4 nuovi grandi arrivi su fareaStream

Sulla piattaforma dedicata al cinema asiatico arrivano Burning di Lee Chang-dong, Outrage di Takeshi Kitano, Tarda primavera di Yasujiro Ozu e il primo film della saga di Detective Dee di Tsui Hark.

Nuovi arrivi sulla piattaforma streaming fareaStream. 4 nuovi film a settimana per 5 settimane verranno aggiunti alla piattaforma dedicata al cinema asiatico e legata al Far East Film Festival di Udine. È un primo quartetto variegato questo in uscita oggi 20 novembre, con diversi grandissimi film adatti a diversi tipi di pubblico.

--------------------------------------------------------------------
Torna il BLACK FRIDAY di SENTIERI SELVAGGI


-----------------------------------------------------

C’è Burning – L’amore brucia (qui il trailer) del sudcoreano Lee Chang-dong, un thriller tratto dal racconto Granai incendiati di Haruki Murakami. Vincitore del premio FIPRESCI a Cannes nel 2018, è il racconto di uno strano triangolo amoroso. Un giovane incontra un’amica d’infanzia che gli chiede di badare al suo gatto durante un viaggio che lei dovrà fare in Africa. Al suo ritorno, però, la ragazza sarà in compagnia di un uomo conosciuto durante il viaggio, una presenza che inevitabilmente genererà tensione.

---------------------------------------------------------------------
RIFF AWARDS 2020

---------------------------------------------------------------------

Meno recente, invece, ma comunque di importanza cruciale è Tarda primavera di Yasujiro Ozu, riproposto in una copia digitale restaurata. Un padre, rimasto vedovo, per convincere la figlia a prendere marito fingerà di essere in procinto di risposarsi. Questo film del 1949 è un altro tassello dell’itinerario monografico dedicato al grande maestro giapponese, già presente sulla piattaforma con Viaggio a Tokyo, Tardo autunno e Il gusto del sakè.

Si rimane in Giappone per il terzo arrivo su fareaStream, ovvero Outrage (trailer) di Takeshi Kitano. Datato 2010, in concorso al 63° Festival di Cannes , è il primo film della trilogia yakuza, che si è conclusa con Outrage: Coda del 2017, di cui Kitano è sia regista che protagonista. Questo primo capitolo narra le vicende di una “scheggia impazzita”, Otomo, incaricato di far esplodere una faida tra i più grandi clan yakuza del Giappone.

Sempre del 2010 è, infine, Detective Dee e il mistero della fiamma fantasma (trailer). Diretto dal cineasta hongkonghese Tsui Hark, che mescola perfettamente il fantasy con il genere tradizionale cinese della cappa e spada. Il film, dal grande impatto visivo, può contare sulle coreografie di Sammo Hung, storico collaboratore di Jackie Chan. Anche questo è il primo capitolo di una saga, continuato con due prequel, anch’essi diretti da Tsui Hark, Il risveglio del drago marino e I quattro re celesti.

------------------------------------------------------------------------
IL NUOVO NUMERO DI SENTIERISELVAGGI21ST #7


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *