Il tributo ai 50 anni dell’hip-hop ai Grammy 2023

Durante i Grammy 2023, la Recording Academy ha scelto di omaggiare il 50esimo anniversario della nascita dell’hip-hop con una enorme e sentita esibizione. Lo show ha ricevuto il plauso del pubblico

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI CRITICA CINEMATOGRAFICA DAL 15 LUGLIO

--------------------------------------------------------------

Durante i Grammy 2023, il 5 Febbraio, si è svolta la celebrazione per il 50esimo anniversario della nascita dell’hip-hop. Lo show ha visto salire sul palco un midley multigenerazionale ad omaggiare il genere. Dr. Dre durante il discorso di ringraziamento si chiede: “Dove sarei senza l’hip hop? E dove sarebbero molti altri senza l’hip hop?

--------------------------------------------------------------
CORSO ESTIVO DI SCENEGGIATURA (IN PRESENZA) DAL 24 AL 28 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

L’esibizione è stata curata da Questlove con The Roots e ha ospitato diversi artisti, tra cui Black Thought, Run DMC, LL Cool J, Jazzy Jeff, Rakim, Public Enemy, Ice-T, Queen Latifah, Method Man, Big Boi, De La Soul, Busta Rhymes, Scarface , Lil Baby, GloRilla, Too $hort, Lil Uzi Vert e molti altri. Presenti anche dozzine di ballerini, con leggende dell’hip-hop come Jay-Z e nomi nuovi quali Doja Cat e SZA, che guardando e sorridendo hanno rappato dalla folla. L’omaggio si è aperto con i brani di Grandmaster Flash, i Run-DMC e le Salt-N-Pepa. A seguire un ottimo midley ci ha guidato attraverso le pietre miliari, dai ’70 ai ’90 (gli OutKast con ATLiens). Successivamente si è passato agli anni ’00 (Hot in Herre di Nelly, Lose Control di Missy Elliott), per concludere arrivando ai giorni nostri con Uzi Vert.

----------------------------
UNICINEMA QUADRIENNALE:SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Nonostante in passato il rapporto tra rap e Recording Academy non sia stato sempre florido (Tyler, The Creator ne parlò nel 2020 durante il suo discorso di accettazione del premio al miglior disco “urban”), l’evento di quest’anno ha ricevuto il plauso del pubblico per la calorosa performance messa in piedi.

Passando ad una pagina più cupa di questi Grammy, va segnalato il commovente omaggio di Quavo al compagno e membro dei Migos, Takeoff, scomparso a Novembre 2022. Durante l’in memoriam il rapper di Houston ha eseguito Without You, brano rilasciato nel 2023 e dedica all’amico scomparso. Ad accompagnare la performance sul palco anche il coro gospel di Atlanta, Maverick City Music.

Si è parlato poco del premio al miglior album rap, vinto (come molti si aspettavano) da Kendrick Lamar per il suo Mr. Morale & the Big Steppers. Invece Beyoncé mette a segno un record mondiale, divenendo l’artista più premiata in assoluto nella storia dei Grammy, con 32 statuette conquistate.

 

 

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative