LAVORI IN CORSO. Zac Efron, Sly, Nicolas Cage, Matt Smith, Fast&Furious

Tra i film più attesi si annovera senza dubbio Extremely Wicked, Shockingly Violent and Vile, dove vedremo Zac Efron nei panni di uno dei serial killer più enigmatici e contorti della storia americana, Ted Bundy.
Divenuto noto per la disarmante dualità del suo essere, affascinante e carismatico quanto violento e sadico, Bundy venne condannato a morte sulla sedia elettrica a seguito dei 36 casi di omicidio commessi e, solo in ultimo appello, confessati.
Alla regia di questa complessa pellicola Joe Berlinger, autore anche del documentario Conversations with a Killer: The Ted Bundy Tapes disponibile su Netflix.
Che sia questo il ruolo della svolta per Zac Efron?
Nel cast del film anche Jim Parsons, Lily Collins, Kaya Scodelario e John Malkovich.

IL TRAILER:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

——————————————————————————————————————-
Apparentemente la notizia che Sylvester Stallone stia lavorando ad un film incentrato su Edgar Allan Poe potrebbe lasciare esterrefatti, abituati come siamo a vederlo protagonista di action movie e indiscutibilmente associato a ruoli iconici come quelli di Rocky e Rambo. Eppure la passione di Sly per lo scrittore caposaldo della letteratura gotica non è mai stata un mistero, più volte riaffermata nel corso degli anni.
Stallone ha da poco reso nota la sua intenzione di lavorare ad un progetto incentrato su Poe, sogno che matura fin dagli anni ’70 e che ha deciso di portare alla luce senza più remore: “Raggiungere i propri obiettivi è una lunga strada, ma vale la pena compiere il viaggio. E’ un viaggio senza fine e mi odierei se non provassi a continuarlo nel migliore dei modi cercando di portarlo a termine e di dire un giorno: ce l’ho fatta, avrò pure impiegato 45-50 anni, ma ci sono riuscito. In ogni modo, è a questo che sto lavorando, e si tratta di una delle sfide più grandi della mia vita“.
E noi tutti facciamo un grande in bocca al lupo al nostro Sly, attualmente impegnato nella stesura dello script, certi che ci saprà nuovamente sorprendere.
——————————————————————————————————————-
Restiamo nel campo della letteratura gotica con la trasposizione del racconto Il colore venuto dallo spazio di Howard Phillips Lovecraft.
Tra gli autori più difficili in campo di assemblaggio cinematografico, questo brano di Lovecraft scritto nel 1927 ebbe una prima rivisitazione nelle mani di Daniel Haller nel 1965 con La morte dell’occhio di cristallo.
Ora è il regista sudafricano Richard Stanley (Hardware, Demoniaca) che, dopo vent’anni, ha deciso di tornare sulla scena con questo arduo progetto, nella narrazione di una storia incentrata su una famiglia che va a vivere nel New England in una remota fattoria, nel cui cortile precipita un meterorite che infetta la terra colorandola di rosso, trasformando e causando reazioni estreme in tutti coloro che ci vengono in contatto.
Ambientato in epoca contemporanea, questo cult dell’horror fantascientifico rivivrà nel volto protagonista di Nicolas Cage che, per The Colour Out of Space, sarà accompagnato anche da Joely Richardson, Tommy Chong, Elliot Knight, Julian Hilliard e Q’Orianka Kilcher.
La sceneggiatura, a quattro mani, è opera di Stanley stesso con Scarlett Amaris.
——————————————————————————————————————-
Lo abbiamo conosciuto come l’undicesimo dottore dell’antologica serie Doctor Who e ora Matt Smith sembra stia vivendo la sua fase d’oro nel mondo del cinema.
L’attore è infatti entrato nel cast di Morbius dove, accanto al protagonista Jared Leto nei panni del celebre vampiro Marvel, ricoprirà un ruolo importante ancora da scoprire.
Del cast del film, scritto da Matt Sazama e Burk Shapless e diretto da Daniel Espinosa, fa parte anche Adria Arjona nel ruolo della fidanzata di Morbius, Martine Bancroft.
La trama si dipana sulla figura del dottor Michael Morbius, brillante scienziato nato e cresciuto in Grecia e premio Nobel per la biologia, che, nel tentativo di trovare una cura per la malattia del sangue da cui è afflitto, prova un trattamento sperimentale facendosi iniettare il sangue di un pipistrello vampiro. Dopo essere entrato in una macchina di sua invenzione diventa una mostruosa creatura.
——————————————————————————————————————-
La saga di Fast & Furious non si pone più limiti e la produzione ha intenzione di spremerla fino all’osso. Questa l’impressione data dai progetti futuri in cantiere tra i quali si annoverano il primo spin-off Hobbs & Shaw con Dwayne Johnson, Jason Statham e Idris Elba, a cui faranno seguito altri due film, e un ulteriore nono capitolo del franchise originale.
Non solo, recentemente Vin Diesel, volto iconico della serie, ha confermato la produzione di un ennesimo spin-off, questa volta tutto al femminile, incentrato sulle vicende di Letty, personaggio storico della serie interpretato da Michelle Rodriguez.
Allo script una forte squadra di sceneggiatrici composta da Nicole Perlman (I guardiani della galassia), Lindsey Beer (Teenage Mutant Ninja Turtles) e Geneva Robertson-Dworet (Captain Marvel).