Twinky doo’s Magic World, il primo film italiano distribuito tramite NFT

I Licaoni rilasceranno il loro prossimo film anche sotto forma di NFT. Riuscendo a rendere così ogni copia digitale unica

Per la prima volta in Italia, e tra i primi al mondo, I Licaoni Digital Studio rilascerà un film anche sotto forma di NFT. I Non Fungible Token sono una tecnologia basata sul blockchain, la stessa dei bitcoin e di altre criptovalute. Tramite questa modalità ogni copia digitale viene resa unica, associata ad un token non contraffabile. Il successo dell’artista Beeple, con la sua opera The First 5,000 days venduta per 70 milioni di dollari, e la decisione di Kevin Smith di affidarsi agli NFT per l’antologia horror Killroy was here ha spinto I Licaoni Digital Studio a prendere la decisione di provare a distribuire il loro ultimo progetto tramite NFT.

---------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI!

---------------------------------------------------------------

“Riteniamo che l’utilizzo dei NFT sia un ottimo modo per creare oggetti digitali unici che, oltre a un valore simbolico, potranno acquisirne anche uno economico. Al di là dei clamori sensazionalistici del caso Beeple, crediamo nella bontà della tecnologia: un modo per dare valore al lavoro degli artisti digitali. I 50 possessori dei Twinky Doo’s NFT otterranno copie uniche e attestate che col tempo potranno acquisire valore e, volendo, essere rivendute a valori anche maggiori.”

Twinky doo’s Magic World è il nuovo progetto low budget (è stato aperto un crowfunding su Eppela) di Francesca Detti e Alessandro Izzo che con i Licaoni avevano già sperimentato nel 2005 nuovi metodi di promozione divulgando online Kiss Me Lorena, primo film italiano ad esser distribuito sul web.

Nel 2016 è stato tratto un corto proof of concept dal progetto che racconta di un gruppo di  criminali cresciuti nella periferia di Livorno che tenta una rapina al parco divertimenti Twinky Doo’s Magic World. Tutto va a rotoli per colpa dell’ultimo arrivato nella banda. Con la polizia addosso, i quattro si rifugiano insieme ad un’ostaggio dentro il magazzino. Il vero pericolo però non è fuori. Dentro con i protagonisti si nasconde una strana presenza mascherata da Twinky Doo.

“Twinky Doo è davvero il progetto della vita, inseguito per anni tra successi, sconfitte e colpi di scena. Con noi abbiamo una splendida troupe e un cast pronti a passare in azione: con la campagna crowdfunding speriamo di arrivare alla felice conclusione di questa avventura”.

---------------------------------------------------------------
UNICINEMA – UNA NUOVA IDEA DI UNIVERSITÀ

---------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative