Bandô, Kinuyo Tanaka, Kôtarô Bandô, Hiroko Kawasaki

Sul finire del XVIII secolo il pittore Utamaro si ritrova a contemplare una serie di vicende sentimentali che lo riguardano solo marginalmente ma che finiscono, pur nella drammaticità degli eventi, per fornire materiale umano alla sua ispirazione artistica.

 

KLIMT Prima Visione TV

(Austria, Francia, Germania 2006, col. 93’28”)

Un film di Raoul Ruiz.

Con John Malkovich, Saffron Burrows, Emilie Floge, Stephen Dillane, Sandra Ceccarelli

Storia dell'austriaco Gustave Klimt (John Malkovich), pittore che rappresentò il nuovo stile artistico del IX secolo, l'Art nouveau. Destò scandalo per il carattere erotico della sua pittura e fu bandito dal circuito ufficiale, dando poi vita alla cosiddetta "Secessione Viennese". Si fece sostenitore di giovani artisti come Oskar Kokoshka e Egon Schiele…

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Un commento

    • buongiorno forse chiedo l'impossibile o forse no…. sabato 31 gennaio avete programmato du e films bellissimi che ho potuto vedere solo in parte PROCESSO DI FAMIGLIA e VOLTO DI DONNA. potreste gentilmente trasmetterli una seconda volta? spero di si.