Le avventure del piccolo Nicolas, di Amandine Fredon e Benjamin Massoubre

Raffinato biopic animato che racconta uno dei personaggi più importanti del fumetto francese e dell’amicizia dei suoi due autori. Come uno dei suoi acquerelli però alla lunga perde il suo fascino

--------------------------------------------------------------
INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA POSTPRODUZIONE, CORSO ONLINE DAL 17 GIUGNO

--------------------------------------------------------------

In un bar tra Montmartre e Saint-Germain-des-Prés, in un pomeriggio qualunque del 1955 Jean-Jacques Sempé porta i suoi disegni all’amico René Goscinny per avere come sempre un suo prezioso consiglio sui numerosi lavori a cui è dedito nella sua mansarda con vista sui tetti parigini. I due artisti si concentrano in particolare su uno dei personaggi secondari delle tavole che l’illustratore ha portato con sé: un bambino dalla faccia pestifera ma buona che non ha ancora neppure un nome di fantasia. A fornirglielo è, incredibilmente, il passaggio di un autobus perché proprio dalla fiancata del mezzo Sempé prende a prestito quello che sarà il titolo di una delle più famose serie del fumetto francese. Il piccolo Nicolas nasce così, senza eccessi mitopoietici, nel corso di una chiacchierata e di una collaborazione tra due artisti e soprattutto due amici dai caratteri quasi opposti ma accomunati da una curiosità verso il mondo che il loro personaggio su carta rende evidente. Interrogati metacinematograficamente a più riprese dalla loro stessa creatura finzionale, Sempé e Goscinny sveleranno i passi di un processo creativo segnato da un’inarrivabile facondia che neppure gravose esperienze di vita – una famiglia culturalmente atarassica per uno, l’antisemitismo per l’altro – sono riuscite ad intaccare.

--------------------------------------------------------------
OPEN DAY SCUOLA SENTIERI SELVAGGI, IN PRESENZA/ONLINE IL 7 GIUGNO!

--------------------------------------------------------------

 

----------------------------
SCUOLA DI CINEMA TRIENNALE: SCARICA LA GUIDA COMPLETA!

----------------------------

Le avventure del piccolo Nicolas è un anomalo film d’animazione che sembra essere situato al crocicchio di diverse direttrici ma che, miracolo tutto transalpino, riescono a non far incocciare mai le diverse tipologie di pubblico a cui è rivolto. Perché se da un lato Fredon e Massoubre raccontano con piglio garbato lo sviluppo di uno dei fumetti più importanti di Francia rinunciando al racconto cronologico a favore di una più spigliata episodicità (che è anche un velato riferimento alla struttura stessa delle strisce fumettistiche), dall’altro portano su schermo in maniera più classica proprio alcune delle migliori storie di Nicolas che aveva avuto, strano destino, alcune riuscite trasposizioni live-action ma nessuna nella più contigua forma animata. La volontà di omaggiare la verve del piccolo Nicolas porta il lungometraggio un po’ a perdersi in un fin troppo atemporale revival che rischia di annoiare bambini fuori da coordinate temporali e sociali che vedono ancora la tv (catodica!) e la rivalità con le incomprensibili ragazze al centro delle gag. Meglio raccontata invece la tranquilla ma feconda amicizia tra l’illustratore Sempé e lo scrittore-editorialista Goscinny (padre anche di Asterix e Obelix che fanno capolino in due inquadrature), la cui prematura morte nel 1977 a soli 51 anni screzia di un sottile ma irredimibile tono funereo gli splendidi acquerelli dal margine indefinito che colorano poeticamente il lungometraggio.

 

Titolo originale: Le petit Nicolas – Qu’est-ce qu’on attend pour etre heureux?
Regia: Amandine Fredon e Benjamin Massoubre
Voci: Laurent Lafitte, Alain Chabat, Simon Faliu
Distribuzione: I Wonder Pictures
Durata: 82′
Origine: Francia, Lussemburgo, 2022

La valutazione del film di Sentieri Selvaggi
3.5
Sending
Il voto dei lettori
3.5 (2 voti)
--------------------------------------------------------------
#SENTIERISELVAGGI21ST N.17: Cover Story THE BEAR

--------------------------------------------------------------

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SENTIERI SELVAGGI

    Le news, le recensioni, i corsi di cinema, la riviste, i libri, gli eventi e tutte le nostre iniziative