Newsletter 26/04/2017

Too late the hero, direbbe quel Robert Aldrich da cui siamo partiti un mese fa, eppure non ci passa la voglia di imbastire una resistenza delle immagini al tempo, ai tempi, attraverso l’investitura degli eroi.
A ciascuno i suoi: Logan, il James Baldwin di Raoul Peck, Walter Hill, Jonathan Demme… noi ripartiamo da qui.

Presentazione del nuovo numero di Sentieri Selvaggi Magazine: FURORE – Amare con Rabbia, e a seguire l’ultimo appuntamento del nostro ciclo Gli Ingovernabili, con un esplosivo capolavoro fuoricatalogo di Walter Hill, I guerrieri della palude silenziosa (Southern Comfort, 1981: LEGGI LA RECENSIONE).

INGRESSO GRATUITO
Sentieri Selvaggi, via Carlo Botta 19 a Roma
giovedì 27 aprile, a partire dalle h 20

 

Ricordando Jonathan Demme, scomparso oggi a 73 anni…
LA NOSTRA VIDEOINTERVISTA CON IL CINEASTA AL NAPOLI FILM FESTIVAL del 2010

Sentieri Selvaggi al 19 FAR EAST FILM FESTIVAL di Udine:
Kung Fu Yoga, di Stanley Tong
Jackie Chan torna in ottima forma. Il corpo dell’attore hongkonghese è ancora a disposizione di tutte le più spericolate magie marziali, prendendo dalla tradizione ma superandola e trasgredendola
JAILBREAK di Jimmy Henderson:
RECENSIONE e INTERVISTA AL REGISTA E ALLA PROTAGONISTA THAROTH “LITTLE FROG” SAM

HORROR E SF:
Death House e le fondamenta dello slasher
Ottimo recupero targato Opium Visions, un oggetto finito nel dimenticatoio ma in grado di anticipare ampiamente quei tratti distintivi dello slasher che in seguito sarebbero stati ripresi ovunque


SENTIERI
 SELVAGGI NEWSLETTER 
inviata a 35.603 lettori
ISCRIVITI