Box Office USA 3 febbraio 2014

Il primo week-end di febbraio è sempre uno dei più deboli dell'anno e la prima notevole flessione del 2014 non deve destare particolari preoccupazioni. Le nuove distribuzioni non avevano la pretesa di sconvolgere il panorama ma i trascinatori dell'inizio dell'anno hanno bisogno di un ricambio in breve tempo. Labor Day di Jason Reitman è partito molto lentamente ma le aperture in sordina sono un'abitudine del regista: un incasso da cinque milioni di dollari e un ingresso al sesto posto non fanno pensare ad un risultato migliore del recente Young Adult del 2011. L'accoglienza del pubblico verso That Awkward Moment non è stata migliore e stella di Zac Efron si è definitivamente oscurata nonostante la scelta insolita di una commedia restricted. Il film si è fermato al secondo posto con appena nove milioni: il budget è stato limitato e il recupero delle spese è già garantito a dispetto di una partenza limitata. Il primato è rimasto nelle mani di Ride Along di Tim Story: il buddy-movie con Kevin Hart e Ice Cube ha sorpreso tutti e ormai viaggia tranquillamente verso i cento milioni. Il film ha raggiunto un obbiettivo insperato e si è rilassato dopo tre settimane da protagonista: il mercato afroamericano è andato oltre i tradizionali exploit di Tyler Perry e delle sue commedie familiari. Lone Survivor di Peter Berg è stato il primo titolo del 2014 a varcare questa soglia dei cento milioni e anche il war-movie con Mark Wahlberg ha rallentato sensibilmente. La Universal ha prodotto le due sorprese di gennaio e lo studio ha salutato l'anno nuovo con il sorriso sulle labbra. Il sentimento opposto sta animando le stanze della LionsGate: la casa non ha fatto in tempo a godersi il successo di Catching Fire perchè il tracollo di The Legend of Hercules e di I. Frankenstein non ha ammesso alcuna replica. Frozen della Disney ha dato un altro colpo di coda ed è risalito al secondo posto dopo quasi tre mesi dei permanenza in classifica: il film è ormai nella scia di Despicable Me 2 e diventerà il kolossal d'animazione più ricco del 2013. C'è voluto un vecchio classico per impedire il sorpasso storico della Universal e della Illumination…

 

--------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------

 

---------------------------------------------------------------------

---------------------------------------------------------------------