Black comedy e sci-fi per il nuovo Lanthimos

Il regista greco inizierà quest’estate le riprese del remake del film sudcoreano del 2003 Save the Green Planet!, tra un rapimento e una fantomatica invasione aliena

--------------------------------------------------------------
CORSO DI SCENEGGIATURA ONLINE DAL 6 MAGGIO

--------------------------------------------------------------

Variety riporta che Yorgos Lanthimos ha scelto il suo prossimo progetto, per cui dovrebbe iniziare le riprese già nel corso della prossima estate. Si tratta del remake del film sudcoreano del 2003 Save the Green Planet! di Jang Joon-hwan, che racconta, tra la fantascienza e la commedia nera, la storia di un ragazzo che, convintosi della provenienza aliena di un uomo d’affari, lo rapisce e lo tortura, nel tentativo di sventare un fantomatico complotto contro l’umanità. Sulle sue tracce si mette però uno stravagante detective.

--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

Per quanto riguarda il casting non trapelano ancora informazioni, così come non si conosce ancora se la volontà di Lanthimos sia quella di stravolgere l’opera originale o al contrario di riproporla in maniera più o meno fedele. Quel che appare evidente è tuttavia come Save the Green Planet! sembri essere perfettamente nelle corde del regista greco, autore da sempre di commedie grottesche e che in diverse occasioni si è già cimentato con atmosfere vicine alla fantascienza, a partire da The Lobster arrivando fino a Povere creature!. Proprio quest’ultimo, Leone d’Oro all’80ª Mostra di Venezia e ancora in sala, è in questo momento in piena corsa nella stagione dei premi che si concluderà con l’assegnazione dei premi Oscar il prossimo 10 marzo, per cui ha ricevuto 11 candidature e a cui arriva dopo tanti riconoscimenti già ricevuti (su tutti il Golden Globe al miglior film commedia o musicale).

Yorgos Lanthimos è inoltre già coinvolto nella postproduzione di Kinds of Kindness, di cui è anche sceneggiatore insieme a Efthymis Filippou (per la prima volta da Il sacrifico del cervo sacro). Il film, il cui cast è composto da Emma Stone (terza collaborazione con il regista), Jesse Plemons, Margaret Qualley, Hunter Schafer e Willem Dafoe, dovrebbe arrivare in sala entro la fine dell’anno.

La CJ Entertainment, distributore di Save the Green Planet!, aveva già in progetto da anni un possibile remake in lingua inglese, con la volontà di coinvolgere la Square Peg di Ari Aster, mantenendo lo stesso Jang Joon-hwan dietro la macchina da presa. Variety riporta tuttavia che, rispetto ai piani mai concretizzatisi, le due società di produzione saranno affiancate dall’irlandese Element Pictures, che giunge quindi alle sesta collaborazione con Lanthimos (iniziata con The Lobster e proseguita con tutti i successivi lavori del regista). La sceneggiatura sarà invece firmata da Will Tracy, che in passato ha scritto The Menu, nonché alcuni episodi per la serie HBO Succession.

 

--------------------------------------------------------------
CORSO ONLINE SCRIVERE E PRESENTARE UN DOCUMENTARIO, DAL 22 APRILE

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative


    Array