Venezia 80 preview. Coup de Chance: i misteri di Parigi per Woody Allen

Woody Allen si cimenta in un film thriller-romantico, girato completamente in lingua francese. Fuori concorso a Venezia e in sala in Italia dal 6 dicembre

--------------------------------------------------------------
PORTA DI ACCESSO ALLE SPECIALIZZAZIONI: FILMMAKING, SCENEGGIATURA, POSTPRODUZIONE, CRITICA, RECITAZIONE

--------------------------------------------------------------

Coup de Chance è il 50° film diretto da Woody Allen e sarà proiettato in anteprima mondiale all’80esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia nella categoria fuori concorso. La data di uscita nelle sale cinematografiche italiane è prevista il 6 dicembre 2023. È un thriller interamente in lingua francese e la cui fotografia ancora una volta è affidata dal regista alle abili mani di Vittorio Storaro.

--------------------------------------------------------------
10 ANNI SENZA PHILIP SEYMOUR HOFFMAN 2014/2024

--------------------------------------------------------------

Fanny (Lou de Laâge) e Jean (Melvil Poupaud) vivono serenamente la loro vita coniugale in uno dei quartieri più in di Parigi. Un giorno Fanny incrocia un suo ex compagno di liceo, Alain (Niels Schneider), e i due cominciano ad avvicinarsi sempre più sentimentalmente. Sarà una storia d’amore fatta di amore e di passione che implicherà anche tradimenti e crimini.

Diverse testate giornalistiche hanno riportato la volontà da parte di Allen di ritirarsi dal mondo del cinema e che Coup de Chance sia il film di chiusura della sua carriera. Il regista ha però smentito, sottolineando che non si tratta di un ritiro bensì al momento l’idea di fare film non lo attira in quanto lo streaming è in forte opposizione con il cinema inteso come luogo capace di amplificare la nostra esperienza sensoriale e, inoltre, la breve permanenza dei film nelle sale non giova alla situazione.

Match Point, il film di Allen del 2005 anch’esso con tematiche quali l’infedeltà e l’alta classe, potrebbe tornare alla mente pensando a questo nuovo lavoro Coup de chance. Questo è un confronto sul quale Storaro non è d’accordo e, infatti, dichiara:

Non lo paragonerei a Match Point. La sceneggiatura fa un lavoro magistrale nel mescolare dramma e commedia, calibrandoli ogni volta in modi molto diversi. Posso dire che si svolge nel presente, ci saranno risate, ma anche brividi oscuri.

----------------------------
AUTORI E STILI DI REGIA, UN CORSO ONLINE DELLA REDAZIONE DI SENTIERI SELVAGGI, DAL 27 FEBBRAIO

----------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative