Box Office USA 5 maggio 2014

The Amazing Spider-Man 2 ha dato l'atteso kick-off dei blockbuster estivi ma il suo esordio non ha risolto i problemi del reboot della Sony. Il sequel ha aperto con novantadue milioni di dollari e già ha mancato il suo primo obbiettivo: il suo debutto non ha superato il muro dei cento milioni. L'impresa non è riuscita a nessun titolo del 2014 e il calendario non si farà mancare degli altri pretendenti ma il mercato credeva che Spidey ce l'avrebbe fatta… Il primo capitolo del 2012 aveva deluso le aspettative sulla scena interna e aveva costruito il suo successo sulle entrate internazionali: la sensazione è che anche The Amazing Spider-Man 2 seguirà lo stesso percorso. Le nuove avventure del supereroe di Stan Lee sono già arrivate a quattrocento milioni worldwide e si sono garantite un consistente profitto: il franchise è ancora indietro rispetto alle cifre della precedente trilogia di Sam Raimi. Il suo primo impatto con il pubblico è stato identico a quello di The Winter Soldier ma si può intuire come i due film abbiano tendenze diverse e probabilmente The Amazing Spider-Man 2 non arriverà a sfiorare i duecentocinquanta milioni di Captain America. L'arrivo di un peso massimo come il superhero-movie della Sony ha penalizzato i margini di crescita di The Other Woman ma la commedia con Cameron Diaz e Leslie Mann ha abbandonato la ribalta con onore e con un parziale che ammonta già a cinquanta milioni. La presenza della diva ha garantito il rendimento a livello mondiale e il film ha superato le tradizionali difficoltà di traduzione della commedia fino ad un cumulativo da cento milioni.

 

---------------------------------------------------------------------
APERTE LE ISCRIZIONI PER UNICINEMA E SCUOLA DI CINEMA

---------------------------------------------------------------------