Walesa. Uomo della speranza

 

 

Titolo originale: Walesa. Czlowiek z naadziei
Interpreti: Robert Wieckiewicz, Agnieszka Grochowska, Iwona Bielska, Zbigniew Zamachowski, Maria Rosaria Omaggio
Origine: Polonia, 2013
Distribuzione: Nomad Film
Durata: 127’
 
 
1970. Le autorità soffocano nel sangue le proteste degli operai e Lech Walesa (Robert Wieckiewicz), arrestato, è costretto a firmare un obbligo di collaborazione con i servizi di sicurezza per poter tornare a casa dalla moglie Danuta (Agnieszka Grochowska) e dai suoi figli. Successivamente, mentre il suo carisma politico conquista le masse, Walesa rifiuta le proposte di collaborazione offerte dal regime, rassegnandosi a continue perquisizioni e a un anno di internamento. Nel 1983, è Danuta a dover ritirare per lui il Nobel per la pace, per evitare che, lasciando la Polonia, il marito non possa più rientrare. Nel 1990 Walesa sarà il primo presidente polacco scelto in elezioni libere.
Con Walesa, candidato all’Oscar come miglior film straniero, Andrzej Wajda torna a raccontare il movimento di Solidarnosc a oltre trent’anni di distanza da L’uomo di ferro (1981). Maria Rosaria Omaggio interpreta Oriana Fallaci, che intervistò Lech Walesa nel suo appartamento di Danzica.
 
 
 
(S.O.)
 
 
 
Trailer del film:
 
 
 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"