I Premi Fice il 9 ottobre a Mantova

Giuseppe Tornatore, Claudio Giovannesi, Uberto Pasolini, Jasmine Trinca

-----------------------------------------------------------
SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI: APERTE LE ISCRIZIONI ANNO 2022-23


-----------------------------------------------------------

La XIII edizione degli 'Incontri del cinema d'essai' si svolgerà a Mantova dall' 8 al 10 ottobre.

----------------------------
15 BORSE DI STUDIO DELLA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI

----------------------------

In questo contesto il 9 ottobre verranno consegnati I Premi Fice agli artisti d'essai dell'anno.

La premiazione presentata dal giornalista Maurizio Di Rienzo, sul palcoscenico del Teatro Bibiena, punterà i riflettori sulgli interpreti del panorama cinematografico, più apprezzati nel corso dell'anno.

 

 

I Premi:

Giuseppe Tornatore riceverà il premio come autore dell’anno

Claudio Giovannesi regista di "Alì ha gli occhi azzurri", come autore indipendente dell’anno.

Uberto Pasolini come autore europeo con il suo "Still Life" (Venezia 70)

Jasmine Trinca attrice dell’anno, interprete dei film "Un giorno devi andare" e "Miele" (reduce dal set di "The gunman" di Pierre Morel, che ha nel cast Sean Penn e Javier Bardem)

Francesco Scianna attore dell’anno (lanciato da Tornatore in "Baaria", interprete in "Vallanzasca – Gli angeli del male", "L’industriale" e prossimamente ne "I milionari" di Alessandro Piva).

 

 

 

Altri premi:

Francesca Marciano la  sceneggiatrice di "Io e te", "Viaggio sola" e "Miele"

Jacopo Quadri montatore di "Io e te","Sacro GRA", "Piccola patria"

Isabella Cocuzza e Arturo Paglia i produttori della Paco Cinematografica, artefici delle regie di Rocco Papaleo (che torna quest’anno a Mantova con il film "Una piccola impresa meridionale", dopo il premio Fice come esordiente), dell’ultimo Tornatore, "La migliore offerta", ma anche di film come "Cover boy" e "L’orchestra di Piazza Vittorio".

 

Nel corso della serata saranno consegnati anche i premi del pubblico, attribuiti con il concorso 'Vota il film d’essai dell’anno' riservato ai lettori della rivista 'Vivilcinema', bimestrale della Fice.

 

I vincitori di quest’anno sono:

Amour di Michael Haneke miglior film,

La migliore offerta di Tornatore miglior film italiano,

Tra cinque minuti in scena di Laura Chiossone miglior film indipendente.

 

Il Premio Schermi di Qualità sarà consegnato al regista Matteo Oleotto per il film "Zoran, il mio nipote scemo", attribuito nell’ambito dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia

 

La manifestazione organizzata dal Fice è il maggiore appuntamento professionale dell'anno sul cinema di qualità italiano. Tavola Rotonda cui partecipano interpreti e professionisti del settore, in cui si presentano al pubblico i film dei prossimi mesi attraverso anteprime, trailer, clip.

Nel corso della prima giornata il programma molto ricco, prevede tra gli altri:

il cortometraggio "Metamorfosi " di Gilles Rocca (Cinema Mignon, ore 19), e del film "La prima neve" di Andrea Segre, alla presenza dell’autore e dell’interprete Anita Caprioli (Multisala Ariston, ore 21.30), anticipano l'anteprima aperta al pubblico e gratuita del documentario "Per nessuna buona ragione" di Charlie Paul, con Johnny Depp, dedicato a Ralph Steadman, famoso vignettista britannico.

 

Per maggiori informazioni sul programma 

(m.t.s.)

 

 

--------------------------------------------------------------
Le Arene estive di Cinema a Roma

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative